Come riutilizzare le saponette

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La nostra epoca è caratterizzata dal continuo acquisto di prodotti nuovi: appena gli oggetti e i vestiti ci sembrano vecchi, non ci soffermiamo molto tempo a pensare come riutilizzarli e soddifare le nostre esigenze con quelli che abbiamo già a disposizione. Il riutilizzo di questi oggetti, in realtà, permetterebbe non solo di risparmiare, ma anche di fare una bel gesto per salvaguardare il nostro pianeta, evitando l'inquinamento. Molto spesso la nostra superficialità nel giudicare ormai inadatti gli oggetti è dovuta anche alla mancata conoscenza delle idee che ci consentirebbero di rivalutarli. In questa guida forniremo qualche consiglio su come riutilizzare le saponette, che il più delle volte vengono buttate via prima che finiscano completamente.

24

Come sciogliere le saponette per riutilizzarle

Innanzitutto dovete togliere lo strato esterno delle vecchie saponette con la grattugia per una questione di igiene. In seguito grattugiate la restante saponetta e mettetela in una pentola. Riempite il fondo di una pentola con circa 1 pollice di acqua e mettete la seconda pentola, più piccola dentro la prima per ottenere il bagnomaria. Il fuoco deve essere medio. Portate l'acqua ad ebollizione. A questo punto aggiungete le scaglie di sapone grattugiate, lentamente, e fatele sciogliere. Abbassate il fuoco per consentire al sapone di sciogliersi lentamente e mescolatelo delicatamente con un utensile in legno. Rimuovete il bagnomaria dal fuoco, quando il sapone si sarà sciolto completamente.

34

Come profumare e colorare le saponette riutilizzate

Potete aggiungere anche oli profumati o coloranti alimentari, se preferite dare un colore alla nuova saponetta. Se volete usare degli oli profumati, versatene circa 3-4 gocce per ogni 1/2 tazza di sapone fuso. Per dare forme alle vecchie saponette potete usare i classici stampini da cucina, a forma di stella, a cuore o magari di qualche simpatico animale. Versate il composto nello stampino e copritelo con un involucro in plastica, ad esempio la pellicola alimentare. Lasciate riposare la saponetta per almeno 24 ore, rimuovete, poi, la pellicola e fatela asciugare. Trascorso il tempo necessario, estraete la saponetta dallo stampino. Potrete usarla per l'igiene personale o per arredare il vostro bagno.

Continua la lettura
44

Come riutilizzare le saponette usando una calza

Un altro modo per riutilizzare gli avanzi di sapone, è quello di mettere una manciata di scarti o di scaglie, in un calzino pulito. Spingete il sapone fino alla punta della calza e legatela con un nodo semplice. Potrete usare il sapone nella calza come un impacco da mettere nella vasca da bagno o anche sotto la doccia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare le saponette

All'interno della nostra casa possiamo cimentarsi nel realizzare quasi tutto. Per esempio abbiamo l'opportunità di ottenere qualche divertente saponetta da decorare in tanti modi diversi. Queste creazioni sono l'ideale quando occorre trovare una buona...
Bricolage

Come creare una ghirlanda di saponette per il bagno

Una delle cose più belle e rilassanti che possiamo fare quando torniamo a casa dopo una lunga giornata di lavoro, è certamente un bel bagno caldo e profumato. Esistono in commercio molti saponi ed essenze profumate che possono rendere il nostro bagno...
Bricolage

Come Creare Uno Stampo Per Saponette

Molto spesso, ci capita di perdere del tempo per la ricerca del regalo perfetto per i nostri amici e parenti in occasione di particolari eventi come ad esempio un compleanno, o il Natale, ecc. Ma, di non riuscire a trovare quello che desideravamo. Per...
Bricolage

Come Costruire Un Trenino Con Le Scatole Delle Saponette

Uno dei giocattoli intramontabili, amato dai bambini di ogni generazione passata e futura, sia maschi che femmine, è senza dubbio il treno. I trenini giocattolo sono stati realizzati in mille modi diversi: in metallo, in plastica, in legno, persino in...
Bricolage

Come realizzare delle saponette profuma armadio

Il profumo del bucato appena lavato è in grado di emanare una sorta di benefica sensazione ogni volta che apriamo le ante dei nostri armadi. Per mantenere più a lungo questa freschezza sui nostri indumenti, è possibile utilizzare prodotti che, una...
Bricolage

Come realizzare saponette con brillantini

Le saponette con i brillantini non sono altro che dei normalissimi pezzi di sapone, ma con la differenza che, grazie ai brillantini contenuti all'interno, rilasciano sulla pelle un particolare scintillio. Queste saponette vengono utilizzate soprattutto...
Bricolage

Come Riutilizzare Le Bottigliette Dei Campioncini Di Profumo

Capita a tutti di trovare nella propria rivista preferita o di ricevere in omaggio al supermercato o in profumeria dei campioncini di profumo. Di solito, una volta che si è utilizzato tutto il contenuto delle bottigliette, le si butta via. Questa guida...
Bricolage

Come riutilizzare i barattoli in vetro

Molto spesso capita di buttare i barattoli in vetro poiché non si ha idea di cosa farsene, ma in realtà si tratta di un errore poiché si possono sfruttare in tantissimi modi come ad esempio per conservare alimenti o altri altri oggetti utili. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.