Come rivitalizzare il cuoio delle vecchie scarpe

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il loro valore è inestimabile, perché non solo sono belle, ma anche molto comode, la loro unica pecca è l'aver perso lo splendore di un tempo a causa dell'uso eccessivo. Bene, non vi rammaricate, potete ancora recuperarle, basterà solo prendersene cura. Tuttavia, il cuoio ha una notevole capacità di assorbire l'umidità, per cui esistono in commercio prodotti che prevedono un trattamento di impregnazione. Naturalmente questi prodotti vanno utilizzati in piccole quantità, per evitare che si otturino i pori e, sul cuoio ben asciutto. Inoltre è opportuno che non vengano applicati direttamente sul cuoio, per evitare che si formino delle macchie passare il prodotto con un panno morbido. Adesso lasciamoci consigliare dai passi di questa guida che ci spiegheranno come rivitalizzare il cuoio delle vecchie scarpe.

27

Occorrente

  • sapone liquido
  • straccio
  • lucido da scarpe
  • panni di microfibra
  • nebulizzatore ammorbidente per cuoio o olio
37

Nonostante il cuoio sia un materiale particolarmente resistente, il tempo tende a seccarlo soprattutto se non curato regolarmente. Le scarpe di cuoio possono andare incontro a screpolature oppure la loro superficie può diventare ruvida, conferendogli un aspetto trascurato. Per trattarle sarà necessario non solo un ammorbidente, ma anche una buona pulizia che elimini lo strato di sporco ormai incrostato.

47

Passate alla pulitura delle scarpe, sia internamente che esternamente, con un panno di microfibra intriso di lucido da scarpe. Per l'esterno iniziate la pulizia tenendo la scarpa dall'interno con una mano e strofinate la pelle all'esterno con il lucido, tramite dei piccoli movimenti circolari. Lasciate asciugare il cuoio per due o tre ore e rimuovete l'eccesso sempre con il panno. Fatto ciò passate a spruzzare le scarpe con l'ammorbidente, che appunto renderà più morbido il cuoio, e strofinatelo con il panno. Come ammorbidente potete usare una o due cucchiaiate di olio. L'ammorbidente penetrerà nella pelle in circa 10 minuti e dopo eventualmente eliminatene l'eccesso con un pezza pulita.

Continua la lettura
57

In presenza di eventuali danni potete comunque intervenire. Come prima cosa analizzate il tipo di danno e osservate se è profondo o superficiale. Per un strappo profondo occorrerà una o più basi di cuoio per l'applicazione, mentre se lo strappo è molto largo si richiederà anche una base di tela. Durante la riparazione riempite la scarpa con fogli di giornale per mantenerla rigida. La tela da utilizzare dovrà essere più grande della zona danneggiata e usate delle pinze per applicarla in modo preciso. Fatto ciò mettete la crema per cuoio (presente nel kit apposito per riparare il cuoio) per fissare il tutto e asciugatela con un asciugacapelli. Ripetete queste ultime due operazioni (tela più crema), fino a quando lo strappo non sarà totalmente riparato. Quando sarete soddisfatti del vostro lavoro, lucidate le scarpe con bitume neutro e non utilizzatele per circa 24 ore.
Dopo averle aggiustate, pulite e ammorbidite le vostre scarpe torneranno a essere come nuove.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Idrata sempre il cuoio con la crema adatta quando conservi le scarpe e quando li userai
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come evitare di cadere a causa delle suole lisce delle scarpe

Quando si acquistano delle scarpe nuove in particolare quelle eleganti, generalmente non hanno le suole antiscivolo in gomma ma in cuoio. Questo aumenta la probabilità di scivolamento e, quindi anche di caduta. Per ovviare a ciò, nella seguente guida...
Bricolage

Come realizzare un porta agenda in cuoio

Realizzare degli oggetti con le proprie mani, è sempre una brillante idea per fare dei regali. Per un'occasione speciale, un oggetto realizzato a mano è sicuramente un dono prezioso. A tal proposito, questa guida, vi aiuterà a realizzare un bellissimo...
Bricolage

Come realizzare un bracciale in cuoio

Ormai chiunque è abituato a portare accessori per rendersi ancora più bello ed attraente, per dare un'immagine di se ancora più interessante. E uno degli accessori più usati, sia da uomini che da donne sono i braccialetti. Quelli di cuoio sono i più...
Bricolage

Come lavorare il cuoio

L'artigianato è la vostra passione e vi state chiedendo come realizzare degli accessori col cuoio? Niente paura, con questa guida apprenderete come lavorare questo materiale pregiato in pochi semplici passi. Per iniziare è consigliabile optare per un...
Bricolage

Come fare un pallone da calcio di cuoio

Il pallone da calcio rappresenta uno degli oggetti che fanno ripensare alla propria gioventù, caratterizzata spesso da numerose e lunghe partite con gli amici: se i palloni adoperati per giocare in cortile sono ancora oggi realizzati con dei materiali...
Bricolage

Come riparare un pallone di cuoio bucato

Da sempre il pallone è oggetto del desiderio di grandi e piccini. Regaliamo un pallone ad un bambino e lo vedremo felice. Ve ne sono in commercio di svariati tipi: dai più comuni in plastica, a quelli in tela, fino a quelli in cuoio, decisamente più...
Bricolage

Come avere un effetto cuoio

Desideriamo trasformare un nostro oggetto, una scatola, un diario, la copertina di un libro come se fosse un oggetto di cuoio? Se vogliamo saper realizzare questo particolare escamotage, sempre molto di tendenza, ma se non sappiamo come riuscire in questo...
Bricolage

Come realizzare un fodero per coltello in pelle e cuoio

Molte spesso può capitare che con il passare del tempo, il fodero del vostro coltello si rovini, a causa del continuo sfregamento del coltello stesso. Se avete intenzione di rimediare, costruendo voi stessi il vostro fodero ultraresistente, utilizzando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.