Come ristrutturare un vecchio letto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Vedremo in tale articolo come ristrutturare un vecchio letto. Questo lavoro è un progetto ed un lavoro che gratifica, inoltre è per tutte quelle persone che amano il fai da te, indipendentemente dalle capacità e dal livello d'esperienza che uno ha alle spalle. Esistono molti tipi di lavori, quali in ferro, in legno, lavorati, composti o semplici. Vedremo in seguito come si potrà fare. Avendo molta fantasia, impegno, e moltissima attenzione si potrà ristrutturare un letto antico. Buona lettura e buon lavoro!

28

Occorrente

  • 8 set di giunzioni per le sponde
  • 4 pezzi in legno (10,1 cm x 10,1 cm x 53,3 cm) per le gambe
  • 2 pezzi in legno (5 cm x 15,2 cm x 1,5 metri) per le travi in testa e ai piedi del letto
  • 6 pezzi in legno (5 cm x 10,1 cm x 20,3 cm) per i blocchi di supporto
  • 2 pezzi in legno (5 cm x 15,2 cm x 2,032 metri) per le sponde
  • 2 pezzi in legno (5 cm x 15,2 cm x 2,032 metri) per le assi di supporto
  • 3 pezzi in legno (5 cm x 15.2 cm x 2,032 metri) per le travi di appoggio
  • 2 pannelli in compensato (8,2 cm x 12,7 cm, 1,9 cm)
  • Viti da legno da 5,7 cm
  • Viti da legno da 3 cm (se non sono incluse con le giunzioni)
  • Sega, Trapano, Carta vetrata, Vernice da legno
38

Inoltre lo si potrà modificare senza doverlo portare all'isola ecologica, modernizzandolo con le doghe. Dare un tocco magnifico di stile alla stanza realizzandolo in misura ed altezza che vorrete voi.
Se avete una pediera e testiera di legno, abbiate molta pazienza e se saranno uniti tra di loro con della colla, dovrete provvedere a staccarli, prestando attenzione a non romper qualcosa. Potrete usare il seghetto elettrico per tagliarli. Dovrete essere assolutamente concentrati a non sbagliare mentre tagliate il legno. Per tale progetto sarà sufficiente che la pediera abbia un unico telaio piatto, con un bordo alto che sia uniforme.

48

Dovrete dividere la struttura poi cominciare a smerigliare, in modo di muovere la vernice vecchia. Per cominciare vi servirà una matita o un pennarello nero, un seghetto elettrico, un trapano, carta vetrata, listelli, vernice, colla, set di guarnizioni, viti da legno e due pannelli da compensato.
Dovrete inoltre prendere le misure giuste poi segnare il punto mediano della pediera. Fate una riga verticale che individui la metà con un pennarello o matita. Poi tagliate la pediera. Dovrete usare un seghetto elettrico di precisione per dividere la pediera a metà, cercando di seguire la linea che avete fatto inizialmente, quando avrete ottenuto i due pezzi che saranno i lati, e la testiera farà da schienale.

Continua la lettura
58

A questo punto dovrete creare dei punti, sulla pediera, di fissaggio, ma soprattutto di ancoraggio. Fate dei buchi lungo la linea di taglio, inserendo le spinette di legno cercando di far attenzione al diametro. Dovrete ora prendere la misura dei fori iniziando da terra, poi createli sull'altra metà della pediera, facendo in modo che combacino. La posizione ed il numero dei fori derivano dalla forma ed anche dallo stile del letto, se non sarà standard, dovrete modificarli facendo in modo di collegare la tastiera alla pediera. Inoltre potrebbe anche essere utile fissarli lateralmente piuttosto che uno davanti all'altro. Adesso dovrete congiungere la pediera alla testiera. Infine inserite le spinette dopo che avrete messo della colla in tutti i fori, poi fissate gli elementi per bene.

68

Per la creazione di un telaio, che si possa mettere sopra ad un materasso matrimoniale circa largo 160 centimetri e lungo 190 centimetri, dovrete cominciare ad unire le giunzioni insieme alle sponde del letto. Questi saranno assolutamente essenziali formando un attacco rigido tra le sponde, e le parti varie del telaio. Solitamente, le giunzioni che uniscono le sponde sono vendute a gruppi di quattro. Potrete anche usare otto viti da legno lunghe, al posto delle giunzioni. Quando le avrete ferma per bene e fissate, rendendo la base assolutamente ferma e solida, saranno anche molto più facili da trovare rispetto alle specifiche giunzioni.

78

Mettete fisse infine le giunzioni sulla gamba e all'estremità della sponda. Dovrete poi controllare per bene che tutte le giunzioni siano sistemate in modo coerente. Dovrete svolgere tale lavoro per tutti gli angoli. Avvitate le assi di supporto ad ogni sponda. Ora sistemate le viti ad una distanza di 30 cm l'una dall'altra. Questo farà da supporto massimo al peso del letto, con sei blocchi dovrete create realizzare un incavo tra la trave di supporto, le tre travi ed il blocco. Dovrete bloccare delle travi dalle parti della testiera, con un supporto al centro e della pediera del letto, poi infine potrete fissare il blocco al centro, seguendo gli altri due, ed inserendo le travi. Ora il vecchio letto sarà tornato come nuovo. Lo potrete ora verniciare e rimodellare a vostro piacimento.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Passate con la carta vetrata su tutti gli spigoli ruvidi per rendere liscio il telaio del letto. Usate il trapano per fare dei fori pilota prima di avvitare qualsiasi pezzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Costruire un elegante letto con comodini

Di letti in vendita ne esistono ormai per tutte le esigenze, disegnati secondo i più svariati stili e adatti a soddisfare chiunque. Ma non sempre è così, infatti alle volte bisogna accontentarsi di quello che si trova oppure, come fece Ulisse per il...
Casa

Come Diamo Luce Ad Un Letto Di Legno Antico O Ad Un Letto In Ottone Ormai Opaco

Coloro che possiedono un letto in legno antico oppure in ottone sanno bene che col tempo esso si può scurire e opacizzare: nel complesso, un letto così può rendere la camera da letto più rendere più buia e scura la camera da letto. Si rende quindi...
Casa

Come decorare i piedi del letto

Decorare il letto nella maniera corretta è indispensabile per dare un bel look alla stanza. Sia la testata che i piedi, devono armonizzarsi con il resto dell'ambiente. Dapprima il letto tradizionale prevedeva la testiera e una pediera ma con le nuove...
Casa

Come montare un letto contenitore

Le case moderne si caratterizzano per avere degli ambienti piuttosto piccoli, per cui è necessario ottimizzare lo spazio al massimo, cercando soluzioni pratiche e confortevoli. Un esempio è quello della camera da letto in cui la struttura per dormire...
Bricolage

Come Costruire Una Culla Di Legno Per La Bambola

Chi ha figli sa quanto amino giocare anche se, delle volte non usando i giocattoli adatti alla loro età ma prendono oggetti più disparati che trovano per casa Le bambine a differenza dei maschietti amano seguire tutti i movimenti e le azioni che la...
Casa

Come costruire un divano con un materasso

Combinando un paio di materassi con po' di ingegno creativo è possibile trasformarli da un giaciglio a due dimensioni in un comodo divano. Questo stile di divano ricorda molto quelli tradizionali, e offre una serie di opzioni. Durante il giorno, il materasso...
Bricolage

Come ristrutturare un tetto

Trascorsi degli anni dalla costruzione dell'abitazione è necessario svolgere i dovuti lavori di manutenzione, in modo tale da garantirne la salubrità e l'efficienza nel tempo. È chiaro che si necessità di spese economiche, ma se svolte nel tempo comporta...
Casa

Come Montare A Parete La Cornice Di Un Controsoffitto Trasparente

Ristrutturare casa può essere molto costoso. Infatti esistono moltissime aziende edili che eseguono ristrutturazioni professionali in tempi rapidi ma non tutti, dopo l'acquisto di una casa, possono permettersi di affidare le ristrutturazioni a questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.