Come riparare una porta in vetroresina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le porte in vetroresina sono molto resistenti, anche se nel tempo questo materiale può graffiarsi o danneggiarsi. Eventuali crepe in queste porte possono essere riparate utilizzando composti e soluzioni speciali. Quando si ripara una porta in vetroresina, è necessario assicurarsi che ciò avvenga correttamente in modo che la finitura sia completamente liscia. Tuttavia, con i prodotti giusti, una riparazione del genere è in realtà molto più semplice di quanto si possa immaginare. Vediamo allora nei passi della seguente guida come riparare una porta in vetroresina.

28

Occorrente

  • Smerigliatrice
  • Levigatrice
  • Solvente
  • Supporto cerato
  • Resina indurente
38

Individuare il danno

La prima cosa da fare è cercare il danno causato alla porta in vetroresina. A volte questo non è chiaramente visibile, il che significa che è necessario trascorrere del tempo a cercarlo. Toccando la superficie con qualche oggetto di duro, sarà possibile identificare il danno: se si verifica un suono sordo, allora quella zona è danneggiata.

48

Preparare la zona danneggiata

Usando la smerigliatrice, tagliare l'area danneggiata nella porta e pulire il foro utilizzando del solvente, in modo tale da eliminare ogni traccia di sporcizia che potrebbe impedire al legame di essere forte. Fatto questo, passare la cera intorno ai bordi del foro per impedire alla resina di legarsi con l'esterno della porta e di rendere la porta stessa esteticamente poco attraente.

Continua la lettura
58

Inserire un supporto cerato

A questo punto, è necessario inserire un supporto cerato all'interno del fondo del foro. Questa creerà una superficie stabile su cui poter lavorare durante il processo di riparazione della porta. Il risultato finale, infatti, dovrebbe essere una finitura liscia ed uniforme che dovrà abbinarsi al resto della superficie in vetroresina della porta.

68

Applicare la resina epossidica

Ora misurare le dimensioni del foro e tagliare il pezzo di vetroresina possibilmente delle stesse dimensioni, affinché la riparazione non si noti. Per ottenere questo risultato, è necessario utilizzare della resina epossidica per rattoppare il foro; la stessa resina può quindi essere utilizzata anche per fissare saldamente il pezzo di vetroresina. In questo caso, è consigliabile utilizzare la resina laminante in quanto renderà il legame molto più forte.

78

Applicare la resina indurente

Alcune resine epossidiche avranno bisogno di un'altra sostanza chimica che agisca da catalizzatore e la indurisca più velocemente, ovvero la resina indurente. In questo caso, occorrerà seguire le indicazioni riportate sulla confezione. Infine, levigare la superficie fino a quando non appare liscia ed uniforme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare un foro in una porta di legno

Il legno è un materiale versatile che necessita di molta manutenzione per preservarne la bellezza. Talvolta può capitare che si formino dei piccoli fori sui vari mobili di legno tra cui le porte. Riparare un danno superficiale presente sulla porta è...
Casa

Come riparare il perno di una porta

I perni sono delle asticelle che possono essere utilizzate per diversi scopi, uno dei quali consiste nel collegare le porte agli infissi, permettendo loro di aprirsi e chiudersi in maniera corretta. Il perno di una porta può essere danneggiato soprattutto...
Casa

Come riparare una porta a soffietto

La porta a soffietto la troviamo in qualsiasi casa. Infatti questo tipo di porta oltre a costare poco permette di risparmiare molto spazio. Le porte a soffietto vengono utilizzate laddove nn c'è abbastanza spazio per l'apertura di una porta. Esistono...
Casa

Come montare una piscina in vetroresina

Se in giardino o in terrazza disponete di uno spazio sufficientemente ampio, potete optare per la posa di una piscina in vetroresina, che contribuirà a rendere l'ambiente un'autentica oasi nella quale trascorrere le calde giornate estive in famiglia...
Casa

Come installare una vasca da bagno in vetroresina

Installare una vasca da bagno è sempre un compito che andrebbe fatto svolgere a chi veramente se ne intende. Il consiglio è quello, dunque, di farsi aiutare da un idraulico qualificato al montaggio. Le difficoltà aumentano se la vasca è in vetroresina,...
Casa

Come creare una porta scorrevole da una vecchia porta

Se abbiamo conservato una vecchia porta di buona qualità, la possiamo riutilizzare, facendola diventare scorrevole. Come potrebbe capitare che per motivi di spazio, magari per poter usufruire della parete dove poggia la porta, la nostra vecchia porta...
Casa

Come Riparare Le Chiusure Difettose Delle Porte

All'interno dei condomini, le porte degli appartamenti sono spesso realizzate in materiale ligneo e molte volte possono essere soggette ad alcuni fastidiosi problemi, soprattutto per quanto riguarda le chiusure che possono diventare difettose. Non è...
Casa

Cardini di una porta: consigli di riparazione

Il cardine rappresenta senza dubbio la parte più importante di una porta. Usura, secchezza dei suoi componenti o deterioramento causato da eccessivo o non corretto utilizzo della porta, possono determinare la necessità di riparare questo importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.