Come rivestire una scala

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per dare un risalto estetico alla vostra casa, se possiede una scala, potete decidere di rivestire, con delle tecniche adeguate. Che questa sia a chiocciola o con scalinate semplici o curve, vi sono delle rifiniture di pregio, capaci di collimarle al resto dell'immobile, come ad esempio il rivestimento con mattonelle in mosaico e in stile vintage quindi. Continuate a leggere questa guida per capire come fare a mettere in pratica il rivestimento della vostra scala.

27

Occorrente

  • mattonelle a mosaico
  • cemento
  • cazzuola
  • asta in legno e martello con la testa in gomma
  • panno in cotone e detergente per il cemento
37

La rimozione

La prima azione da fare è rimuovere il vecchio rivestimento che è sulle scale; lavorando cautamente, servitevi di uno scalpello e di un martello, per rompere e scalzare le vecchie mattonelle, staccandole da tutti i gradini. Quando avrete rimosso anche la superficie piana calpestabile e quella laterale, potete iniziare a preparare il cemento necessario per poggiare le nuove mattonelle a mosaico, sulla scala. Usando una giusta dose di acqua, mescoliamo il cemento e il gesso, meglio se scegliamo durante l'acquisto, quello senza sabbia, per evitare che durante la fase di attaccatura, si crei una patina meno adesiva.

47

La pulizia

prima di appoggiare le mattonelle a mosaico, ripulitele nella parte che va a contatto con il cemento, per facilitarne il contatto. Con l'aiuto di una cazzuola, iniziate a stendere il cemento, posando poi le mattonelle sulla superficie piana e calpestabile prima e sul resto della zona verticale dei gradini poi. Meglio abbondare con la miscela di cemento, onde evitare di sbagliare le misure e non lasciare sufficiente spazio per la posa delle mattonelle verticali o di quelle orizzontali.

Continua la lettura
57

La misura

Dopo che avrete posato le mattonelle a mosaico controllate che siano dritte con l'aiuto di una bolla. Qualora non risultassero dritte appoggiate un'asta in legno sulle mattonelle e battete il legno con un martello con la testa in gomma sino a quando la bolla non vi darà conferma di aver posato le vostre mattonelle dritte. Quest'operazione dovrà essere effettuata sia sulle mattonelle orizzontali che su quelle verticali.

67

L'attesa

Ricoprite quindi in questo modo tutti i gradini della vostra scala. Ora dovrete attendere che il cemento si asciughi completamente, ossia circa 24/48 ore. Una volta che il cemento si sarà completamente asciugato potrete procedere con la pulizia delle mattonelle e delle fughe. Qualora del cemento avesse sporcato le fughe o le mattonelle, potrete pulire la superficie delle stesse sfruttando un panno di cotone e un apposito detergente, acquistabile presso un qualsiasi negozio di fai da te ben fornito. Lucidate le mattonelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come calcolare la superficie di una scala

Se in casa avete una scala in legno o in marmo che vi consente di ottenere l'accesso ad un soppalco o ad un piano superiore, potete rivestirla con della moquette se si presenta sensibilmente danneggiata. Per fare ciò, è tuttavia necessario calcolare...
Casa

Come costruire una scala in legno

Una scala in legno torna molto utile in casa, soprattutto per arrivare in punti irraggiungibili molto alti. Nel caso possedessimo una casa con giardino, senza uscite verso il tetto, una scala in legno servirà per accedervi, per esempio in caso di guasto...
Casa

Come realizzare il progetto di una scala a chiocciola

La scala a chiocciola è una struttura comoda e pratica. Con questo tipo di scala si può collegare un piano all'altro servendosi di uno spazio davvero ridotto. Specialmente se entrambi i piani sono interni allo stesso appartamento. La scala a chiocciola,...
Casa

Come fare una scala per soppalco

Solitamente, quando si decide di soppalcare un ambiente, si opta per una soluzione utile a sfruttare uno spazio altrimenti inutilizzato. Se avete pensato di eseguire l'opera tramite il metodo del fai da te e se possedete una certa manualità in questo...
Casa

Come sistemare una scala che scricchiola

Le scale realizzate in legno conferiscono all'abitazione quell'atmosfera rustica ed accogliente, ma delle volte presentano un inconveniente poco piacevole. Infatti, può capitare che ad ogni minimo movimento si avvertano dei fastidiosi scricchiolii....
Casa

Come trasformare una scala in legno in un appendiabiti

Oggigiorno è sempre più importante sfruttare quanto più possibile le proprietà di un utensile prima di poterlo qualificare come inutilizzabile. L’attività di recupero dei materiali, non si riferisce solo a quelli che sono i prodotti di consumo...
Casa

Come realizzare una scala modulabile

In casa, se c'è la necessità di utilizzare al meglio l'altezza del soffitto di una delle stanze e di realizzare dei piccoli soppalchi per recuperare un po' di superficie utile in più o se si vuole raggiungere un piccolo ripostiglio posto troppo in...
Casa

Come Fissare Il Corrimano Ai Montanti Della Scala

Il corrimano è senza dubbio un valido supporto alle ringhiere delle scale. Bambini ed anziani non possono fare a meno di appoggiarvisi per salire o scendere le scale in tutta sicurezza e tranquillità. Ma anche questo supporto è soggetto ad usura e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.