Come Riparare Una Ciabatta Di Gomma O Di Spugna

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In estate e inverno, la prima cosa che tiriamo fuori dal guardaroba sono le nostre comodissime ciabatte. Di gomma o spugna, sono comunque accessori davvero pratici. Perfette per andare al mare o in piscina, oppure per trascorrere le giornate a casa, le ciabatte si possono danneggiare a lungo andare. Quando si tratta di un danno riparabile, possiamo cavarcela da soli e seguire dei piccoli accorgimenti. Se invece non possiamo risolvere la faccendo, dovremo acquistare un nuovo paio.
Restiamo ottimisti e pensiamo ad un problema risolvibile. In questa piccola guida vedremo come riparare una ciabatta di gomma o di spugna. La procedura non è affatto difficoltosa, quindi possiamo occuparcene anche se siamo alle prime armi con questo tipo di riparazioni.

27

Occorrente

  • Colla per gomma o spugna
  • Morsa
  • Cacciavite
  • Carta vetrata a grana fine
37

Reperire il materiale adatto alla riparazione

Innanzitutto, quando dobbiamo riparare le nostre ciabatte, abbiamo bisogno del giusto materiale per la riparazione. Possiamo procurarci il tutto presso un qualunque negozio di ferramenta o di bricolage. Dopo aver fatto ciò, iniziamo con la riparazione delle ciabatte rotte.
Le ciabatte in gomma o in spugna che utilizziamo per la spiaggia o per stare in casa sono pratiche ed economiche ma durano poco. Molto spesso, la fascetta che avvolge il dorso del piede, o quella delle infradito, si stacca alla base. La parte che si trova maggiormente esposta a questo tipo di cedimento è quella che si trova vicino al tallone.

47

Pulire le parti danneggiate e versarvi sopra la colla

Per iniziare, andiamo ad allargare la fessura in cui si fissa la fascetta della ciabatta. Per fare ciò, aiutiamoci con un cacciavite. Ora cerchiamo di pulire in maniera accurata l'interno della fessura con un foglietto di carta vetrata a grana fine.
Proseguiamo pulendo la parte di fascetta che si trova al di fuori della fessura allo stesso modo. Prendiamo la colla per gomma e spugna e facciamone colare un po' all'interno della fessura e sul pezzetto di fascetta che abbiamo pulito. Accertiamoci di non aver utilizzato una quantità eccessiva si colla, altrimenti il riassemblaggio delle due parti ci restituirà delle sbavature di adesivo liquido.

Continua la lettura
57

Incollare le parti rotte della ciabatta e rimuovere i residui di colla

Dopo che avremo permesso alla colla di asciugarsi leggermente, dovremo andare ad incollare la fascetta nella fessura. Facciamo un movimento piuttosto deciso e infiliamo la fascetta della ciabatta nella fessura da cui usciva al momento della rottura. Dobbiamo esercitare una pressione abbastanza forte con le mani. Andiamo poi a bloccare la ciabatta con una morsa sulla parte che abbiamo incollato.
Teniamo il tutto in questa salda posizione per qualche ora, almeno la colla farà presa efficacemente e la ciabatta non si scollerà. Completiamo l'opera andando a rimuovere i residui della colla con la carta vetrata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciamo asciugare la colla prima di indossare le ciabatte.
  • Non asoettiamo troppo tempo per incollare le due parti o la colla si asciugherà.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire la guarnizione di gomma della porta della lavastoviglie

In questa guida molto facile vi spiegherò come fare per sostituire nel modo corretto la guarnizione di gomma che si trova all'interno della vostra lavastoviglie. Questo elemento serve per far sì che la porta si chiuda correttamente e non fuoriesca dell'...
Casa

Come riparare la valvola di un rubinetto

Riparare la valvola di un rubinetto è un'operazione abbastanza semplice e che non comporta grandi competenze in campo idraulico. La sua riparazione (o sostituzione) in maniera autonoma vi permetterà di risparmiare sull'intervento di un professionista....
Casa

Come riparare la moquette

Vi è mai capitato di rovinare una parte della moquette che avete in casa, e di non sapere come fare? Capita spesso di far cadere qualcosa accidentalmente a terra; se vi trovate su un normale pavimento di mattonelle, sarà sufficiente ripulire subito...
Casa

Come riparare una piscina gonfiabile

Se nel nostro giardino abbiamo una piscina gonfiabile e si presenta l'inconveniente di qualche piccolissimo foro che la fa sgonfiare, allora è necessario intervenire con un'accurata riparazione. Per fare ciò, avremo bisogno di collanti, un ritaglio...
Casa

Come riparare un tubo che perde

I problemi idraulici in casa sono all'ordine del giorno, e tra tutti il caso del tubo che perde è decisamente un classico. In questa situazione, normalmente, ci si premura di contattare un idraulico per provvedere alla perdita, anche se è possibile...
Casa

Come riparare le perdite nei tubi dell'acqua

All'interno della propria abitazione, risulterà abbastanza semplice trovarsi di fronte alla situazione in cui una tubatura dell'acqua ha una perdita e sarà necessario provvedere immediatamente alla propria riparazione, allo scopo di evitare lo spargimento...
Casa

Come riparare il sedile di una sedia

Spesso, con il trascorrere del tempo, i sedili delle sedie si potrebbero spezzare oppure potrebbe strapparsi la copertura in stoffa. In questi casi non bisogna necessariamente buttare via la sedia, in quanto è possibile procedere alla riparazione della...
Casa

Come riparare il galleggiante del wc

Ecco una scena che accade abbastanza spesso: avete appena usufruito del bagno e vedete scorrere acqua in continuazione dallo scarico. Lì per lì non ci fate caso ma poi, ponendo più attenzione, vi rendete conto che lo scroscio d'acqua è decisamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.