Come ristrutturare una vasca da bagno scheggiata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Capita spesso, ad esempio quando si acquista una nuova casa, di ritrovarsi a dover effettuare qualche lavoro di ristrutturazione, sia di lieve che di grande entità. Oppure, se fortunatamente si riescono a evitare lavori di ristrutturazione, di dover sempre riparare alcuni danni domestici che altrettanto possono essere di lievi o grandi entità. Uno dei danni molto frequenti da sistemare è la scheggiatura della vasca da bagno. Danno molto frequente in quanto il materiale con le quali sono costruite, ovvero la ceramica, è soggetto alle scheggiature. Ad esempio basta un colpo neanche troppo forte per ritrovarsi sulla sue superficie una scheggiatura, minando oltre all'estetica anche la sua funzionalità.
La scheggiatura se non riparata, può diventare un vero e proprio problema, sopratutto se sulla sua superficie scorre molte acqua.
Se siete appassionati dei lavoretti di fai da te, avalendovi degli strumenti e prodotti appropriati, potreste riparare voi stessi il danno, evitando spese inutili e riportando la vostra vasca da bagno nelle condizioni di nuovo.
Continuate a leggere per avere una guida passo dopo passo su come ristrutturare una vasca da bagno scheggiata.

27

Occorrente

  • Smalto epossidico ceramico bicocomponente
  • Smalto bianco a forma di spray
  • Carta vetrata
37

Iniziamo subito a vedere come riparare facilmente e velocemente la scheggiatura da bagno.
Prima di effettuare ogni operazione dovete lavare per bene la vasca da bagno. Dovrete farlo, necessariamente, usando un prodotto dedicato appositamente alla pulizia delle superfici del bagno, per ottenere un risultato migliore.
Infine asciugate per bene la superficie intorno alla scheggiatura per poter procedere con le operazioni.

47

Ora che la vasca è ben asciutta dovete carteggiare bene la zona della scheggiatura sulla vasca, con della carta vetrata, per eliminare le impurità rimaste.
Preparate ora lo smalto epossidico ceramico bicomponente miscelandolo con la resina e l'indurente. Per i dosaggi seguite le istruzioni riportate sulla confezione del prodotto. Impastate solo la quantità necessaria per evitare di dover poi buttare via dello smalto.
Servendovi di una spatolina applicate lo smalto sulla zona scheggiata della vasca cercando di renderlo omogeneo con il resto.

Continua la lettura
57

Lasciate asciugare per bene la zona trattata, e quando è asciutta carteggiate nuovamente e usando molta delicatezza la zona della vasca riparata. Per farlo potete farlo con una levigatrice o manualmente. Infine, servendovi della carta vetrata a grana fine, rifinite ancora per rendere omogenea la zona trattata con il resto della vasca da bagno.
Per ripristinare il bianco sanitario usate semplicemente uno smalto bianco sotto forma di spray.
La vostra vasca ora è tornata come nuova.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante i lavori utilizzate sempre dei guanti per proteggervi le mani dai vari agenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come scegliere una vasca da bagno adatta ad anziani e disabili

La scelta di una vasca da bagno per la vostra casa può diventare un po' più complicata se si hanno dei familiari anziani o disabili. Le persone in età avanzata e i portatori di handicap hanno delle capacità motorie ridotte e hanno difficoltà ad utilizzare...
Casa

Come scegliere la vasca da bagno

Quando ci si occupa dell'arredamento della casa è fondamentale occuparsi nei minimi dettagli anche dell'arredamento del bagno. Il bagno deve essere accogliente, confortevole e anche comodo da utilizzare. Uno tra gli elementi che occupa più spazio e...
Casa

Come installare una vasca da bagno in vetroresina

Installare una vasca da bagno è sempre un compito che andrebbe fatto svolgere a chi veramente se ne intende. Il consiglio è quello, dunque, di farsi aiutare da un idraulico qualificato al montaggio. Le difficoltà aumentano se la vasca è in vetroresina,...
Casa

Idee per creare rendere la vasca da bagno antiscivolo

Quello con la vasca da bagno è un momento speciale: dopo una giornata di lavoro, immergersi nell'acqua calda e creare un'atmosfera rilassante è uno dei piaceri più grandi. Tuttavia, la superficie liscia della vasca, se bagnata, può essere particolarmente...
Casa

Come rinnovare una vecchia vasca da bagno

Gli arredi del bagno in stile art decò sono caratterizzati da sanitari in metallo smaltato, arredamento tipico dell'epoca. Sono belli da vedere ma se dovesse cadere qualche oggetto sopra, specie se pesante, potrebbe rovinare l'estetica con qualche graffio,...
Casa

Come trasformare la vasca da bagno in doccia

La guida che andremo a scrivere lungo i passi che seguiranno la brevissima introduzione, si occuperà di fai da te e di trasformazioni della casa. Per essere più specifici, vi spiegheremo come riuscire a trasformare la vasca da bagno in una doccia. Possiamo...
Casa

Consigli per scegliere una vasca da bagno adatta ad anziani e disabili

Se in casa abbiamo delle persone anziane e comunque non in grado di deambulare, tra i vari accorgimenti per rendere agevole e confortevole i loro movimenti, di particolare importanza è la cura della stanza da bagno. In quest'ultimo infatti, dovendo scegliere...
Casa

Come sigillare la vasca da bagno

Per evitare sgradevoli infiltrazioni nella vostra toilette, sarà necessario sigillare perfettamente la vasca da bagno, affinché l'acqua non raggiunga tale zona: le infiltrazioni formerebbero delle muffe, comprometterebbero l'adesione sia delle mattonelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.