Come saldare i cavi audio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte vi è capitato di non utilizzare più un un dispositivo audio per alcune problematiche dovute al sonoro? Talvolta la problematica è lieve, ma non sempre si ha la prontezza di ingegnarsi e porre rimedio da sé. Per chi ha un minimo di dimestichezza con la saldatura a stagno, si tratta di una procedura piuttosto semplice, che può essere portata a termine nel giro di pochi minuti e senza grosso impegno. Se dunque avete dei cavi audio mal funzionanti o totalmente fuori uso, seguite questa guida per capire come saldare il pezzo nel punto in cui si interrompe l'afflusso di corrente e iniziare ad riutilizzarli in un baleno. Vediamo dunque come saldare i cavi audio; seguite i prossimi passi per conoscere i dettagli.

27

Occorrente

  • Saldatore a stagno; un panno o carta vetrata fine
37

I cavi audio racchiudono all'interno di una guaina due fili, ovvero il polo positivo e quello negativo. La difficoltà nel procedere con la saldatura di questi pezzi, sta nel fatto che si tratta di componenti piuttosto piccoli, racchiusi all'interno di uno spazio limitato. Ciò che dovete fare è lavorare con estrema attenzione al fine di non bruciare la guaina protettiva rendendo, così, il cavo inutilizzabile. Nel momento in cui iniziate ad operare sul cavo, assicuratevi che sia staccato dalla corrente o da qualsiasi apparecchiatura. Procedete dunque alla preparazione del saldatore a stagno, che dev'essere pulito preventivamente con un panno asciutto, in modo da eliminare qualsiasi residuo di sporcizia che renderebbe difficile ed approssimativa la saldatura. Se ciò non fosse sufficiente, utilizzate un piccolo pezzo di carta vetrata per pulire a fondo e con efficacia.

47

Mettete ora il saldatore a scaldare, attaccandolo quindi alla corrente e posizionandolo in maniera tale che nessuno possa entrare a contatto con la punta incandescente. Allontanatelo dunque da qualsiasi materiale infiammabile e passate alla preparazione pre-saldatura dei cavi. Attorcigliate questi ultimi in maniera che risultino ben separati tra loro. Si tratta ora di passare all'azione, ovvero di saldare i cavi al loro connettore, controllando che massa e terra corrispondano come da schema elettrico.

Continua la lettura
57

Utilizzando un lungo pezzo di stagno, prendetelo per l'estremità ed avvicinatelo alle superfici da saldare tra loro, ovvero l'estremità in rame del cavo con il corrispondente connettore in metallo. Avvicinate l'estremità dello stagno tra i due punti in questione e con l'altra mano prendete il saldatore. Poggiate la punta del saldatore tra le due estremità che vi apprestate a saldare e ripetete l'operazione almeno due volte senza mai lasciare appoggiata per troppo tempo la sua punta incandescente sullo stagno. Lo stango si scioglie istantaneamente e sono sufficienti due tocchi tempestivi di saldatore per unire i due componenti tra loro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se notate che il lavoro non è venuto come speravate, non utilizzate il cavo e provvedete ad acquistarne uno nuovo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come saldare le lamiere

Le saldature servono per unire tra loro i diversi pezzi di un metallo. Nel fai da te, si è soliti unire piccoli pezzi o dimensioni di metallo. Tuttavia, con le opportune indicazioni e seguendo la giusta strategia, è possibile unire anche pezzi di metallo...
Materiali e Attrezzi

Come interrare i cavi elettrici in giardino

La possibilità di poter usufruire del giardino anche la sera, dipende dal tipo di illuminazione che si vuole adottare. Tuttavia questa opzione va presa in base alla metratura e tipologia di pavimentazione o terreno su cui si dovrà operare. Pertanto...
Materiali e Attrezzi

Come saldare un cancello

La pratica del fai da te è ormai sempre più diffusa. Questa attività non solo è uno splendido hobby in grado di occuparci ottimamente nel nostro tempo libero, ma permette anche di risparmiare davvero tanto sui costi di manodopera oltre che produrre...
Materiali e Attrezzi

Come saldare la ghisa sferoidale

I metalli presenti in natura sono molteplici e, grazie all'intervento dell'uomo e allo sviluppo delle tecnologie industriali, sono variamente combinati per ottenere materiali di particolare qualità. La ghisa sferoidale ne è un esempio, con le sue caratteristiche...
Materiali e Attrezzi

Come Preparare E Regolare la Macchina A Filo Continuo Per Saldare

L'unione dei componenti metallici può determinare longevità, qualità e resistenza in qualsivoglia prodotto disponibile, ed è bene fare luce su un punto fondamentale di questo processo: la realizzazione di una buona saldatura con un tipo specifico...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un cavo jack audio

Ascoltare la nostra musica preferita è diventato ormai una forma di rilassamento, un modo come un altro per staccare la spina e goderci in santa pace momenti di assoluta tranquillità. Alzarsi alla mattina e cercare il nostro affidato apparecchio ed...
Materiali e Attrezzi

Come calcolare il dimensionamento della sezione dei cavi elettrici?

Un cavo elettrico tipico contiene un filo che è spesso avvolto da un rivestimento esterno. La larghezza del filo determina il carico che può reggere in modo sicuro. Gli ispettori misurano i diametri dei fili per accertarsi che siano sicuri per l'uso...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la saldatrice a filo

Al giorno d'oggi, esistono tantissime tipologie di saldature, e vanno dalle saldature più classiche a quelle più articolate. Abbiamo quelle classiche come la ossiacetilenica, o ad elettrodo rivestito. Oppure quelle più complesse, come quella a laser...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.