Come riverniciare un divano in vimini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa possedete un divano in vimini ed intendete cambiare il suo colore, lo potrete fare utilizzando materiali ed attrezzi adatti; infatti, il vimini per la sua naturale struttura (liscia e setosa), richiede l'uso di prodotti in grado di attecchire, e attrezzi che non devono rendere evidenti le striature. Nei passi successivi di questa guida, vi illustrerò dunque come riverniciare un divano in vimini. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Pennello
  • Compressore
  • Vernice acrilica
  • Vernice trasparente
  • Aceto
  • Diluente per vernici
  • Carta abrasiva sottile e doppia
36

Innanzitutto, per riverniciare un divano in vimini, potete ricorrere a due tecniche ben distinte, ovvero quella del pennello o del compressore. In entrambi i casi, bisogna adottare un procedimento preliminare, affinché il lavoro sia eseguito a regola d'arte, quindi senza striature e con una superficie colorata e compatta. Se intendete utilizzare un pennello, per evitare che la vernice scelta attecchisca in modo uniforme, dovrete eliminare il vecchio strato con del diluente e in seguito carteggiare la superficie, in modo da renderla abbastanza porosa. La riverniciatura ottimale in questo caso, prevede due mani di colore possibilmente di tipo acrilico.

46

Se tuttavia il colore delle vernice disponibile in commercio non vi soddisfa abbastanza, allora come rimedio utilizzate dell'aceto, che applicato pochi minuti prima che si essicchi, vi regalerà delle striature simili al legno, specie se utilizzate vernici nelle tonalità marrone chiaro e scuro. Per riverniciare un divano in vimini con il compressore, dovrete, anche in questo caso, eliminare la vernice preesistente, per evitare antiestetici spessori sulla superficie del divano. Per questa operazione, oltre al diluente classico, potrete anche utilizzare un cannello per saldatura e bruciare il vecchio strato di vernice, facendo però attenzione a non soffermarvi a lungo sui vari punti del divano.

Continua la lettura
56

Dopo aver eliminato tutta la vecchia vernice, con della carta abrasiva a grana sottile, date una lucidata all'intera struttura, ed infine applicate quella nuova con il compressore in due mani, di cui la prima in orizzontale e la seconda in verticale, in modo che il colore risulti uniforme ed esteticamente piacevole alla vista. Infine, se non intendete perdere le naturali venature del vimini e farlo ritornare come in origine, dopo la fase di carteggio, potrete applicare a pennello o con lo stesso compressore della vernice trasparente, che anche in questo caso dovrà avvenire con due mani, attendendo che si essicchi la prima, procedendo successivamente con la seconda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come pulire sedie o tavolini in vimini o paglia

Il vimini è un materiale costituito da fibre naturali, utilizzato specialmente per creare arredamento di esterni quali sedie e tavolini. Esteticamente molto belli ed eleganti, gli oggetti in vimini sono però particolarmente soggetti all'usura dovuta...
Casa

Come rivestire una poltrona di vimini

Siete alle prese con rinnovi e variazioni per quanto riguarda il vostro arredamento di casa? Se è così, oppure desiderate semplicemente creare dei rivestimenti per i vostri divanetti e poltrone, per salvaguardarli dalla polvere e dall'usura del tempo,...
Casa

Come rivestire una culla di vimini

La culla è il primo posto dove il bambino dormirà al suo rientro a casa, dopo il ricovero in clinica: essa, dunque, dovrà rispondere a determinati criteri di praticità e igiene. In commercio è possibile trovare diverse tipologie di culle, costituite...
Casa

Come riverniciare i mobili in legno

Ognuno di noi possederà sicuramente dei vecchi mobili di legno in cantina, ormai usurati dal tempo. Tuttavia, è un vero peccato sprecare così pezzi di arredamento che comunque possono essere di un certo pregio, quindi perché non recuperarli? In questa...
Casa

Come riverniciare gli infissi in legno

Gli infissi in legno hanno sempre avuto grande fascino per la loro bellezza e per il senso di calore che riescono a trasmettere, tanto che, dopo un periodo di relativo oblio a beneficio di quelli in alluminio (preferiti perché non richiedono manutenzione),...
Casa

Come Riverniciare Un Box Doccia

Il box doccia ha sostituito in molte case la vasca nei bagni; esistono di diversi modelli e dimensioni. Un elemento che accomuna ogni box doccia è la manutenzione che deve essere eseguita dopo un po' di anni. Infatti, i ristagni d'acqua restano inevitabilmente...
Casa

Come sostituire i piedini del divano

La maggior parte delle persone nella propria abitazione possiede un divano. A volte ci si ritrova nel caso di avere l'esigenza di sostituire i piedini del divano per essere più adatto all'arredamento della propria abitazione. Si può sostituire i piedini...
Casa

Come progettare un divano ad angolo

Lo spazio di un angolo, è in grado di fornire una comoda zona soggiorno, soprattutto in una sala polivalente. È possibile aggiungere un divano in un angolo di una grande sala da pranzo e sfruttare al massimo questo spazio. Nella maggior parte dei casi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.