Come rivestire di mattonelle a mosaico un tavolino di legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molte volte i mobili che possediamo rimangono inutilizzati o non abbiamo la possibilità di sfruttare tutte le loro possibilità. In questa categoria ritroviamo i tavolini in legno. Difatti questi sono spesso lasciati in disuso e non hanno alcuna utilità, neppure dal punto di vista dell'estetica. Bastano però piccole modifiche fai da te per ottenere una trasformazione ottimale, è il caso della copertura in mattonelle a mosaico di una superficie in legno.
Vediamo dunque, con questa guida, come rivestire di mattonelle a mosaico un tavolino di legno.

26

Occorrente

  • Tavolino
  • Spatola
  • Colla per mosaico
  • Impregnante turapori
  • Colla riempifughe
36

Rivestire di mattonelle a mosaico un tavolino di legno oltre a conferire un ulteriore valore estetico all'oggetto, lo modificherà in maniera utilissima rendendolo impermeabile. I materiali specifici per la realizzazione, tra cui la colla, la pasta e le mattonelle, costeranno un po' ma il risultato dimostrerà che il tutto verrà ripagato. Per rivestire di mattonelle a mosaico un tavolino di legno è innanzitutto fondamentale lavarlo ed asciugarlo, garantendo così una superficie di lavoro pulita e priva di qualsiasi genere di impurità.

46

Stendete dunque una mano di impregnante turapori onde evitare che la colla penetri all'interno delle venature del legno e lasciate agire l'impregnante per una decina di minuti. Ora passate la colla specifica per mosaico ed, aiutandovi con una spatola, uniformate il tutto sulla superficie interessata. Sarebbe consigliabile, in quanto un errore potrebbe risultare irreversibile, prima di procedere all'applicazione definitiva delle mattonelle, preparare a parte la prova del disegno che si desidererebbe realizzare, scattare una foto e tenerla a portata di mano per procedere al passo successivo. Prendete le mattonelle scelte per creare il mosaico e con cura collocatele sul tavolo facendo molta attenzione a mantenere una posa ottimale.

Continua la lettura
56

Terminata la posa delle mattonelle a mosaico sul tavolo di legno lasciate ad asciugare il tutto per circa 24 ore in modo da permettere una completa asciugatura della colla. Ora è il momento di stendere l'apposita pasta riempi-fughe creata dall'impasto della polvere e dell'acqua. Per ottenere un buon risultato e farla penetrare nelle fessure tra le mattonelle aiutati con una spatola. Sarà ora necessario attendere un altro giorno per permettere l'asciugatura totale dei materiali. Per completare l'operazione con una spugnetta umida togliete il materiale in eccesso in modo tale da ottenere una superficie perfettamente pulita ed uniforme.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rivestire una scala

Per dare un risalto estetico alla vostra casa, se possiede una scala, potete decidere di rivestire, con delle tecniche adeguate. Che questa sia a chiocciola o con scalinate semplici o curve, vi sono delle rifiniture di pregio, capaci di collimarle al...
Casa

Come sostituire il para spruzzi con il mosaico

Come ognuno sicuramente sa, nelle cucine è necessario creare una protezione per l'area che si trova accanto al lavello e ai fuochi, per evitare di bagnare e sporcare il muro. Presso i rivenditori di mobili si possono acquistare appositi pannelli (o alzate)...
Casa

Come rivestire il top della cucina con doghe di legno

Se anche voi siete tra coloro che amano personalizzare con la tecnica del fai da te tutte le cose che gli stanno intorno per avvicinarli maggiormente ai propri gusti e al proprio stile, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi...
Casa

Come rivestire una parete con perlinato in legno

Molte volte si desidera cambiare l'aspeto del proprio appartamento, anche se fare ciò richiede il più delle volte una spesa economica piuttosto elevata. Una valida alternativa, però, risulta essere esattamente quella di provvedere da soli a realizzare...
Casa

Come rivestire i muri con assi di legno

Il rivestimento in legno è una tecnica molto diffusa nelle case di montagna, ma di recente è stato adottato anche per le case di città, come componente di arredo dalle numerose qualità. Se siete alla ricerca di uno stile rustico per la vostra casa,...
Casa

Come creare rosoni o greche per pavimenti con mattonelle di scarto

In alcuni casi, specie nelle grandi abitazioni o nei locali pubblici, elementi come rosoni o greche possono impreziosire un pavimento e interrompere la monotonia delle mattonelle. Non sempre piastrelle dalle forme e colori originali eliminano l'effetto...
Casa

Come cambiare le mattonelle di una parete

Cambiare mattonelle è un lavoro molto semplice. Basta avere i giusti attrezzi e un po' di pazienza. Farlo con le nostre mani regala, sicuramente, una grande soddisfazione personale. Al giorno d'oggi, il mercato delle ceramiche, ci da la possibilità...
Casa

Come sostituire le mattonelle della parete del bagno

In un bagno le mattonelle modificano sensibilmente la parte estetica della stanza. Ce ne sono di molti tipi: moderne, retrò, monocromatiche, disegnate e così via. Quindi se l'estetica del nostro bagno ci stufa, avremo la possibilità di limitarci a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.