Come riprodurre i cactus per sementi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le piante devono essere seguite con costanza ed affetto. Infatti far crescere una pianta e farla riprodurre non è facile quanto molte persone pensano, anche se essa è una pianta grassa. Se volete scoprire come far riprodurre i cactus per sementi e farli diventare grandi e sani troverete sicuramente questa guida molto interessante.

25

Occorrente

  • Vaschette seminaie o vaso
  • semi
35

Per far riprodurre i cactus per sementi dovrete iniziare da un cactus già cresciuto. Estraete la polpa da una delle foglie del vostro cactus e collocatela in acqua, per prelevare meglio le sementi senza rischiare di danneggiarle. Detergete per bene le sementi del vostro cactus, cercando di sciogliere la parte molle che le avvolge, per evitare la formazione di eventuali funghi che potrebbero farle marcire. Quindi lasciate le sementi del cactus ad asciugare al sole. Se dovessero rimanere delle fibre attaccate ai semi non preoccupatevi; quando saranno secchi si potranno scartare con maggior facilità.

45

Una volta che le sementi saranno ben asciutte potrete sfruttarle per la semina. Per effettuare la semina potrete acquistare nei negozi specializzati delle vaschette seminaie, oppure potete utilizzare una cassetta della frutta o un vaso che abbia sul fondo dei fori per il drenaggio. Preparate una miscela composta da 1 parte di sabbia fine e 3 parti di composta da semina sterilizzata. Mettete nel vaso uno strato di ghiaia o cocci, la miscela di sabbia e composta e da ultimo i semi, quindi bagnare abbondantemente. Coprite il vaso con vetro o con plastica e collocatelo in un ambiente che abbia una temperatura costante di circa 20-27 °C. Le piante necessitano di luce nelle prime fasi della germinazione, ma successivamente vanno riparate dal sole diretto finché non si sono sufficientemente sviluppate per essere travasate.

Continua la lettura
55

I cactus, se vengono piantati all'aperto, traggono beneficio da posizioni soleggiate o in penombra. Sia ce vengano collocati all'interno sia all'esterno è bene girare il vaso periodicamente, in modo che la pianta possa svilupparsi in maniera armoniosa e non asimmetrica in direzione della fonte di luce. Da maggio a settembre è necessario innaffiare abbondantemente i cactus, lasciando che il terreno si asciughi per uno strato di 1,5 cm prima di bagnare nuovamente. Passato il mese di settembre, potete innaffiare meno, mentre dovrete evitare di innaffiarle durante dicembre e gennaio. Quindi potrete riprendere ad innaffiare, in modo graduale, a partire da febbraio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare i cactus

I cactus si annoverano fra le piante grasse o succulente. Infatti, essendo tipici delle aree desertiche e semi desertiche, sono in grado di immagazzinare dell'acqua. Questa viene trattenuta e poi rilasciata nei loro tessuti per poter sopravvivere ai lunghi...
Giardinaggio

Come curare un cactus

In natura esistono piante dall'aspetto particolare, resistenti e amanti del sole. Tra le tutte le piante con queste caratteristiche troviamo il cactus. Una pianta molto conosciuta e di facile coltivazione. La loro particolarità consiste nell'accumulare...
Giardinaggio

Come potare un albero di cactus

Se intendete coltivare un albero di cactus è importante sapere che necessita di una potatura, che tuttavia deve essere effettuata solo se necessaria, quindi se le sue dimensioni sono eccessive o perché ha una parte malata. In riferimento a ciò,...
Giardinaggio

Come moltiplicare i cactus

Il cactus appartiene ad una tipologia di piante non gradita da tutti. La sua forma spinosa e il suo poco bisogno di cure lo fa essere meno apprezzato e meno coltivato. Chi invece avrà modo di conoscere le sue forme e caratteristiche ne apprezzerà l'...
Giardinaggio

Come rinvasare un cactus

I cactus, si sa, sono delle piante davvero molto ricercate e scenografiche. Molto spesso accade che li compriamo ancora piccoli, in vasetti di dimensioni minime e dopo qualche anno, nonostante la crescita non sia quasi mai eccessiva, siamo costretti a...
Giardinaggio

Come fare il miglior substrato per i cactus

Siete sempre alla ricerca di nuove tecniche e di nuovi metodi di lavoro per occuparvi in modo efficace delle vostre piante? Oppure volete mettere alla prova il vostro pollice verde ma non sapete da che parte iniziare? Niente paura, ci sono tante soluzioni...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare il cactus

I cactus sono piante belle dal punto di vista estetico e versatili per ciò che concerne la coltivazione. Possono adornare giardini, vasi ed aiuole ma anche centrotavola, pareti e collane dal design esotico. In verità, non esiste un solo tipo di cactus...
Giardinaggio

Come prendersi cura di un cactus

Il cactus è una pianta tipica del sud America e delle zone molto aride. Questa specie vegetale è divenuta particolarmente famosa grazie ai film ambientati nei paesi sud americani che spesso e volentieri venivano filmati in aree rurali dove i cactus...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.