Come riparare una canna da pesca in vetroresina

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La pesca è una passione che coinvolge persone di ogni età, padri e figli, ma anche amici. Usando molto frequentemente la canna da pesca, anche la più resistente, può capitare che qualcosa vada storto. Ecco che torna utile, in questi casi, avere la capacità di fare riparazioni. Alcune sono più semplici da compiere, altre meno, ma con un po' di impegno tutto è possibile. L'inconveniente più frequente è la rottura netta della canna da pesca in vetroresina. Allora impariamo come riparare una canna da pesca in vetroresina leggendo attentamente questa guida pratica.

29

Occorrente

  • Canna da pesca in vetroresina spezzata
  • Stucco in vetroresina
  • Nastro carta
  • Carta vetrata
  • Resina epossidica
  • Tessuto in fibra di carbonio
  • Tessuto Peel Ply
  • Tessuto aeratore
  • Tessuto microforato
  • Mastice
  • Sacco sottovuoto
  • Tubo e pompa per creare il vuoto
  • Lucido
  • Pennello
39

Per riparare la canna da pesca in vetroresina, spezzata in un punto, useremo il carbonio. Per prima cosa facciamo combaciare le due estremità, inserendo all'interno un supporto, e proteggiamo il resto della canna da pesca in vetroresina con del nastro di carta. Successivamente levighiamo la giuntura tra le due parti della canna da pesca in vetroresina con della carta vetrata. Con un panno pulito eliminiamo tutta la polvere in eccesso dopo aver carteggiato. Adesso che la superficie della canna da pesca è ruvida, ma regolare, colmiamo i punti di rottura con un po' di stucco di vetroresina. Non serve precisione, tanto successivamente dovremo carteggiare la canna da pesca nuovamente. L'importante è che lo stucco di vetroresina copra completamente i punti di rottura della canna da pesca.

49

Passiamo di nuovo la carta vetrata nei punti in cui abbiamo spalmato lo stucco di vetroresina. Ora spalmiamo la resina sulla porzione di canna da pesca interessata dal danno con un pennello. Passiamo il prodotto in modo uniforme, girando su se stessa la canna da pesca. Una volta stesa la resina, attendiamo che diventi appiccicosa. Dovremo aspettare qualche minuto. Passato il tempo necessario, posizioniamo la porzione di tessuto in fibra di carbonio. Facciamolo aderire con la pressione delle mani alla canna da pesca in vetroresina. Dopodiché spennelliamo ancora della resina sul tessuto in fibra di carbonio.

Continua la lettura
59

Quando tutto il tessuto risulta impregnato di resina epossidica, avvolgiamo attorno il tessuto Peel Ply, poi il microforato ed infine il tessuto aeratore. Fissiamo quest'ultimo con del nastro carta. Ora dovremmo mettere questa porzione di canna da pesca sottovuoto. Agli estremi applichiamo del mastice sigillante, che poi bloccherà il sacco sottovuoto. Arrotoliamo intorno all'estremità del tubo un pezzo di tessuto aeratore per bloccarlo. In caso contrario verrebbe risucchiato dal sottovuoto.

69

Una volta fissato il tubo, posizioniamo il sacco sottovuoto tutto intorno alla canna da pesca. Una volta sigillato tutto, azioniamo la pompa. Controlliamo che non ci siano aperture per evitare perdite. In questa fase la resina in eccesso viene assorbita dal tessuto aeratore. Quando la resina indurisce possiamo rimuovere totalmente il sacco sottovuoto e tutti i tessuti posti sopra quello in fibra di carbonio. Grazie a questo procedimento renderemo la porzione di canna da pesca in vetroresina più robusta e resistente.

79

Eliminiamo le imperfezioni con la carta vetrata e poi passiamo alle rifiniture. Incolliamo con una colla spray un altro strato di tessuto in fibra di carbonio che copra perfettamente il diametro della canna da pesca, senza eccedere. Facciamolo aderire molto bene alla canna da pesca. Diamo l'ultima mano di resina per coprire tutto. Rivestiamo ora tutta la parte con due strati di nastro isolante, procedendo a spirale. Una volta che la resina sottostante appare indurita possiamo togliere il nastro isolante. Terminiamo il lavoro passando una mano di lucido.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordiamoci di proteggere le mani con dei guanti da lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in bambù

Il bambù è una pianta perenne dal fusto alto e robusto. Da questo si ricava un materiale utile per la costruzioni di vari oggetti. Spesso viene utilizzato per fare delle canne da pesca di cui resistenza dipende dalla lavorazione. Ma va detto che anche...
Altri Hobby

Come smontare una canna da pesca

Se abbiamo deciso di dedicarci ad un hobby rilassante come la pesca con la canna, prima di acquistare quest'ultima, è importante sapere che alcuni modelli vanno smontati totalmente dopo l'uso, per cui l'operazione deve essere eseguita ogni volta che...
Altri Hobby

Come modificare una canna da pesca

La pesca è una vera e propria passione per tutti coloro che decidono di dedicarvi del tempo. Non si tratta semplicemente di buttare un amo nell'acqua, ma si deve avere l'attrezzatura giusta e soprattutto la tecnica adatta per poter effettuare una buona...
Altri Hobby

Come scegliere la giusta canna da pesca

Avere l'attrezzatura è importante nella pesca come in qualsiasi altra attività. Con una vasta gamma di opzioni di canne da pesca disponibili oggi sul mercato, orientarsi non è facile; anche perché i produttori sviluppano dei modelli che riescono a...
Altri Hobby

Come riparare una imbarcazione in vetroresina

Utilizzando la nostra barca in mare, può capitare che succedano piccoli incidenti, come ad esempio sfregare accidentalmente il molo di attracco o subire un urto da qualche barca ormeggiata nelle nostre vicinanze. Se la barca è realizzata in vetroresina,...
Altri Hobby

Come montare una canna da pesca

Tra le diverse attività che è possibile praticare nel tempo libero, la pesca è sicuramente una delle più rilassanti; inoltre, viene praticata all'aria aperta a diretto contatto con la natura e richiede pazienza e grande calma, aiutando la concentrazione....
Altri Hobby

Come fare una canna da pesca

In questa breve guida esplicativa, vi andrò a mostrare come realizzare una canna da pesca rustica in pochi e semplici passi. Tutto ciò di cui avete bisogno è solo un po' di pazienza, poiché non sono necessarie particolari doti o abilità manuali per...
Altri Hobby

Come creare una canna da pesca di bamboo

Se tra i vostri hobby preferiti c'è quello della pesca, potete approfittarne per creare una canna di bamboo. Il lavoro non è affatto difficile, e richiede soltanto un minimo di accortezza nel maneggiare questo materiale e ovviamente il necessario per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.