come riutilizzare vecchie mappe e cartine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Una mappa è una rappresentazione semplificata dello spazio che evidenzia la presenza di relazioni tra vari componenti (oggetti, regioni) di quel determinato spazio. Una mappa è comunemente una rappresentazione bidimensionale, geometricamente accurata, di uno spazio tridimensionale, l'esempio più conosciuto è sicuramente una carta geografica. Più in generale, le mappe possono essere utilizzate per rappresentare qualsiasi proprietà locale del mondo o parte di esso, o qualsiasi altro spazio, anche mentale o concettuale. La mappa, nella topografia, è la rappresentazione grafica di una zona di territorio, riprodotta in scala. La mappa, nella Roma antica era un panno di lino che veniva usato come tovagliolo sulle tavole patrizie. Era denominato mappa anche il drappo rosso con il quale i bestiari eccitavano il toro nel circo, come pure il panno che l'imperatore o i magistrati gettavano nell'arena per dare inizio alle corse. Nell'era volgare, la mappa entrò nel rituale liturgico cristiano e veniva adoperata per ricoprire gli altari. Nel tardo impero, invece, il termine passò ad indicare i libri e gli editti scritti su tela. Gli antichi agronomi chiamarono mappe (perché eseguite spesso su tela) ogni rappresentazione grafica di una zona di terreno: ed è proprio da qui che deriva l'uso moderno della parola. Se avete a disposizione delle vecchie mappe e cartine e non sapere cosa farvene, sappiate che è possibile riutilizzare la carta o il tessuto con cui sono fatte per realizzare degli altri oggetti. Nei passaggi successivi andremo proprio a spiegarvi come potete riutilizzarle per dar loro una nuova vita.

26

Occorrente

  • Mappe e cartine
  • Colla vinilica
36

Se si è rotto o sbrecciato il vetro o la plastica del coprilampada, potete ricopirlo avvolgendovi attorno una cartina: in questo caso potrete scegliere, in base al soggetto della mappa, l'illuminazione adeguata. Per esempio: utilizzate una luce calda per una carta dalle tonalità terra (come i deserti), una luce fredda invece per sfumature azzurrognole (tipo valli e mari). Oppure, potete infilare una candela in un vaso tumbler o in un bicchiere alto e ricoprirlo con il ritaglio di una mappa.

46

Per rinnovare i cassetti, in particolare quelli dell'ufficio, della cameretta dei bimbi o dei mobili oramai usurati, stendete un velo di colla vinilica diluita con poca acqua sul retro di una bella mappa e applicatela sul fondo del cassetto. Con le cartine potrete ricoprire mobili rovinati con la tecnica del découpage, con un tocco di fantasia potete rinnovare il vostro arredamento.

Continua la lettura
56

Ancora, potete riciclate le cartine ripiegandole come una busta, lasciando all'esterno la stampa; in alternativa, ripiegatele al contrario (per potervi scrivere mittente e destinatario), nel caso in cui voleste spedirle. Un'altra idea potrebbe essere quella di incollare le mappe su delle piccole pistrelle in plastica o in cartone, applicate del fissante e avrete realizzato un originale set di sottobicchieri.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Riutilizzare Le Valigie Vecchie

Risulta sempre difficile sbarazzarsi di oggetti acquistati nel corso degli anni e, diventa impossibile farlo se a tali oggetti ci lega un ricordo. A tal proposito rientrano senz'altro borse e soprattutto valigie, vere e proprie compagne di viaggio e,...
Bricolage

Come riutilizzare vecchie candele

Un modo economico per riutilizzare ciò che di consueto finisce nella pattumiera, potrebbe essere quello di riutilizzare delle vecchie candele. In questa guida, vi mostrerò un modo semplice e originale per riciclare le vostre vecchie e consumate candele;...
Bricolage

Come riutilizzare vecchie chiavi in metallo

Rovistando nelle proprie soffitte, nelle cantine oppure andando nei numerosi mercatini dell'usato, presenti ormai in ogni città, si possono trovare vecchie chiavi in metallo. A prima vista sono considerati oggetti del tutto inutili, ma in realtà esse...
Bricolage

Come Rivestire Un Baule Con Le Cartine Stradali

Con la tecnica del decoupage è possibile rinnovare di tutto. Basta scovare qualche vecchio accessorio o mobile accantonato in soffitta e con fantasia e creatività gli daremo una nuova vita. Se ad esempio abbiamo un vecchio baule che non riusciamo proprio...
Bricolage

Come realizzare cartine al tornasole

La cartina al tornasole non è altro che una striscia di carta utile per determinare il pH di una soluzione. Mediante la sua variazione di colore si può, infatti, capire se il tipo di soluzione in esame è un acido, una base oppure neutro. La cartina...
Bricolage

Come trasformare le vecchie lampadine in contenitori decorativi

Negli ultimi anni si è sempre più diffuso l'utilizzo di lampadine a risparmio energetico a discapito delle vecchie lampadine ad incandescenza. Non sempre la sostituzione avviene alla rottura di queste ultime e quindi cosa farne? In questa guida vi proponiamo...
Bricolage

Come riutilizzare una vecchia porta

L'antica arte del riciclo non passa mai di moda, tanto meno in questo periodo di crisi. Resta sempre utile infatti saper rinnovare ciò che si possiede e creare nuovi oggetti, sia di prima utilità, che semplicemente per portare un tocco in più alla...
Bricolage

10 modi di riciclare vecchie chiavi

In questa lista vi elencherò 10 modi di riciclare vecchie chiavi. Sicuramente se vi trovate in questa lista, cercate un modo per sbarazzarvi delle vecchie chiavi. Bene, ho io quel che fa al caso vostro. Riciclate le vostre vecchie chiavi, date a questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.