Come risanare un pavimento antico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se nella vostra casa avete un pavimento antico, e non avete intenzione di sostituirlo, potreste intervenire con piccoli lavoretti di restauro per renderlo di nuovo funzionale, elegante e gradevole esteticamente. Per questo tipo d'intervento userete diversi materiali che con i procedimenti giusti vi permetteranno di fare un ottimo lavoro.
Nella guida che segue vi spiegheremo passo dopo passo come risanare un pavimento antico.

27

Occorrente

  • Stucco epossidico
  • Stucco bicomponente
  • Spatola
  • Scalpello e flex
  • Collante per piastrelle
  • Sabbia e cemento
  • Cera d'api
37

Se il vostro pavimento si è soltanto opacizzato, potrete intervenire con delle apposite cere che ripristineranno la lucentezza delle superfici, senza bisogno dell'uso di stucchi vari e vernici. Se però sono presenti delle crepe, e non avete mattonelle di ricambio appunto perché antiche e ormai impossibili da trovare, potete risolvere il problema usando dei prodotti a base di stucco, che vi consentiranno di ottenere una superficie di nuovo liscia, compatta e rifinita.

47

I due stucchi più adatti per i pavimenti antichi sono quello bicomponente e quello epossidico. Sono delle paste che una volta che si solidificano diventano durissime come il marmo. Il vantaggio di questi tipi di stucco è quello di poterne acquistare di caratteristiche e colori simili alle piastrelle presenti sul pavimento, e ripristinare la superficie come se non fosse accaduto nulla.
Se però il vostro pavimento di piastrelle si è sollevato, rendendolo poco stabile e molto ballerino, dovrete procedere in altri modi al suo risanamento. Per questo tipo di danni dovrete optare per la tecnica della sarcitura, che prevedere prima la rimozione delle piastrelle sollevate, e in seguito la loro posa a regola d'arte riparando la parte sottostante del pavimento.

Continua la lettura
57

Come abbiamo giù accennato, se avete una o più piastrelle che risultano sollevate o che hanno perso la loro posizione, dovrete rimuoverle, facendo attenzione a non spezzarle, servendovi di una spatola. Quindi in seguito, una volta rimosse le mattonelle da risanare, dovete eliminare la colla vecchia ormai essiccata. Una volta che avrete ripulito la zona di lavoro, prendete della sabbia e del cemento, e livellate bene la zona per metterla a livello, e in seguito preparate l'apposita colla per le piastrelle, stendetela con la spatola dentellata, e in seguito rimettete le mattonelle al loro posto. Ora lasciate asciugare bene il tutto prima di calpestare la superficie, e in seguito preparate dello stucco per le fughe, e applicatelo usando una spatola di silicone o un semplice pennello per evitare di danneggiare le piastrelle.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come risanare delle travi in legno

Quando si acquista una casa o si decide di rinnovare quella in cui abitiamo, capita di trovare delle travi di legno abbastanza vecchie che, esteticamente, potrebbero rivelarsi utili per arredare una stanza in modo rustico, lasciandole visibili anziché...
Casa

Come risanare le pareti rovinate dall'umidità

Sei lì da giorni che ti struggi per quella parete in casa tua che l’umidità sta divorando man mano, e sei in preda al panico perché sai bene che chiamare un professionista per risolvere quel problema ti costerà un occhio della testa. Non ti preoccupare,...
Casa

Come risanare il cartongesso danneggiato

Spesso nel corso degli anni può capitare che la vostra parete, o altre realizzazioni di cartongesso, a causa di svariati fattori come l'umidità, l'età, o incidenti vari, possa rovinarsi creando di fatto un foro che può andare da pochi centimetri di...
Casa

Come risanare la facciata di un immobile

La ristrutturazione della facciata di un immobile può essere effettuata in proprio, se si tratta di una casa non molto alta quindi di una struttura tipo villetta, per cui non è necessario montare delle impalcature e quindi rivolgersi a ditte specializzate....
Casa

Come risanare una crepa nel marmo

Il marmo è una pietra fatta prevalentemente da carbonato di calcio. Viene usata spessissimo per via della sua estetica attraente, che grazie ai suoi colori, e le sue venature che sono il marchio di fabbrica di questa roccia, aggiunge stile e molta eleganza...
Casa

Come risanare il marmo scheggiato

Il marmo è una roccia composta prevalentemente da carbonato di calcio. Viene spesso scelto per la sua estetica molto attraente, oltre ai suoi colori tenui, e le sue venature che sono un marchio di fabbrica di questa pietra e che aggiunge eleganza e stile...
Casa

Come dare aspetto antico al parquet

Chi possiede una casa, o un casolare di campagna, magari in alta montagna, per integrarsi bene con la natura che lo circonda, potrebbe arredare il proprio ambiente usando dei mobili classici in legno, magari installando un pavimento in parquet per rendere...
Casa

Come risanare il parquet danneggiato

In una casa una pavimentazione in parquet ha un'eleganza come pochi altri oggetti. I suoi odori, i colori, i vari disegni che si formano con i listelli, sono ideali per rendere accogliente e romantica una stanza. Ma anche il parquet, cosi come ogni oggetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.