Come rivestire una sedia di corda

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La sedia, senza dubbio è uno dei pezzi di arredamento che viene maggiormente usata, ed è per questo che ha bisogno di manutenzione continua per poter essere sempre efficiente. La tecnica del rivestimento a corda, oltre dare un grande soddisfazione per i risultati di grande valore decorativo che si possono ottenere, comporta l'uso di una grandissima dose di pazienza per la sua realizzazione. Rivestire il fondo di una sedia con la corda è una tecnica molto usata fin dall'antichità perché molto durevole rispetto agli altri rivestimenti, Nei passi a seguire troverete le informazioni necessarie su come rivestire una sedia di corda, non vi rimane che seguirli attentamente.

28

Occorrente

  • sedia di legno
  • corda
  • colla vinilica
  • forbici
38

Per prima cosa procuratevi una sedia di legno e la corda necessaria per rivestirla. Si prestano bene allo scopo le cordicelle usate nel modellismo per riprodurre il cordame dei piccoli velieri. Lisciate la superficie da rivestire con della carta vetrata, in modo da prepararla ad assorbire nel modo migliore la colla vinilica necessaria per attaccare la corda. A questo punto procedere al rivestimento vero e proprio della sedia facendo attenzione a non lasciare spazi liberi tra i vari giri della corda.

48

Quando si parte nella stesura del rivestimento bisogna aver già un quadro chiaro di come intrecciare la corda per creare un disegno nella nostra sedia. Infatti sono svariate le forme da poter dare al nostro disegno, spirali, cerchi e molto altro. Bisogna partire tenendo ben salda la corda per evitare che si sposti o che non si fissi bene alla superficie e per farlo è possibile aiutarci con mollette, morse o nastro adesivo.

Continua la lettura
58

Una volta terminato il rivestimento della seduta sarà necessario chiudere il lavoro. Bisogna precedere in questo modo: dopo aver tagliato il filo bisogna continuare a posizionare nuova corda in cerchi concentrici, fissandola con un velo di colla e tagliandola al termine di ogni giro, lasciando un centimetro di margine oltre il bordo della seduta. Quando lo strato di colla sarà completamente asciutto, andrà rifinito il bordo della seduta con molta attenzione, usando le forbici o un taglierino.

68

A questo punto bisognerà fissare la seduta alla sedia utilizzando dei chiodi da tappezziere disposti lungo il bordo, che verrà poi rivestito con della corda più grossa. Per dare alle parti in legno una tonalità più calda è possibile strofinarle con un panno e della cera liquida. Prima di testare la sedia è bene lasciare asciugare la colla vinilica per almeno dodici/diciotto ore. La sedia è finita ma niente vieta di personalizzare l'oggetto ottenuto in base ai nostri gusti, dando libero sfogo alla fantasia!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di fissare bene le vari corde a lavoro finito per evitare che possano slacciarsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare la seduta di una sedia riciclando sacchetti di plastica

Con un pochino di immaginazione e la giusta manualità, è possibile guardare I tanto discriminati sacchetti di plastica, con un occhio del tutto diverso. Non più un semplice oggetto nemico giurato per la salute del nostro pianeta, ma un elemento fondamentale,...
Bricolage

Come foderare una sedia

Le sedie di legno, per quanto possano essere belle, sono maggiormente esposte a graffi; la seduta è soggetta a logorio a causa delle borchie di pantaloni e jeans. Tuttavia, la soluzione migliore per preservarle a lungo è quella di creare una copertura,...
Bricolage

Come cucire e imbottire una seduta di una sedia da soggiorno

L'obiettivo di questo tutorial è quello di dare delle corrette informazioni su come è possibile cucire ed imbottire una seduta di una sedia da soggiorno. Con dei semplici consigli si può comprendere non solo come cucire le briglie di una sedia da soggiorno,...
Bricolage

Come decorare una sedia da ufficio con paracolpi autoadesivi

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri appassionati del metodo del fai da te e del mondo del bricolage, a capire come poter decorare una sedia da ufficio, con l'utilizzo di paracolpi autoadesivi. Iniziamo subito...
Cucito

Come realizzare una sedia a dondolo in policotone

Il solo pensiero di una sedia a dondolo suscita immediati desideri di relax. Chi non vorrebbe in casa un angolo tutto proprio, con una sedia a dondolo dove distendersi? Magari con un buon libro da leggere o della musica in sottofondo. La sedia a dondolo...
Bricolage

Come realizzare una fodera lunga per sedia

Molto spesso capita di avere in casa delle vecchie sedie che non utilizziamo più, o perché non ci piacciono o perché hanno piccoli difetti estetici dovuti all'usura. Con questa breve guida vi illustrerò come realizzare una fodera lunga per rivestire...
Casa

Come smontare una sedia a dondolo

Quanti ricordi ci ritornano alla mente guardando una sedia a dondolo. La nonna seduta sulla sedia che lavorava all'uncinetto, in un angolo della cucina o il nonno che leggeva il giornale, rilassandosi con l'altalenare del dondolio, nella sedia posta nel...
Bricolage

Come rivestire una sedia da ufficio

Una comoda e pratica sedia, è senza dubbio un oggetto che, all'interno di un ufficio, non può certamente mancare, soprattutto se si vuol lavorare in tutta tranquillità e armonia. In commercio, è possibile trovarne di tantissimi modelli, colorazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.