Come Sbucciare I Fichi D'India

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Mangiare frutta tutti i giorni è importantissimo per il nostro organismo perché risulta una preziosa fonte di vitamine e sali minerali. Per sfruttare queste sue proprietà è necessario scegliere sempre quella fresca, biologica e di stagione. L'estate è uno dei periodi in cui abbiamo una vastissima scelta e tra i tanti frutti ritroviamo i fichi d'india, buonissimi da mangiare ma un po' problematici da ripulire. Proprio per questo motivo molto spesso non vengono acquistati nonostante le loro innumerevoli proprietà benefiche. Se avete difficoltà nello sbucciare i fichi d'india senza pungervi con le loro spine leggete questa guida che vi spiegherà come pulirli senza farvi male!

26

Occorrente

  • coltello
  • tovagliolo
36

Il fico d'india è un frutto che ritroviamo soprattutto al sud, nasce con le alte temperature ma per maturare nel migliore dei modi necessita di acqua piovana per almeno un paio di giorni, questa infatti li rende più gustosi. Ne esistono diverse qualità, con e senza spine. Queste ricoprono tutto l'esterno e diventano un problema sia durante la raccolta che quando devono essere mangiati. Se acquistate questi ultimi o li avete nel vostro orto, per raccoglierli indossate dei guanti ed utilizzate una lunga canna che preparerete come indicato nel link qui sotto. Evitate di fare la raccolta in giornate ventose.
Anche se vengono puliti perfettamente è possibile rimangano alcune spine che potrebbero penetrare nella vostra pelle. Potreste non accorgervene subito in quanto sono molto sottili e trasparenti e vi renderete conto della loro presenza anche dopo diversi giorni perché sentirete la parte dolorante.

46

Ecco dunque come dovrete procedere per pulirli eseguendo piccoli passi e con molta attenzione:
prendete il fico d'india e poggiatelo in un piatto o in un tovagliolo sopra il tavolo. Con un coltello tagliate le parti laterali e per tenere fermo il fico potete aiutarvi pungendolo con una forchetta. Dopo aver eliminato le parti più esterne, intagliate col coltello il centro con una linea diritta che va da un estremo all'altro del frutto.

Continua la lettura
56

Il taglio dovrà essere della giusta profondità: né troppo profondo, in quanto rovinereste il fico, e non troppo in superficie, perché non tagliereste la buccia. Successivamente fate pressione con la lama del coltello in modo che la buccia si stacchi dalla polpa. In questo modo riuscirete a sbucciare il frutto senza toccare la parte più esterna ed eviterete di prendere le fastidiose spine. Ora sarete pronti per gustarli con piacere, buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come raccogliere i fichi d'india con il coppo

Il fico d'India è una pianta originaria del Messico che appartiene alla famiglia delle Cactaceae. Il frutto del fico d'India ha un notevole valore nutrizionale in quanto è ricco di calcio, fosforo, vitamina C e sali minerali. I frutti oltre ad essere...
Giardinaggio

Come Prendere I Fichi D'India Dalla Pianta Con Uno Strumento Di Canne E Pietra

Il fico d'India, il cui nome scientifico è Opuntia ficus-indica, è il frutto dell'omonima pianta grassa di origine messicana ma molto presente nel Mediterraneo, dal sapore e profumo inconfondibile. I frutti sono delle bacche commestibili, ricoperti...
Giardinaggio

Come propagare la pianta del fico d'India

Il fico d'India, nome scientifico Opuntia ficus indica, è una pianta Succulenta frugale. Originaria del Messico, è presente anche nel bacino del Mediterraneo, in America, Africa, Australia ed Asia. Si contraddistingue per il suo aspetto un po' curioso....
Giardinaggio

Come coltivare il fico d'india

Il fico d'India è una pianta originaria delle aree centrali del continente americano ed è da sempre apprezzata per le sue proprietà nutrizionali, essendo ricca di minerali, calcio, fosforo, ferro e vitamina C. È inoltre un ottimo integratore alimentare...
Giardinaggio

Fico d'india: come coltivarlo in giardino

Il fico d'India è una pianta che cresce allo stato selvatico dappertutto, e i suoi frutti, oltre che deliziosi sono anche particolarmente belli, tali da poterli coltivare in un giardino per arricchirlo ulteriormente di colori. Questa pianta si rivela...
Giardinaggio

Come moltiplicare il fico d'India

Il fico d'India è una pianta succulenta della famiglia delle Cactaceae, originaria del Messico ma naturalizzata in tutto il bacino del Mediterraneo e nelle zone temperate di America, Africa, Asia e Oceania. È una tipica pianta arido-resistente che richiede...
Giardinaggio

Come Coltivare La Pianta Di Fico

Il Fico è un albero avente delle origini provenienti dall'Asia, specialmente nella sua zona ovest. Per quanto riguarda l'Italia, esso è facilmente visibile al sud, specie in Puglia, in Calabria e in Campania. Lo troviamo nei frutteti, negli orti, come...
Giardinaggio

10 orchidee da tenere in appartamento

Il nome orchidea deriva dal latino e significa testicolo. Il motivo è che alla base dei boccioli ci sono dei tubercoli. Le orchidee sono delle piante molto affascinanti e che richiedono tanto tempo per mantenerle in vita. Al mondo esistono tantissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.