Come riutilizzare un vecchio tavolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Vi è sempre un modo per sfruttare le cose che avete in casa e fargli ridare una nuova vita. È importante poter riutilizzare ciò che abbiamo, sia per un fattore di riciclaggio, sia per un fattore economico. Infatti a tutti è capitato di aver in casa un vecchio tavolo che non sapete più come riutilizzare. Ebbene in questa guida vedremo proprio come poter procedere a ridare nuova vita ad un tavolo che non utilizzate più da tempo e che lo ritenete poco sfruttabile.

25

La prima idea che vi proponiamo è quella di lasciare intatta la forma del tavolo ma di stravolgerne il colore. Che il tavolo sia in legno o in un altro materiale, dipingerlo sarà facilissimo, serviranno solo gli strumenti ed i colori adatti. Se l'oggetto è in legno potrete scegliere di colorarlo con un tinta laccata dai toni accesi, oppure di farlo a strisce o a pois, motivi di gran moda in questo momento. Qualsiasi motivo o tonalità andrà bene purché si intoni con il resto dell'arredamento. Carteggiate il mobile con della carta vetrata, poi passate la vernice per legno ed infine stendete un impregnante in grado di fissare il colore nel tempo.

35

Sulla scia del progetto precedente, potete inoltre optare per dipingere solo le gambe e la base del tavolo e aggiungere un nuovo top (in ceramica, in pvc o addirittura vetro). L'importante è che si crei un contrasto tra il tipo di materiale delle gambe e quello del sopra, cioè non devono essere dello stesso tipo. Se la base è in pvc dunque, optate per un top in legno in modo da renderlo country e vintage.

Continua la lettura
45

Passando a progetti più creativi ed ambiziosi, un tavolino (soprattutto di dimensioni ridotte) può essere riutilizzato nel nostro bagno. Questo è possibile solo se il tavolino ha un design importante, magari un pezzo antico ma rovinato dal tempo. In questo caso sarà sufficiente carteggiarlo e proteggerlo con un impregnate che lo rivesta di una pellicola protettiva. Semplicemente facendo dei fori per il passaggio dei tubi di scarico nel top del tavolo, potrete poggiarvi un lavello in ceramica o in vetro per ricavarne un mobile da bagno come quello della foto.

55

I tavoli vecchi danno sempre quel gusto vintage alla casa che non guasta mai. Dipende chiaramente se è un tavolo vecchio giornaliero oppure un modello classico. A tal proposito si possono effettuare due soluzioni: una è quella di tagliare il tavolo a metà nel verso della lunghezza, e in questo modo ricavarne un tavolino da ingresso, da arredare sopra con un bel specchio da parete; l'altra soluzione è quello invece di appenderlo al muro e farlo diventare un appendi abiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Riutilizzare La Pittura Avanzata

Comperare pittura in eccesso quando si deve ridipingere casa è un classico poiché tutti voglio stare "sul sicuro" con il risultato che, al termine dei lavori, si creano parecchie scorte inutilizzate che vengono riposte in garage oppure nel ripostiglio...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un tavolo in muratura

Per arredare il nostro giardino ma anche eventualmente la cucina, possiamo realizzare un tavolo in muratura. Per costruirlo non è difficile; infatti, basta soltanto seguire alcune linee guida, e stabilire la tipologia di base per l'appoggio. Nei passi...
Materiali e Attrezzi

Come riutilizzare una vecchia scopa

Il riciclo è senza dubbio la soluzione migliore per tutti gli oggetti che non possiedono più le caratteristiche adeguate per una pulizia efficace. Le setole della scopa, ad esempio, specialmente quelle di paglia, sono ottime per creare tantissimi oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare un vecchio radiatore

La manutenzione della propria abitazione è fondamentale se non si vuole incorrere in problematiche anche piuttosto gravi. Il periodo estivo è quello migliore per eseguire dei lavoretti, soprattutto tutti quei lavori che richiedono una verniciatura....
Materiali e Attrezzi

Consigli per riutilizzare le bottiglie di birra

In estate, quando la sete è più intensa, molti trovano sollievo dal caldo bevendo un bel bicchiere di birra. Invece di buttare le bottiglie in vetro dopo aver terminato di bere, potremmo trasformarle in oggetti utili per la casa e sicuramente originali....
Materiali e Attrezzi

5 modi per riutilizzare una vecchia lampadina

Riciclare un vecchio oggetto che ormai non serve più per la sua funzione primaria è un qualcosa di utile sia per la vostra fantasia e creatività, che sarà messa in moto per trovare un nuovo utilizzo ad un vecchio oggetto e sia per l'ambiente. Gettare...
Materiali e Attrezzi

Come riutilizzare i pneumatici

Gli pneumatici sono fondamentali per la sicurezza e la tenuta di strada dei nostri veicoli, ed è importante saperli scegliere. Non staremo oggi qua a discutere se e quando montare le gomme da neve, da bagnato, ogni quanto e come cambiarle: sono tutti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una lampada da tavolo giapponese

Lo stile giapponese spicca soprattutto per il suo senso minimal e per la semplicità delle forme. Riuscire a dare alla propria abitazione un tocco di questo stile non è affatto complicato. Se fate parte di una schiera di appassionati per questo genere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.