Come riverniciare gli infissi in legno

Tramite: O2O 13/06/2017
Difficoltà: media
19

Introduzione

Gli infissi in legno hanno sempre avuto grande fascino per la loro bellezza e per il senso di calore che riescono a trasmettere, tanto che, dopo un periodo di relativo oblio a beneficio di quelli in alluminio (preferiti perché non richiedono manutenzione), sono tornati prepotentemente di moda, riconquistando il primato perduto, soprattutto grazie all'ingresso sul mercato di tutta una serie di prodotti specifici per la manutenzione del legno che, possono essere usati con facilità dando ottimi risultati. Vediamo insieme attraverso i suggerimenti di questa guida come riverniciare gli infissi in legno.

29

Occorrente

  • Cavalletti e/o vecchi tavoli
  • Pennelli di dimensioni medie e piccole
  • Attrezzatura o prodotti per la sverniciatura
  • Impregnante
  • Vernice
  • Vecchi giornali, cartoni, teli plastificati
39

Disponete sul pavimento fogli di giornale o teli plastificati

Innanzitutto allestite uno spazio per eseguire le operazioni necessarie, possibilmente distante da altri oggetti che potrebbero essere danneggiati e, attrezzandolo almeno con una superficie (per esempio, un vecchio tavolo), su cui disporre tutti gli strumenti necessari (in modo da averli a portata di mano) e con dei cavalletti, su cui poggiare l'infisso in lavorazione. Sotto i cavalletti, disponete fogli di giornale e/o cartoni e/o teli plastificati per proteggere il pavimento dai prodotti che andrete ad utilizzare.

49

Sverniciate gli infissi usando carta vetrata a grana media

Smontate gli infissi che necessitano di ristrutturazione e sistemateli nello spazio che avete precedentemente allestito poi, posizionate l'infisso sui cavalletti e asportate tutta la vecchia vernice, fino a riportare il legno allo stato grezzo. Per poter ottenere degli ottimi risultati, procedete con la sverniciatura a mano utilizzando della carta vetrata a grana media (meglio se fissata su una base in legno, che ne rende più agevole l'uso), oppure una macchina levigatrice. In ogni caso, una volta ottenuto il legno grezzo, è bene ripassare con carta vetrata a grana più sottile e infine spolverare con una panno asciutto, per eliminare tutti i residui.

Continua la lettura
59

Riempite le fessure con stucco

Le fessure andranno riempite per rinforzare l'intera struttura e per renderla quanto più liscia e uniforme possibile. Per questa esigenza, esistono in commercio ottimi stucchi pronti, ma potrete anche prepararne uno in casa, sfruttando la polvere di legno prodotta nella fase precedente e poi, mischiata con della colla (la comune Vinavil va benissimo) fino a ottenere un'unica pastetta morbida.
Che sia stucco commerciale o artigianale, bisognerà farlo penetrare nelle fessure, aiutandovi con un graffietto o un pezzetto di cartone. Quindi lasciate asciugare. Dopo, passate carta vetrata sottile e pulire con panno asciutto.

69

Passate l'impregnante su tutta la superficie

Adesso dovete passare l'impregnante, servirà sia a proteggere il legno dall'attacco degli agenti esterni (muffe, sole, pioggia, umidità e simili), sia a creare una base adatta all'applicazione della vernice.
Potrete impiegare uno o più pennelli, di dimensioni adeguate all'ampiezza delle superfici che andrete a trattare, tenendo ben presente l'esigenza di non tralasciare neanche un centimetro di esse (quindi in qualche punto utilizzate un pennello a punta fine). Nello stendere l'impregnante fate bene attenzione a distribuire il prodotto uniformemente, evitando accumuli. Dopo una prima mano, lasciate asciugare per 18-20 ore, passate la carta vetrata sottile, pulite con un panno asciutto e, passate una seconda mano.

79

Fate un'unica preparazione di vernice

È consigliabile qualora si rendesse necessario miscelare più colori di vernice, per ottenerne uno non disponibile sul mercato, meglio fare un'unica preparazione, magari abbondando con la quantità piuttosto che rischiare di dover fare una seconda miscelazione, che mai e poi mai darà lo stesso risultato di quella precedente. In ogni caso, anche in questa fase, potrete impiegare uno o più pennelli, di dimensioni adeguate all'ampiezza delle superfici che andrete a trattare, tenendo ben presente l'esigenza di non tralasciare neanche un centimetro di esse. Lasciate asciugare per 18-20 ore, passate carta vetrata sottile, pulite con un panno asciutto e ripetete l'intero passo per dare una seconda mano.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la scelta dei prodotti da utilizzare, è bene affidarsi alla competenza delle ferramenta.
  • Utilizza sempre mascherine e guanti per evitare contatti diretti con i prodotti e infiammazioni delle mucose
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come proteggere gli infissi in legno

L'uso degli infissi in legno è certamente la soluzione ideale sia per le case classiche, sia per quelle di stile contemporaneo. Il legno, infatti, è un materiale che, oltre ad abbellire l'ambiente, trasmette calore. Utilizzato sin dai tempi antichi,...
Casa

Come rifare gli infissi in legno

Gli infissi in legno sono belli da vedere e rendono lo stile della casa più armonioso ed elegante. Tuttavia gli infissi in legno hanno bisogno di manutenzione frequente a causa dell'umidità e del sole, che nel corso dell'anno possono sbiadirli e creare...
Casa

Come riverniciare i mobili in legno

Ognuno di noi possederà sicuramente dei vecchi mobili di legno in cantina, ormai usurati dal tempo. Tuttavia, è un vero peccato sprecare così pezzi di arredamento che comunque possono essere di un certo pregio, quindi perché non recuperarli? In questa...
Casa

Come mettere a nuovo gli infissi

Negli anni, gli infissi della nostra abitazione si usurano inesorabilmente. Le anomalie strutturali o il degrado dovuto al tempo, danneggiano gli infissi. A volte puoi decidere, più semplicemente, di variare il look dei tuoi infissi. In questa guida...
Casa

Come verniciare infissi e persiane

Come ben sappiamo, gli infissi e persiane hanno necessariamente bisogno di una manutenzione periodica a causa dei fattori ambientali. Umidità, irraggiamento del sole, calore, salsedine e muffe fungine, inevitabilmente determinano il degrado dei nostri...
Casa

Tutto sugli infissi

Siete novelli sposi e dovete acquistare un appartamento? Oppure avete già un terreno per le mani e avete intenzione di costruire una piccola villetta, magari con un po' di verde attorno e seguendo le regole della bioedilizia, per risparmiare e rispettare...
Casa

Come scegliere le guarnizioni per gli infissi

La scelta degli infissi per la propria abitazione o per il proprio ufficio è fondamentale, in quanto sono un elemento imprescindibile per l'isolamento termico. La scelta degli infissi non si limita alle porte e alle finestre, ma occorre prestare molta...
Casa

Come riverniciare un divano in vimini

Se in casa possedete un divano in vimini ed intendete cambiare il suo colore, lo potrete fare utilizzando materiali ed attrezzi adatti; infatti, il vimini per la sua naturale struttura (liscia e setosa), richiede l'uso di prodotti in grado di attecchire,...