Come sbloccare lo scarico della cucina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si lavora in cucina, il più delle volte ci si dimentica di ripulire tutto l'occorrente utilizzato e soprattutto il lavello. Tale operazione è necessaria per evitare che scarti di cibo, di ortaggi e verdure possano finire nello scarico ed ostruirlo irrimediabilmente oltre che emanare cattivi odori. Quando ciò accade per rimediare ci sono alcuni funzionali metodi che se ben adottati possono rivelarsi molto funzionali. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come sbloccare efficacemente e in pochi e semplici passi lo scarico della cucina.

27

Occorrente

  • Ferro per la lana
  • Bicarbonato di sodio
  • Flessibile
37

Utilizzare un ferro per la lana

Come prima cosa cercate di provvedere a far scorrere il tappo solido che si forma nel tubo di scarico del lavello utilizzando un ferro per la lana da inserire nel foro. Fatto ciò, provate a spingere con delicatezza il ferro in tutte le direzioni, poiché se il tappo è fermo in una parte iniziale del tubo di scarico, sarà possibile rimuoverlo spingendolo in profondità e facendolo defluire verso il pozzetto. Se tuttavia il ferro non vi serve, allora con una pinza a punte arrotondate cercate di rendere più accentuato il gancio, in modo che possa consentirvi oltre che a spingere verso il basso lo sporco, anche a tirare su alcuni filamenti come ad esempio quelli di verdure tipo broccoli e spinaci.

47

Usare acqua bollente e soda

Un altro modo efficace è sicuramente quello di provare a liberare il tubo aprendo la maniglia del lavandino e facendo uscire l'acqua calda, oppure scaldarla in un pentolino in modo da versarla bollente. Intanto mettete nel foro del lavello del bicarbonato di sodio e alcuni cucchiai di sale grosso da cucina. Fatto ciò, versate l'acqua bollente e aspettate circa mezz'ora. Trascorso tale tempo, aprite il rubinetto dell'acqua calda e lasciate scorrere in modo tale che se il tappo è sceso, vi accorgerete immediatamente che il tubo si è liberato dai residui di cibo. In alternativa al bicarbonato potete usare della comune soda che in genere utilizzate per il bucato, ma con la differenza di scioglierla direttamente nella pentola con l'acqua e poi versarla bollente nel lavello otturato, attendendo il tempo necessario che cominci a gorgheggiare. Quando ciò accade, con il suddetto ferro per la lana aiutate il tappo di sporco a scendere sul fondo in direzione dell'impianto fognario. A lavoro ultimato, il consiglio è di ripetere di nuovo l'operazione in modo da pulire a fondo le condotte, e scongiurare altri fastidiosi intasamenti dello scarico del lavello della cucina.

Continua la lettura
57

Versare l'acqua di cottura delle patate

Un altro eccellente modo per sbloccare lo scarico del lavello, consiste nel versare nel tubo l'acqua di cottura delle patate quando questa è ancora bollente. Dopo averla lasciata agire per alcuni minuti, prendete un flessibile specifico per sturare il lavandino ed inseritelo nel foro del lavello girando l'apposita manovella di cui l'utensile è dotato. Grazie a ciò, avrete a disposizione due possibilità, ovvero quella di spingere in profondità il tappo di sporco che ostruisce il lavello oppure agganciarlo e portarlo in superficie. Il flessibile in oggetto infatti all'estremità si compone di un uncino appositamente creato per tale scopo.

67

Inserire un flessibile dal pozzetto

Un ultimo e funzionale rimedio casalingo per sbloccare lo scarico della cucina, consiste nell'intervenire a valle dell'ostruzione che si è creata. Infatti se lo sporco si è depositato a metà condotta, allora il suddetto flessibile invece di inserirlo nel foro del lavello lo fate entrare nel pozzetto, in modo da agganciare la melma che ostruisce lo scarico e tirarla poi fuori dal punto d'ingresso stesso. Il flessibile in genere è lungo tre metri, quindi più che sufficiente per attraversare completamente le condotte idriche indipendentemente da dove si inserisce. Inoltre va sottolineato che si rivela prezioso per liberare le condotte collegate ai sanitari del bagno, inserendolo anche in questo caso nell'apposito pozzetto con coperchio a vite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sbloccare un sifone

All'interno dello scarico del lavandino, malgrado le dovute attenzioni, facciamo cadere tutta una serie di materiali tra cui resti di cibo e carta. Alcune volte la forza dell’acqua riesce comunque a trascinarli via, ma altre volte questo non accade...
Casa

Come pulire lo scarico interno del lavabo

La pulizia del bagno e della cucina spesso viene fatta in maniera superficiale, rimuovendo le incrostazioni di calcare o di cibo. In realtà, nello scarico del lavandino, che sia quello della cucina o del bagno, finiscono una serie di rifiuti solidi....
Casa

Come sostituire il tubo di scarico di una lavatrice

La lavatrice è senza dubbio un elettrodomestico indispensabile. Il suo corretto funzionamento dipende da svariati fattori, primo di tutti l'efficienza delle parti che la compongono. Una di queste è senza dubbio il tubo di scarico, quel particolare condotto...
Casa

Come sostituire lo scarico di un lavandino

Con il passare del tempo, può succedere che lo scarico del lavandino si corroda inevitabilmente e comincia a perdere acqua. Anche se può sembrare difficile, una volta appreso come sostituire uno scarico di un lavandino, è possibile eseguire questo...
Casa

Come installare dei tubi scarico per i lavelli del bagno

Anche se potrebbe sembrare un'impresa da idraulico, installare dei tubi da scarico (denominati "sifoni") per i lavelli della stanza da bagno non è assolutamente complicato.Essi possono essere estensibili o rigidi e ne esistono di svariate tipologie e...
Casa

Come Installare Lo Scarico E Il Sifone Di Un Bidet

Il bidet è senza dubbio il sanitario più usato per l'igiene intima. Esso può essere installato o sostituito con facilità, in quanto non richiede l'esecuzione di lavori particolarmente complessi a livello del pavimento. Molto importante, nell'installazione...
Casa

Come realizzare un impianto di scarico

Bisogna considerare come prima cosa la possibilità di due soluzioni per realizzare un impianto di scarico: la prima è quella di installare un tubo unico dove acque nere e bianche confluiscono nello stesso medesimo condotto per poi giungere nel pozzetto...
Casa

Come sostituire il gruppo di scarico del water

Nella presente guida ci occuperemo di spiegare passo dopo passo come andare a sostituire il gruppo di scarico del water.Sarà una guida graduale, che vi accompagnerà in ogni passaggio, in modo da poter ricostruire integralmente la procedura e farvela...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.