Come riprodurre su un cartoncino una vetrata istoriata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La vetrata è un insieme di lastre di vetro a differenti gradi di opacità, montate su intelaiatura di legno o di metallo (per lo più piombo). Viene usata per sigillare ed eventualmente decorare finestre o altro genere di aperture nelle pareti. Può avere funzione di parete divisoria. La tecnica utilizzata con intento decorativo è la pittura del vetro. Sull'intelaiatura vengono montati i frammenti di vetro: può trattarsi di vetro di crogiolo, la cui colorazione è ottenuta aggiungendo ruggine, cobalto o rame alle componenti di base (ossido di calcio e carbonato di potassio) o di vetro placcato (cioè vetro in più stratificazioni, per ottenere varie gradazioni di colore). Inizialmente, l'artefice appronta un cartone preparatorio. Su questa base, vengono tagliate le lastre o con l'aiuto di un ferro incandescente o (a partire dal XV secolo) di una punta di diamante. Le diverse lastre vengono montate su una griglia provvisoria e eventualmente pitturate con l'utilizzo di grisaille, fissata poi con una cottura a temperature assai elevate. A questo punto, le lastre vengono unite con l'utilizzo di piombo e montate sull'intelaiatura. Nei passi della guida a seguire sarò illustrato come riprodurre su un cartoncino una vetrata istoriata.

25

Occorrente

  • cartoncino nero
  • carta per vetrofanie
  • strofinaccio e carta da lucido
35

La prima operazione che devi fare è scegliere un motivo che ti piace, meglio se geometrico e riprodurlo fedelmente sulla carta da lucido. Riporta poi il decoro su un cartoncino di colore scuro, meglio se nero. Leva delicatamente la carta da lucido e traccia nuovamente i contorni per renderli più visibili anche su fondo nero. Con delle forbici affilate taglia accuratamente tutti i contorni esterni del disegno.

45

Prendi uno strofinaccio abbastanza pesante e piegalo in quattro, in modo da formare una base su cui appoggiare il tuo disegno senza che il tavolo si rovini. Con un ago da lana o un punteruolo, pratica tanti buchetti ravvicinati seguendo il tracciato. Ora ti sarà facile staccare i motivi interni del disegno. Se vedi che si strappano, fermati e fai altri fori nei punti critici. Questo passaggio deve essere fatto con molta precisione.

Continua la lettura
55

Posiziona la carta semitrasparente per vetrofano su una forma vuota e tracciane i contorni, aggiungendo però 5 mm su tutto il contorno in modo da facilitarti la successiva operazione di ritaglio. Con un pennello a punta piatta spalma la colla sui bordi delle sagome e incollale nel loro posto originale. Procedi in questo modo fino a riempire tutte le parti vuote della finta vetrata. Fai asciugare perfettamente e rendila brillante con della vernice spray.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una vetrata in acetato

L'acetato è un materiale molto versatile ed è quasi del tutto trasparente. Solitamente è prodotto in sottili fogli che possono essere utilizzati per creare delle bellissime vetrate decorate. Con i fogli di acetato infatti si riescono a decorare delle...
Bricolage

Come realizzare una vetrata artistica

All'interno di questa breve guida che andremo a sviluppare nei prossimi passi, ci occuperemo d'arte. Nello specifico, come avrete già potuto scoprire attraverso la lettura del titolo stesso che contraddistingue la guida, andremo a spiegarvi Come realizzare...
Bricolage

Come Levigare Con La Carta Vetrata

La carteggiatura si effettua sia come ultima fase della sverniciatura, per eliminare gli ultimi residui di vernice e uniformare la superficie trattata, sia per rendere lisce nuove parti di mobili sottoposti a nuova fase di lavorazione. In questa guida...
Bricolage

Come riprodurre il finto marmo con il decoupage

Il marmo è uno tra i materiali più belli ed eleganti. Si sposa con qualsiasi stile architettonico, dal classico all'iper moderno. Se desiderate una superficie di questo tipo, è possibile utilizzare una tecnica particolare di decoupage che riuscirà...
Bricolage

Come fare un vaso di fiori di cartoncino

Un'idea originale per ornare al meglio la nostra casa e utilizzare piante grasse o fiori di plastica, è quella di realizzare attraverso un cartoncino colorato un grazioso vaso di dimensione più grande che può contenere la composizione floreale....
Bricolage

Come costruire un Angelo in cartoncino

Per prepararsi ad un evento come le feste natalizie, non c'è nulla di meglio che mettersi a realizzare qualche bell'addobbo fai da te. In particolare il tutorial tratterà della costruzione di un angelo in cartoncino e la realizzazione impiegherà esclusivamente...
Bricolage

Come realizzare Gattini in cartoncino

Per creare un simpatico set da tavola con gattini in cartoncino, costituito da portatovagliolo, segnaposto e bigliettino, nella guida che segue vi saranno fornite le istruzioni necessarie. Si tratta di un modo rapido, fantasioso e semplice di realizzare...
Bricolage

Come realizzare un megafono con il cartoncino

Quando vi trovate in mezzo ad un nutrito gruppo di persone è difficile far sentire la propria voce. Potreste riunirvi con una comitiva per un'escursione in campagna, o per una manifestazione. In questi casi è sempre meglio stare uniti e avere la possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.