Come rivestire un appendiabiti di corda

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Alle volte, troviamo degli oggetti sparsi per casa che non rappresentano più l'arredamento esistente. In alcuni casi, anziché gettarli, potremo cercare di sistemarli ed adattarli allo stile della nostra abitazione. Ad esempio, uno di questi oggetti, potrebbe essere un semplice appendiabiti che potremo personalizzare a nostro piacimento. A tal proposito, nei passi a seguire, vedremo come fare per riuscire a rivestire correttamente un appendiabiti utilizzando della semplice corda. Questo appendiabiti avrà anche la particolarità di permettere ai nostri abiti di aderirvi meglio e non scivolare. Procediamo!

26

Occorrente

  • Appendiabiti in plastica
  • Forbici
  • Spago
  • Colla vinilica
36

Anzitutto, la prima operazione da compiere, sarà quella di procurarci dello spago, delle forbici, della colla vinilica ed ovviamente un appendiabiti in plastica. Ricopriamo quindi la superficie del nostro appendiabiti con la colla vinilica, in maniera tale da ottenere uno strato perfettamente uniforme; avremo la possibilità di lavorare con tutta tranquillità poiché la colla vinilica asciuga molto, ma molto lentamente. Ciononostante, prestiamo attenzione a non sporcarci le mani di colla, reggendo l'appendiabiti dal gancio di ferro. Dopo aver fatto ciò, avvolgiamo lo spago attorno all'appendiabiti, facendo in modo di non lasciare spazio tra un giro e l'altro e tenendo lo spago ben teso.

46

Una volta giunti in corrispondenza del gancio, incrociamo la corda sormontando parzialmente la parte già ricoperta: in questo modo, otterremo un piacevole effetto decorativo. Successivamente, facciamo in modo che lo spago ancora da attorcigliare intorno all'oggetto sia sempre pulito e non sporco di colla vinilica nella parte esteriore. Adesso, avvolgiamo con attenzione lo spago attorno al gancio di ferro, dopodiché lasciamo asciugare completamente prima di utilizzarlo. Nel caso in cui il nostro appendiabiti sia di quelli che hanno la parte orizzontale per i pantaloni, potremo avvolgere anche questa parte con la corda proprio come nei passi precedenti.

Continua la lettura
56

Tuttavia, durante questa fase, prestiamo attenzione a lasciare libera la parte con i gancetti (utili per i capi con le bretelle), altrimenti non potremo utilizzarlo più a tale scopo. Arrivati a questo punto, seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, avremo reso davvero particolare un banale appendiabiti di plastica. Per chi non è molto abile con questa tipologia di lavori, con un po' di pazienza e tentando varie volte, riuscirà alla fine ad ottenere un risultato assolutamente perfetto!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un appendiabiti fai da te

Hai deciso di realizzare un appendiabiti fai da te? Non c'è bisogno di andare lontano per trovare il necessario per poter procedere, infatti puoi utilizzare qualsiasi oggetto o mobile in disuso. Scaffali per le scarpe, pomelli e maniglie, e persino i...
Bricolage

Come fare un appendiabiti in legno

Senza dubbio gli appendiabiti sono accessori indispensabili per mantenere l'ordine in una casa. Molto funzionali, non possono certo mancare all'ingresso di una casa. Naturalmente quelli a parete sono i più indicati, in quanto non ingombrano il pavimento...
Bricolage

Come costruire un appendiabiti con i pomelli del cambio

Nella società consumistica in cui ci troviamo è molto importante riciclare, e abbiamo ovunque esempi di come quest'attività possa essere applicata a qualsiasi oggetto che utilizziamo quotidianamente. Hai mai pensato che sia possibile costruire un appendiabiti...
Bricolage

Come Costruire Un Albero Appendiabiti

Nella camera dei vostri bambini starà benissimo un albero appendiabiti come quello proposto in questa guida. Preparate tutto l'occorrente e seguite attentamente gli schemi per realizzarlo, non sarà difficile. Ovviamente, preparando voi stessi questa...
Bricolage

Come realizzare un appendiabiti in legno a forma di albero

Se volete dare un tocco di originalità alla vostra casa, dovete assolutamente cimentarvi con il fai da te. Realizzando oggetti con le vostre mani avrete qualcosa di unico, che non può essere trovato in nessun negozio di arredamento o articoli per la...
Bricolage

Come fare un appendiabiti con il pallet

L'arte della creazione degli oggetti con il pallet permette di risparmiare soldi e fornire un abbondanza di oggetti. Non è necessario possedere grandi capacità, ne un vasto assortimento di utensili: la cosa più importante è la creatività e l'interesse...
Bricolage

Come Decorare Un Appendiabiti Con Lo Spago

Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò abbastanza brevemente, ma comunque dettagliatamente ed esaustivamente, come bisogna decorare efficacemente e, pertanto, trasformare...
Bricolage

Come costruire delle palline di natale con la corda

Il fai da te può essere un'ottima soluzione anche per creare degli originali addobbi natalizi. Con un po' di corda e con l'ausilio di colla vinilica e palloncini da gonfiare, potremo creare delle palline di natale originali con cui decorare il nostro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.