Come riutilizzare dei gessetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra i tanti oggetti che possono essere riciclati, possiamo annoverare i piccoli pezzi di gesso colorato che i propri figli hanno abbandonato, in quanto non riescono più ad utilizzarli viste le ridotte dimensioni. Il procedimento è abbastanza semplice ed economico, e con una buona dose di pazienza e di creatività è possibile liberarsi di questi gessetti inutilizzati, sparsi per la scrivania o i per cassetti, donandogli una nuova vita e soprattutto una diversa forma con alcuni semplici passaggi. Una volta che è stata ricavata una polverina a cui aggiungere pochi ulteriori ingredienti, è stata ottenuta la base da cui è possibile partire, in modo da realizzare tanti piccoli oggetti da regalare o da utilizzare per decorare la propria abitazione. È anche possibile coinvolgere i propri bambini, che oltre ad essere educati a riutilizzare i cosiddetti materiali di "scarto", sicuramente avranno modo di divertirsi in vostra compagnia. In questa guida spiegheremo, dettagliatamente, come riutilizzare i gessetti, attraverso alcuni semplici passaggi.

26

Occorrente

  • Gessetti colorati
  • Mortaio oppure batticarne e ripiano in legno o marmo
  • Tempere o colori acrilici
  • Formine per biscotti in silicone
  • Acqua
  • Colla vinilica
  • Olii essenziali
  • Ciotola
  • Colino a trama fitta
  • Pongo o dido
  • Foto
  • Cartoncino colorato
36

Innanzitutto, è necessario recuperare tutti quanti i gessetti che si riescono a trovare in giro per la propria casa, per poi raggrupparli secondo varie modalità. Ad esempio, possono essere suddivisi in base al loro colore, oppure a seconda di ciò che si ha intenzione di realizzare. Tramite l'ausilio di un mortaio in pietra, o semplicemente con un batticarne ed un ripiano in legno o in marmo, occorre sbriciolare i vari gessetti, fino ad ottenere una polvere finissima. Al termine di quest'operazione, occorre filtrare tutto quanto mediante un colino, in modo da eliminare i pezzetti che non sono stati frantumati in modo adeguato. Successivamente, versare il tutto dentro una ciotola, per poi aggiungere dell'acqua e della colla vinilica in parti uguali. Aggiungere tutti gli elementi citati un poco alla volta, in modo da rendersi conto della consistenza della propria pasta. Se si ha l'intenzione di colorarlo, sarà sufficiente aggiungere delle tempere o dei colori acrilici. Una volta che è stato ottenuto un composto dalla consistenza densa, ma non eccessivamente, nonché omogenea, ci si potrà fermare.

46

A questo punto, è possibile realizzare dei piccoli gessetti con delle formine per biscotti o altre simili che si hanno a disposizione. Per farle, è sufficiente versare la pasta nelle formine, riempendole fino al bordo. Successivamente, occorre attendere che si asciughino completamente, per poi separarle soltanto una volta che si è sicuri di non spezzarle. Infatti, il rischio che possano rompersi non è da sottovalutare. In alternativa, è possibile realizzare degli altri gessetti per scrivere, o delle simpatiche cornici portafoto.

Continua la lettura
56

Per realizzare queste ultime, sicuramente servirà un foglio di carta in cui deve essere riportato il disegno di una cornice, a forma di cuore, di una stella o tutto ciò di proprio gradimento. La figura deve essere abbastanza semplice. Con un po' di pongo, si devono bordare i contorni. Tutto ciò deve essere fatto per impedire che, versando il composto, fuoriesca dai contorni stessi. È buona regola farlo aderire perfettamente. Quindi, versare il gesso sul disegno, per poi riempirlo completamente. Una volta che sarà del tutto asciutto, deve essere staccato dal foglio con molta delicatezza, avendo cura di eliminare il bordo. Successivamente, si può procedere con la decorazione che si preferisce, tramite l'ausilio delle tempere. Per completare il proprio lavoro e renderlo più gradevole, è possibile versarci sopra delle gocce di olio essenziale alla rosa o alla vaniglia. A questo punto, Il proprio capolavoro è terminato, e non rimane altro da fare che unire la foto ed incollare un cartoncino nella parte posteriore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per chi è allergico è bene indossi dei guanti in lattice
  • Non utilizzate troppa acqua per sciogliere la polvere

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riutilizzare un materassino

Senza dubbio il miglior modo di riutilizzare un vecchio materasso è riciclarlo. Oggi con la crisi che incombe incessante sulle nostre tasche, non si butta via niente, anzi ci si pone il problema di come potere riutilizzare qualsiasi oggetto che per tanti...
Altri Hobby

5 modi per riutilizzare le confezioni dei detersivi

Riciclare è un ottimo metodo non solo per salvaguardare il pianeta ma anche per realizzare dei progetti di fai da te che possono essere utili e decorativi per svariati ambienti della nostra casa. In questa guida ho pensato di suggerirvi 5 modi creativi...
Altri Hobby

10 modi per riutilizzare le spezie scadute

Coloro che amano le spezie sanno benissimo come queste siano in grado di insaporire e aromatizzare qualsiasi alimento. Inoltre, vengono utilizzate da millenni anche per le loro numerose proprietà benefiche. Le spezie, generalmente, vengono vendute già...
Altri Hobby

5 idee per riutilizzare i barattoli di vetro in modo creativo

Molti alimenti vengono contenuti nei barattoli di vetro. Quest'ultimi, una volta consumati vengono regolarmente gettati via. Ma, volendo il materiale di scarto si può recuperare. Riutilizzando i barattoli di vetro in modo creativo. Le possibilità di...
Altri Hobby

Come riutilizzare una vecchia sedia

Se in casa abbiamo una vecchia sedia a cui siamo particolarmente affezionati, possiamo riciclarla ed utilizzarla per altri usi. Nello specifico si tratta di abbellirla o addirittura di trasformarla in un altro funzionale oggetto di decoro. In riferimento...
Altri Hobby

5 modi creativi per riutilizzare gli utensili da cucina

Gli utensili sono degli strumenti che vengono utilizzati tantissimo in cucina. Vengono realizzati di varie forme e misure e ogni genere ha la sua funzione. In commercio ne esistono di vari tipi e si possono trovare in qualsiasi negozio di casalinghi e...
Altri Hobby

5 modi creativi per riutilizzare i vecchi floppy disk

Il riciclo creativo non consente solamente di dare una nuova vita degli oggetti che altrimenti andrebbero buttati via, ma dà la possibilità a chi lo pratica di sfruttare la propria fantasia per creare qualcosa di originale e utile al tempo stesso....
Altri Hobby

Come riutilizzare il tappetino da ginnastica

Spesso riutilizzare oggetti vecchi oppure che non servono si rivela una mossa intelligente ed allo stesso tempo economica. Quando si decide di buttare nell'immondizia gli oggetti si ha un comportamento sbagliato in quanto si favorisce l'inquinamento ambientale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.