Come rivestire una spalliera da letto ad uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'uncinetto è senza dubbio una delle arti nobili più antiche che esistano, tramandato da generazione in generazione attraverso manufatti e creazioni meravigliose. Proprio a tal riguardo, nei passi di questa guida, vedremo insieme alcuni utili consigli su come rivestire la spalliera del letto utilizzando la tecnica dell'uncinetto.

26

Occorrente

  • Filato
  • Imbottitura
  • Spilloni
  • Utensili per uncinetto
36

Scegliere il tipo di lavorazione

Anzitutto, partiamo dalle lavorazioni che possiamo utilizzare per rivestire la nostra spalliera. La prima è il pizzo irlandese, una tecnica non proprio semplicissima per via della presenza di moltissimi rilievi su un supporto di catenelle. Inoltre, il pizzo irlandese è contraddistinto dal punto uncinetto, su una base di maglie rettangolari. Un altro metodo interessante potrebbe essere l'uncinetto a forcella: questa tecnica, infatti, è spesso utilizzata per arricchire le superfici dei mobili quindi, per la nostra spalliera, è sicuramente quella più indicata.

46

Imbottire la spalliera

Una volta scelto il tipo di uncinetto che vogliamo adottare, passiamo all'imbottitura della nostra spalliera. Modelliamo la prima imbottitura con le mani e ricopriamola di iuta cucendo insieme i due strati di stoffa. Dopo aver fatto ciò, creiamo sul davanti un rinforzo che aiuterà a mantenere l'imbottitura nel tempo, dopodiché spianiamo bene tutta l'imbottitura e, con l'aiuto di alcuni spilloni, fissiamo il rivestimento alla spalliera. Una volta assemblato ed allineato il tutto, con la massima cura e precisione, concludiamo il nostro lavoro con la chiusura delle cerniere. Ovviamente, eseguire questo lavoro non è proprio una passeggiata ma, come detto precedentemente, è fondamentale che l'imbottitura sia ben spianata e che le cuciture siano le più precise possibili.

Continua la lettura
56

Utilizzare il materiale adatto

Un altro utile consiglio è quello di utilizzare il giusto materiale per realizzare il nostro progetto: i filati, infatti, possono essere differenti l'uno dall'altro e possono anche avere diversi stili. Ad esempio, il cotone e la seta producono un tessuto delicato, mentre un filato spesso e duro è adatto per indumenti o per articoli domestici. Successivamente, per realizzare un lavoro molto creativo e fantasioso, possiamo utilizzare il cotone (quello maggiormente utilizzato), la lana, la seta o la iuta. Tutti questi materiali, da soli o insieme, producono effetti meravigliosi proprio come la nostra spalliera del letto. A questo punto, sbizzarriamoci con questa tecnica meravigliosa e diamo sfogo alla nostra creatività e fantasia per realizzare al meglio il nostro progetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come rivestire un porta confetti

I confetti sono delle mandorle ricoperte di glassatura che a seconda dell'avvenimento, si acquistano di colori diversi. Per i neonati sono infatti azzurri per i maschietti e rosa per le femminucce, mentre il bianco è indicato per comunione, cresima e...
Altri Hobby

Come rivestire una tazza con la lana

La fantasia non ha proprio limiti, ed allora anche gli oggetti comuni usati quotidianamente per mangiare e bere possono diventare protagonisti della nostra creatività. Un'idea davvero simpatica è confezionare con della lana colorata dei copri-tazza...
Altri Hobby

Come fare una federa all'uncinetto

Se abbiamo un cuscino e decidiamo di rivestirlo con una federa per appoggiarlo in bell'evidenza sul letto, sui divani e poltrone si possono sfruttare le proprie conoscenze nella pratica dell'uncinetto per realizzarla in un modo abbastanza semplice. Leggendo...
Altri Hobby

Come rivestire un paralume con carta da parati

La carta da parati viene solitamente utilizzata per rivestire pareti che presentano imperfezioni dell'intonaco. In commercio sono disponibili svariati modelli e disegni tra cui poter scegliere. Qualora in casa tu abbia le pareti delle stanze rivestite...
Altri Hobby

Come rivestire un mobile con le foto

Se abbiamo un mobile ed intendiamo rifinirlo in modo elegante ed originale, lo possiamo fare utilizzando delle foto. Quest'ultime, se rappresentano paesaggi, castelli o mulini, si adattano molto bene sia per un mobile classico che rustico. In entrambi...
Altri Hobby

Come rivestire un vaso

Può capitare di avere in casa degli oggetti o dei complementi d'arredo che, a forza di vederli, annoiano. Con le varie tecniche che il fai da te offre, ci si può sbizzarrire nel renderli differenti, originali e nel decorarli a proprio gusto. I vasi...
Altri Hobby

Come rivestire di tessuto una scatola

Se intendiamo fare un regalo ad un amico o un parente ed abbiamo bisogno di una scatola particolare per confezionarlo, potremo prenderne una qualsiasi e rivestirla con del tessuto. Con questa operazione, renderemo la scatola più presentabile ed adeguata...
Altri Hobby

Come realizzare un tappetino all'uncinetto

Per arricchire la vostra camera da letto o il salotto, si possono posizionare dei tappetini molto raffinati, e nel contempo funzionali. Se infatti decidete di utilizzarli, anziché spendere dei soldi per acquistarli, li potete invece realizzare con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.