Come rivestire una sedia da ufficio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una comoda e pratica sedia, è senza dubbio un oggetto che, all'interno di un ufficio, non può certamente mancare, soprattutto se si vuol lavorare in tutta tranquillità e armonia. In commercio, è possibile trovarne di tantissimi modelli, colorazioni e materiali, tuttavia, avere una sedia da ufficio personalizzata è di sicuro un'idea molto originale. Realizzarla è semplicissimo, basteranno infatti dei tessuti della fantasia che preferite e un semplice cartamodello. Mettetevi subito all'opera e seguite i passi di questa per sapere come rivestire una sedia da ufficio. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • tessuto di buona qualità
  • foglio di giornale
  • pennarello
  • forbici
  • cartamodello
  • gessetto di carta
  • metro
  • ferro da stiro
  • spilli
  • elastico
  • spilla da balia
37

Per prima cosa, acquistate un tessuto che vi piace: scegliete un tessuto di buona qualità e in fibra naturale. In questo modo, avrete una seduta igienica e assolutamente confortevole. Fatto ciò, prendete un foglio di giornale e appoggiatelo allo schienale della sedia da ufficio. Tracciatene i contorni con un pennarello, quindi fate la stessa cosa con la seduta, dopodiché ritagliate le due sagome. In seguito, stendete il tessuto sul piano di lavoro e appoggiate i cartamodelli su esso, quindi disegnate le sagome con un gessetto di carta. Dopo di ciò, aiutandovi con un metro, misurate 10 centimetri in più. Segnate la linea con un tratteggio e ritagliate le forme così ottenute.

47

Successivamente, create il bordo: ripiegate le sagome dello schienale e della seduta di 1 centimetro. Fissate la piega con il ferro da stiro, dopodiché portate il tessuto verso l'interno, tenendo la misura precedente, quindi tenete in posa la bordatura con una serie di spilli. Mettete il lavoro a rovescio e cucite l'imbastitura con piccoli punti, cercando di tenerla il più possibile all'interno per un risultato pulito. Lasciate una piccola fessura. Finito di cucire il bordo, tagliate una sezione sufficiente di elastico, dopodiché inserite in una delle due estremità una spilla da balia, quindi fate passare l'elastico all'interno del bordino. Cucite l'elastico con dei punti resistenti e chiudete anche la fessura nella stoffa.

Continua la lettura
57

Arrivati a questo punto, sistemate sulla parte e accorciate l'elastico se necessario. Adesso che avete terminato di rivestire lo schienale di una sedia da ufficio, non vi sarà difficile realizzare anche la seduta, dato che il procedimento è esattamente lo stesso. Inoltre, ricordate di non stringere troppo l'elastico, per evitare che il tessuto tiri. Il vantaggio di questo rivestimento è quello di essere lavabile, ed ogni volta che vorrete, vi basterà togliere le due sagome di tessuto e lavarle comodamente a mano o in lavatrice. Adesso che conoscete l'esatto procedimento su come rivestire una sedia da ufficio, potrete creare combinazioni diverse e avere una sedia da ufficio sempre nuova. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I tessuti più indicati sono il cotone e la flanella: si cuciono facilmente, sono resistenti e traspiranti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rivestire una sedia di corda

La sedia, senza dubbio è uno dei pezzi di arredamento che viene maggiormente usata, ed è per questo che ha bisogno di manutenzione continua per poter essere sempre efficiente. La tecnica del rivestimento a corda, oltre dare un grande soddisfazione per...
Bricolage

Come preparare una sedia imbottita

In questa guida vedremo come preparare una sedia imbottita, come fare la base della seduta e come fare la base dello schienale. In realtà non realizzeremo una sedia imbottita di sana pianta, ma partiremo da una base ben solida, ovvero da una vecchia...
Bricolage

Come fare la seduta di una sedia con scampoli di tessuto

All'interno della guida andremo a dedicarci alla costruzione di una sedia e, più specificatamente, ci dedicheremo ad illustrare come fare la seduta di una sedia con scampoli di tessuto.Ricostruiremo passo dopo passo tutta la procedura, in modo tale da...
Bricolage

Come foderare una sedia

Le sedie di legno, per quanto possano essere belle, sono maggiormente esposte a graffi; la seduta è soggetta a logorio a causa delle borchie di pantaloni e jeans. Tuttavia, la soluzione migliore per preservarle a lungo è quella di creare una copertura,...
Bricolage

Come decorare una vecchia sedia

Il recupero creativo permette di dare nuova vita ai mobili obsoleti. Con tecniche diverse, come la pittura o il decoupage, una vecchia sedia torna come appena uscita dal mobilificio. Il risparmio economico è considerevole, così come il rispetto dell'ambiente....
Bricolage

Come ricoprire una sedia

Usiamo sovente le sedie: in cucina, in soggiorno, nella sala da pranzo o anche altrove. Ma con il tempo e con l'usura spesso nasce la necessità di intervenire, magari sostituendole. In verità delle semplici opere di manutenzione risolvono il problema...
Bricolage

Come realizzare una fodera lunga per sedia

Molto spesso capita di avere in casa delle vecchie sedie che non utilizziamo più, o perché non ci piacciono o perché hanno piccoli difetti estetici dovuti all'usura. Con questa breve guida vi illustrerò come realizzare una fodera lunga per rivestire...
Bricolage

Come costruire una sedia da un unico pannello di legno

Se abbiamo un pannello di legno pregiato di grosse dimensioni per sfruttarlo al meglio, possiamo realizzare una sedia, senza sprecarne nemmeno un singolo pezzo. Il lavoro, richiede molta precisione soprattutto nel momento di rilevarne le dimensioni, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.