Come saldare in modo corretto e veloce componenti smd

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida vi spiegherò brevemente come saldare in modo corretto e veloce componenti smd. Per chi è pratico di elettronica saprà già di cosa si sta parlando. Chi invece non è afferrato in materia, ecco in breve di cosa si sta parlando. I componenti smd sono dei componenti che vanno applicati a dei circuiti. L'acronimo smd in particolare sta per Surface Mount Device. Questi componenti possono ricoprire una grande varietà di oggetti da poter applicare. Infatti, gli smd più noti possono essere ad esempio i LED. Questi componenti però per essere applicati al circuito e poter funzionare si devono saldare. Si tratta di un'azione particolarmente delicata. Ecco quindi come saldare in modo corretto e veloce i componenti smd.

27

Occorrente

  • Saldatore (minimo "40 W" o "400°C")
  • Liquido flussante per saldature
  • Filo di stagno con diametro massimo "0,7 mm"
  • Pennellino
  • Pinzetta fina a becco curvo
37

Riscaldare il saldatore

Innanzitutto, dobbiamo preparare tutto il materiale indicato nella sezione "Occorrenti" e posizionarlo sulla postazione di lavoro a portata di mano. Questo perché la saldatura raffredda in modo veloce, quindi bisogna usare ogni strumento necessario nel minor tempo possibile.
Adesso riscaldiamo il saldatore, che andrà impiegato soltanto con una mano. In effetti, l'altra dovrà posizionare e mantenere bloccato il componente SMD. Prepariamo il filo di stagno e distendiamolo affinché stia in verticale per una lunghezza di circa "10 cm". Procuriamoci un pennellino e il liquido flussante, che servirà a preparare il metallo alla saldatura.

47

Pulire le piazzole

Per una saldatura accurata dobbiamo prima accertarci che la zona sia priva di sporco. Quindi si raccomanda una pulizia accurata di tutto il circuito. In particolare della superficie su cui poi si andranno a saldare i componenti smd. Adesso imbeviamo il pennellino nel liquido flussante e scoliamo l'eccesso per non farlo colare. A questo punto dobbiamo posizionare i piccoli gradini dell'smd da saldare proprio sulla superficie. Il tutto in corrispondenza dei collegamenti al circuito di input per le informazioni primarie in bit.

Continua la lettura
57

Applicare il liquido

A questo punto afferriamo il componente SMD con la punta delle pinzette, ai lati senza piedini o comunque in modo che essi vengano rivolti verso l'alto. Adagiamolo centralmente alle piazzole, facendo attenzione a non muovere il componente SMD. Blocchiamolo quindi con una pinzetta fina a becco curvo, premendo in maniera da tenerlo fermo. Attraverso l'altra mano, prendiamo il saldatore già caldo e preleviamo la quantità giusta con la punta appena appoggiata al filo di stagno. Applichiamo precisamente il liquido flussante vicino ad un piedino, sfiorandolo leggermente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando imbeviamo il pennellino nel liquido flussante per saldature, dobbiamo far colare totalmente l'eccesso
  • Dopo aver sciacquato le piazzole e i piedini del componente SMD, dobbiamo asciugarli completamente.
  • Preleviamo sempre poco liquido flussante per saldature, in modo da evitare sbavature: la quantità prelevata dovrà comunque essere in grado di saldare il componente SMD.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come saldare il rame

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire meglio ed imparare, come e cosa fare per saldare, nel modo corretto ed efficace, il rame. Cercheremo di eseguire il tutto mediante il classico ed intramontabile, metodo del fai da te,...
Bricolage

Come saldare un jack

Chi usa spesso strumenti musicali elettronici o apparecchiature elettroniche può talvolta avere necessità di dovere saldare un jack per poter riparare una rottura. Con un po' di pazienza e di pratica potremo effettuare la riparazione da soli, senza...
Bricolage

Come saldare un condensatore

Spesso capita di trovare, osservando la scheda madre guasta, i condensatori elettrolitici rotti, rigonfiati o addirittura esplosi. Questo problema si manifesta con maggiore frequenza nei componenti del computer più soggetti al calore ed a temperature...
Bricolage

Come saldare a filo continuo senza gas

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come e cosa fare per saldare, a filo continuo, assolutamente senza gas. Cercheremo di eseguire tutto questo tramite sempre il metodo del fai da te, che ci permette di far e realizzare...
Bricolage

Come saldare la plastica dura

Se abbiamo delle materie plastiche abbastanza dure ed intendiamo saldarle, è importante sapere che il metallo richiede una particolare quantità di calore, non in modo diretto però, poiché si deforma e soprattutto si brucia. A questo proposito, ci...
Bricolage

Come assemblare un circuito in kit montandone i componenti

Realizzare un circuito elettrico con le proprie mani è molto soddisfacente e soprattutto gratificante. In commercio esistono numerosi kit elettronici, facili da assemblare, che possono svolgere utili e molteplici funzioni. Attraverso i suggerimenti di...
Bricolage

Come imparare a saldare il ferro

Avete bisogno di imparare a saldare per poter aggiustare qualche rottura, o perché avete visto qualche crepa e volete rinforzare la tenuta? Non avete tempo per frequentare qualche ente di formazione? Siete nel posto giusto, in questa guida vi daremo...
Bricolage

Come saldare delle cerniere in ferro

Se abbiamo realizzato un mobiletto in ferro e intendiamo corredarlo di cerniere, possiamo saldare queste ultime seguendo delle specifiche linee guida, e lo stesso dicasi se si tratta di applicarle ad un telaio di un cancello o di una porta. Nei passi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.