Come sbloccare un sifone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

All'interno dello scarico del lavandino, malgrado le dovute attenzioni, facciamo cadere tutta una serie di materiali tra cui resti di cibo e carta. Alcune volte la forza dell’acqua riesce comunque a trascinarli via, ma altre volte questo non accade e lo scarico si ottura, diventando inutilizzabile. Molte volte è possibile risolvere il problema senza dover chiamare un idraulico. Il sistema più semplice è l’utilizzo della ventosa. Basta chiudere il buco con uno straccio tenendo il lavandino pieno d’acqua a metà, appoggiare la ventosa sul foro di scarico e premere con decisione alcune volte fino alla completa disostruzione dello scarico. Accade, però, che l'otturazione torna a ripetersi e potremmo ritrovarci con il lavandino completamente intasato. In questa guida daremo degli utili consigli su come sbloccare un sifone.

25

Occorrente

  • filo di ferro
  • ventosa
  • nastro teflon
35

Sifone in metallo

Se il sifone è in metallo, troveremo una certa difficoltà per smontare i pezzi saldati dal calcare. Alcuni hanno però un orifizio per lo svuotamento, che dovremo allentare mentre blocchiamo il sifone con un pezzo di legno per non danneggiare il metallo. Assicuriamoci di inserire un recipiente al di sotto della vite di svuotamento, prima di toglierla del tutto. Con un filo di ferro curvato ad uncino alla sua estremità, cerchiamo di togliere il tampone di materiale che ostruisce il sifone. Una volta liberata la tubazione, proviamo lo scarico facendo scorrere l'acqua. Infine, torniamo a collocare la vite di spurgo, dopo aver cambiato la guarnizione.

45

Sifone in plastica

Se invece abbiamo un sifone in plastica, smontarlo è un lavoro abbastanza semplice. Basterà svitare a mano i dadi del sifone, aiutandosi con uno straccio se il dado oppone resistenza. I vari pezzi della tubazione del sifone potranno essere liberati facilmente dell'ostruzione. Al momento del rimontaggio, assicuriamoci di usare un nastro teflon per la tenuta stagna delle filettature. Il sifone di plastica a bicchiere è quello più comunemente usato per i lavelli e i lavabi in commercio.

Continua la lettura
55

Sbloccare la parte inferiore

La parte inferiore della tubazione, che è chiamata anche "a bicchiere", funge da sifone e si può svitare a mano liberando immediatamente lo scarico dai residui accumulatisi. Ecco come fare: dopo aver inserito un recipiente al di sotto del bicchiere, svitare il quest'ultimo con una mano, tenendo con l'altra il corpo del sifone. Lo sblocco del sifone è immediato ma, se nonostante tutto, notiamo ancora dei residui, potremo rimuoverli utilizzando un filo di ferro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare il sifone del lavello

Nel fai da te, può spesso capitare di incontrare dei lavoretti davvero molto difficili. Ma fortunatamente non tutti sono così difficili da eseguire, e quindi non è obbligatorio l'ausilio di un esperto nel settore. Tra questi semplici lavoretti fai...
Casa

Come sostituire un sifone

I sifoni igienici sono spesso utilizzati nei bagni europei, che utilizzano un sifonamento che attinge acqua dalla toilette e dalla vaschetta per portare via le acque reflue. Quando si preme la maniglia in questi tipo di servizi igienici, viene azionato...
Casa

Come smontare il sifone del lavabo

Durante vari utilizzi di tutti i giorni, può succedere che per moltissimi motivi, debba essere necessario smontare il sifone del lavabo. Ad esempio può capitare che dentro ci cada un oggetto per errore, come un braccialetto o anello, per non parlare...
Casa

Come sostituire un sifone danneggiato del wc

Il sifone del wc con il passare del tempo potrebbe danneggiarsi all'interno. Ovviamente le cause possono essere diverse, ad esempio potrebbe rompersi la membrana o allentarsi la giuntura. I sifoni generalmente vengono utilizzati nei bagni del continente...
Casa

Come Installare Un Sifone Salvaspazio

Il sifone è un dispositivo che viene normalmente installato al di sotto di ogni lavandino, in quanto il suo compito è esattamente quello di raccogliere eventuali detriti o oggetti finiti nello scarico onde evitare che questi possano finire nelle tubature...
Casa

Come Installare Lo Scarico E Il Sifone Di Un Bidet

Il bidet è senza dubbio il sanitario più usato per l'igiene intima. Esso può essere installato o sostituito con facilità, in quanto non richiede l'esecuzione di lavori particolarmente complessi a livello del pavimento. Molto importante, nell'installazione...
Casa

Come sostituire il sifone del lavello

La sostituzione di un sifone rappresenta un'operazione abbastanza facile da compiere e non richiede necessariamente la presenza di un idraulico. Il sifone nel caso specifico ha il compito di trattenere gli eventuali detriti solidi presenti nel rubinetto;...
Casa

Come sgorgare un sifone per lavabo

Quando l'acqua del lavandino non riesce a defluire velocemente è sempre un problema. Le cause potrebbero essere dovute a capelli e residui della nostra igiene quotidiana. Tra le soluzioni più comuni per sgorgare un sifone per lavabo c'è l'utilizzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.