Come riparare un'anta a ribalta

Tramite: O2O 25/02/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte vi è capitato che un'anta a ribalta di un mobile si danneggiasse proprio nel punto dove sono alloggiati i perni di rotazione? Spesso questo danno può essere fastidioso nonchè può venire a costare molti soldi per farlo riparare. Tuttavia, non sempre siamo costretti ad andare da un falegname. A volte, se si tratta di mobili che non hanno particolare valore (allora in quel caso meglio affidarsi ad uno specialista), ad esempio una semplice scarpiera in laminato, possiamo benissimo ripararla da soli, seguendo le istruzioni di questa guida. Infatti vedremo in maniera semplice, veloce e rapida come riparare un'anta a ribalta. Buona lettura.

27

Occorrente

  • Colla vinavil, segatura, pellicola trasparente, spatola, colore acrilico
37

Inizia a smontare l'anta danneggiata e appoggiala su un tavolo protetto da fogli di giornale. Setaccia una manciata di segatura in modo da togliere le schegge grossolane (più la segatura risulta fine, migliore sarà la riparazione), mettila in un bicchiere di plastica poi versaci della colla vinavil, una goccia di colore acrilico marrone e mescola con una spatola per ottenere un composto omogeneo, morbido ma non liquido. Questo è lo stucco con cui ricostruiremo il pezzo danneggiato.

47

Adesso avvolgi il perno con uno strato di pellicola trasparente, rimettilo nel foro dell'anta da riparare e versa un pochino di colla sulla parte danneggiata per inumidirla. Prendi lo stucco preparato con la segatura e utilizzando la spatolina inizia a ricostruire la parte calcando per farlo aderire bene. Lascia asciugare per un paio di giorni avendo l'accortezza di ruotare il perno due otre volte al giorno per mantenerlo staccato dallo stucco.

Continua la lettura
57

Mano a mano che si asciuga questo stucco diventa durissimo ma si crea un avvallamento dovuto alla perdita di umidità. Passati due o tre giorni (deve essere seccato bene), inumidire nuovamente con un pochino di colla poi riempire l'avvallamento con altro stucco per pareggiarlo. Alla fine togliere la pellicola dal perno, lisciare con cura utilizzando la carta smerigliata finissima e rimontare l'anta.

67

Come abbiamo visto non è senz'altro difficile da eseguire questa riparazione, e per farla non dobbiamo certo essere degli esperti in materia. Tuttavia è importante che seguiate attentamente la guida passo per passo, per evitare di danneggiare ancora di più la nostra anta e quindi poi dover buttare il mobile. Seguendo questa guida scrupolosamente e in maniera minuziosa avrete invece una riparazione perfetta, pertanto vi esortiamo a fare tutto in maniera dettagliata senza distrazioni. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come ripristinare la cerniera di un'anta

L'usura e il continuo utilizzo possono portare, con il trascorrere del tempo, alla rottura definitiva della cerniera che collega l'anta di un mobile alla sua struttura. Per questo motivo, seppur increscioso, non occorre certo disfarsi del mobile, quello...
Casa

Come trasformare una nicchia in un'anta

Una nicchia costituisce una rientranza che interessa una porzione del muro di una stanza, che potrebbe essere abilmente sfruttata diventando una libreria, un armadio, un piccolo ripostiglio oppure un elegante espositore in cui dare valore ai propri oggetti...
Casa

Come appendere uno specchio sull'anta di un armadio

Un armadio ben attrezzato può tornare davvero molto utile nella propria camera da letto. Per essere al top deve possedere uno specchio: se esternamente non ve ne sono a questo punto potete procedere a montarne uno internamente. Quello esterno è chiaro...
Casa

Come riparare la cerniera di un armadio

Spesso avviene che il proprio armadio inizi a cigolare, soprattutto gli sportelli, portando la situazione a non poterli chiudere adeguatamente proprio perché c'è qualcosa che non funziona. I battenti infatti tendono a rimanere bloccati o ad aprirsi...
Casa

Come riparare una cerniera zip rotta

La cerniera zip, conosciuta anche con il nome di cerniera lampo, fu un'invenzione tutta americana. Fu infatti l'America il primo Paese in cui spopolò, in particolare usata per chiudere gli jeans, che all'epoca stavano spopolando. Il meccanismo che permette...
Casa

Come riparare un foro in una porta di legno

Il legno è un materiale versatile che necessita di molta manutenzione per preservarne la bellezza. Talvolta può capitare che si formino dei piccoli fori sui vari mobili di legno tra cui le porte. Riparare un danno superficiale presente sulla porta è...
Casa

Come riparare le fessure sul marmo

Il marmo è uno degli elementi naturali più usati in architettura. Al mondo esistono moltissime varietà di marmi, e sono stati usati in passato per decorare templi e ville sfarzose. Attualmente è ancora usato, ma essendo una pietra naturale è spesso...
Casa

Come riparare la valvola di un rubinetto

Riparare la valvola di un rubinetto è un'operazione abbastanza semplice e che non comporta grandi competenze in campo idraulico. La sua riparazione (o sostituzione) in maniera autonoma vi permetterà di risparmiare sull'intervento di un professionista....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.