Come risanare le pareti rovinate dall'umidità

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Sei lì da giorni che ti struggi per quella parete in casa tua che l’umidità sta divorando man mano, e sei in preda al panico perché sai bene che chiamare un professionista per risolvere quel problema ti costerà un occhio della testa. Non ti preoccupare, quello dell’umidità nelle pareti è un problema comune in moltissime case, e grazie a questa guida possiamo aiutarti. Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegheremo come risanare le pareti rovinate dall'umidità in piena autonomia e senza ricorrere a costosi professionisti. Munisciti di tutte il necessario elencato nella sezione “Occorrente” e segui le procedure passo.

28

Occorrente

  • Intonaco deumificante
  • Cazzuola
  • Spazzola di metallo
  • Pennello
  • Rullo
  • Scalpello
  • Martello
  • Carta vetrata
38

Il primo step è, chiaramente, rimuovere tutta la parte dell'intonaco intaccata dall'umidità. Con il martello e lo scalpello dovrai pian piano eliminare tutta la parte rovinata, andando molto in profondità perché il grosso del problema è all'interno della parete stessa. Per sicurezza rimuovi anche le zone immediatamente circostanti la macchia, perché anche quelle potrebbero nascondere sacche di umidità. Prima di fare il tutto, ovviamente, sposta i mobili che ti possono infastidire e copri il pavimento con dei teli di plastica, affinché non si danneggi.

48

Una volta eliminato il grosso con martello e scalpello, utilizza la spazzola di metallo e rimuovi tutti quei micro pezzetti di intonaco che erano ancora rimasti attaccati alla parete. Con il passaggio della spazzola vedrai che si ridurranno in polvere.

Continua la lettura
58

Ora, affinché il nuovo intonaco aderisca alla perfezione, dovrai inumidire la parete. Può sicuramente sembrare un paradosso mettere dell'acqua su una parete il cui problema è l'umidità, ma è una fase obbligata, che non comporterà rischi grazie allo speciale intonaco che userai.

68

Questa è la fase cruciale del lavoro: anziché usare l'intonaco tradizionale, dovrai applicare sulla parete uno speciale intonaco deumidificante, acquistabile in qualsiasi negozio di bricolage. Con la cazzuola, quindi, prendi l'intonaco deumidificante, e applicalo su tutta la parete. In questa fase non occorre la precisione, l'importante è riempire tutti gli spazi rimossi.

78

Una volta messo l'intonaco deumidificante, provvedi a spianare il tutto con l'aiuto della cazzuola, in modo che il preparato appena posato si allinei alla perfezione con il resto della parete. L'intonaco deumidificante ha un gran potere traspirante, e farà asciugare in poche ore tutta l'acqua che avevi usato per bagnare la parete.

88

Una volta asciugata la parete, dovrai prima levigarla per bene con la carta vetrata, e solo dopo aver ottenuto una superficie bella liscia potrai tinteggiare il muro. Ricorda di usare una vernice traspirante, che insieme all'intonaco deumidificante impedirà la formazione di altre macchie di umidità. Seguendo tutti questi passaggi, potrai quindi risanare la tua parete in poche ore e senza spendere troppo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come risanare una stuccatura danneggiata

Spesso capita che dopo qualche movimento di quadri, umidità, o altro, il nostro muro si danneggi rendendo necessario un intervento. Il più delle volte se non abbiamo una buona manualità si tende a chiamare il muratore, che si rimette tutto a posto,...
Casa

Come risanare il cartongesso danneggiato

Spesso nel corso degli anni può capitare che la vostra parete, o altre realizzazioni di cartongesso, a causa di svariati fattori come l'umidità, l'età, o incidenti vari, possa rovinarsi creando di fatto un foro che può andare da pochi centimetri di...
Casa

Come risanare delle travi in legno

Quando si acquista una casa o si decide di rinnovare quella in cui abitiamo, capita di trovare delle travi di legno abbastanza vecchie che, esteticamente, potrebbero rivelarsi utili per arredare una stanza in modo rustico, lasciandole visibili anziché...
Casa

Come risanare un pavimento antico

Se nella vostra casa avete un pavimento antico, e non avete intenzione di sostituirlo, potreste intervenire con piccoli lavoretti di restauro per renderlo di nuovo funzionale, elegante e gradevole esteticamente. Per questo tipo d'intervento userete diversi...
Casa

Come risanare la facciata di un immobile

La ristrutturazione della facciata di un immobile può essere effettuata in proprio, se si tratta di una casa non molto alta quindi di una struttura tipo villetta, per cui non è necessario montare delle impalcature e quindi rivolgersi a ditte specializzate....
Casa

Come risanare una crepa nel marmo

Il marmo è una pietra fatta prevalentemente da carbonato di calcio. Viene usata spessissimo per via della sua estetica attraente, che grazie ai suoi colori, e le sue venature che sono il marchio di fabbrica di questa roccia, aggiunge stile e molta eleganza...
Casa

Come risanare il marmo scheggiato

Il marmo è una roccia composta prevalentemente da carbonato di calcio. Viene spesso scelto per la sua estetica molto attraente, oltre ai suoi colori tenui, e le sue venature che sono un marchio di fabbrica di questa pietra e che aggiunge eleganza e stile...
Casa

Come far diminuire umidità nella propria abitazione

L'umidità è un problema che spesso ci affligge, poiché fa male alla nostra salute e danneggia anche le nostre abitazioni. Quelle macchie scure sulle pareti, il gonfiore e le bollicine, l'intonaco che si stacca, sono tutti i segni tipici della presenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.