Come riutilizzare i vostri vecchi floppy disc

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'avanzamento della tecnologia è inesorabile, e quello che fino a ieri sembrava un miracolo della tecnica, oggi non vale più nulla, sorpassato e eclissato da nuovi prodotti che ad un prezzo spesso inferiore, offrono potenzialità estremamente maggiori. Nel settore informatico, più che in ogni altro settore, ci si accorge di quanto sistemi apparentemente perfetti diventino obsoleti nel giro di qualche anno: se parlassimo ad esempio di Floppy Disc ai ragazzi nati dal 2000 in poi, probabilmente veramente pochi di loro saprebbero di cosa stiamo parlando. Eppure, per alcuni decenni il Floppy è stato lo strumento più utilizzato per il trasferimento dei dati, tanto da diventare e rimare ancora oggi l'icona della funzione "Salva" in quasi la totalità dei software. Se anche voi avete a casa molti di questi "reperti tecnologici", leggendo questa guida scoprirete come riutilizzare i vecchi Floppy Disc.

26

Occorrente

  • Tanti floppy disc
36

Per prima cosa potrete trasformare i vostri floppy in una scatola, procurandovi della colla vinilica e iniziando a fissare uno vicino all'altro 5 floppy fino cosi da formare un bel cubo aperto da un lato. Potrete utilizzare questa scatola dall'aspetto "nerd" come porta penne, ma perché limitarvi al minimo indispensabile quando potete costruire cose bellissime e fantasiose?

46

Pertanto unite insieme più scatole floppy, per esempio a formare un robottino dalla testa quadrata: il modernariato in fondo è questo, riciclare i materiali che avremo buttato per fare cose cool e di tendenza. Possiamo anche incollare più floppy - sempre con la colla vinilica, o se proprio a caldo - per creare una statuetta a forma di animale: adesso va moltissimo! Potrete cosi arredare in maniera esclusiva e con gusto le vostre camerette, anche grazie ai diversi colori che contradistinguono i floppy disc.

Continua la lettura
56

E se non ne avete abbastanza? Potete comunque fare una vera e propria tenda; con un floppy dietro l'altro, legati con un filo. Volendo potete togliere l'involucro di plastica e mantenere, invece, la parte interna quella lucida e liscia: l'effetto è strabiliante! Un insieme di grosse payettes che creano giochi di luce per gli interni! Queste sono solo alcune idee alle quali ispirarsi per creare altri oggetti fantasiosi da poter utilizzare per rendere più confortevoli le proprie camere o anche esteticamente esclusive ed originali. Sicuramente la forma quadrata permette di realizzare diversi porta-oggetti o scompartimenti, il tutto in maniera originale e a costo zero, cosa che è sempre piacevole!!!!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • comprate molta colla o molto filo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un block notes utilizzando vecchi floppy disc

Nella guida descritta nei vari passaggi che seguono, vi sarà chiarito come realizzare un block notes utilizzando dei vecchi floppy disc. È infatti risaputo che questi ultimi non vengono più tanto considerati, per l'avvento delle nuove tecnologie, ed...
Bricolage

Come riutilizzare i vecchi calzini

Quando i vostri vecchi calzini sono ormai rovinati dall'utilizzo frequente e dal tempo che passa, non è necessario gettarli via. Infatti, con un po' di creatività, è certamente possibile trasformare dei vecchi calzini rovinati in qualcosa di simpatico...
Bricolage

5 modi per riutilizzare abiti vecchi

Dalla nascita, col passare degli anni il nostro corpo cresce e si sviluppa, e noi cambiamo spesso gusti ed esigenze, soprattutto per quanto riguarda il vestiario, e tanti abiti purtroppo vengono rimpiazzati. Questo comporta però una grande quantità...
Bricolage

Come riutilizzare vecchi vasi rotti

Quante volte vi sarà capitato di trovare vasi di coccio rotti a causa del forte vento che ha spazzato via le vostre spezie preferite dal balcone di casa vostra? I vasi sembrano irrecuperabili, impossibili da riattaccare con colle varie e siliconi, ma...
Bricolage

Come Riutilizzare I Giornali Vecchi

Nel mondo ogni anno si producono oltre 50 miliardi di giornali ogni anno, i quali non servono soltanto per essere letti. La maggior parte dei lettori, infatti, utilizzano la carta di giornali e riviste per imballare oggetti, per proteggere i mobili e...
Bricolage

Come realizzare un portapenne con dei floppy disk

Di certo anche se scomparsi, i floppy disk rappresentano un’epoca importantissima per il mondo dell’elettronica, poiché ha visto nascere i grandi computer e i primi sistemi di comunicazione portatili. I floppy disk racchiudono esteticamente tutto...
Bricolage

Come utilizzare i vecchi giornali

Quante volte avete provato a sistemare il vostro sgabuzzino di casa e, improvvisamente, vi siete ritrovati una montagna di giornali vecchi ed usurati, di cui alcuni magari di una decina d'anni, ormai dimenticati? Il più delle volte li avrete semplicemente...
Bricolage

Come riciclare i vecchi pneumatici

Da qualche anno a questa parte sta impazzando la moda per il fai da te. Anche i vecchi pneumatici, quelli che avete tolto dalla vostra autovettura perché consunti e usurati, possono essere riutilizzati per innumerevoli usi dando loro una nuova vita....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.