Come Sbucciare Velocemente Un'Arancia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le arance sono il frutto che caratterizza l'inverno. Insieme ai limoni, ai cedri e ai mandarini, le arance vengono classificate come agrumi per il loro sapore agre. L'arancia è uno dei frutti più ricchi di vitamine tra cui, soprattutto, la A e la C. Quest'ultima molto importante per rafforzare il sistema immunitario per prevenire i malanni di stagione. In vista dell'arrivo della stagione più fredda è consigliabile, quindi, inserire nella propria dieta quotidiana il consumo di almeno due/tre arance. Con questa guida vi spiegheremo come fare a sbucciare velocemente un'arancia, così da non avere più scuse per non mangiarle.

27

Occorrente

  • Coltellino ben affilato
  • Tagliere
  • Arance
37

L'occorrente necessario per sbucciare un'arancia è un coltellino, di piccole dimensioni, ben affilato. Le arance presentano una scorza abbastanza dura da intagliare. Inoltre, servirà un piccolo tagliere in plastica che deve essere molto leggero, comodo e maneggevole su cui adagiarla. Una volta costatato che l'arancia sia bella soda e non presenti alcun segno di deterioramento. Togliamogli le eventuali foglie con la mano e poi, laviamola velocemente sotto l'acqua fredda del rubinetto.

47

Ora, tagliamogli entrambe le due estremità e con il coltellino, tagliamo la buccia, girando delicatamente l'arancia sul tagliere, fino a quando non avremo rimosso completamente tutta. Infine tagliamo la nostra arancia in piccolissimi quadratini. Un altro metodo è quello dopo averla lavata, di tagliare il frutto in quattro parti e poi di rimuovere la buccia presente sopra ogni parte, in questo modo, l'arancia sarà molto più maneggevole e facile da pulire. Se invece, dell'arancia ci serve solamente il succo per preparare qualche piatto o per realizzare delle splendide spremute, dovremo lavare l'arancia, asciugarla, tagliarla a metà e poi spremerla con uno spremiagrumi. Quando spremiamo l'arancia, è bene girarla delicatamente sulla punta dello spremiagrumi, in questo modo uscirà molto più succo.

Continua la lettura
57

Un ultimo metodo, per sbucciare velocemente l'arancia, è quello di tagliarla in fettine di medie dimensioni, togliendo poi la buccia ad una fettina alla volta stando attenti a non far rimanere sulla fetta d'arancia, la parte bianca della buccia. Le bucce d'arancia, possiamo buttarle, oppure utilizzarle privandole della parte bianca e grattugiandole per insaporire alcuni dolci.
La buccia dell'arancia viene spesso usata per ricavarne degli oli essenziali ma anche per trasformarli in canditi per guarnire i dolci.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come seccare le fette di arancia a scopo ornamentale

Se intendiamo creare qualche originale decorazione per la nostra casa, possiamo riciclare tantissimi prodotti, e tra questi persino le fette di arancia. Si tratta infatti di farle prima seccare, e poi creare delle originali quanto bellissime figure. A...
Bricolage

Come eliminare la buccia d'arancia in modo naturale

La presenza della cosiddetta buccia d'arancia sulla pelle, è il tipico risultato di una infiammazione del tessuto adiposo. Si tratta infatti di un problema estetico molto frequente soprattutto nelle donne, che però è facilmente risolvibile. In riferimento...
Bricolage

Come fare un'arancia-candela

Senza dubbio, le candele creano sempre un'atmosfera emozionante e carica di spiritualità, particolarmente edificante è creare da sé candele con oggetti o frutti che ci piacciono o che ci suscitano rilassamento o altre piacevoli sensazioni. In questo...
Bricolage

Come realizzare un intreccio di cannella e arancia

La pulizia e la profumazione della casa è un fattore importantissimo per garantire un buono stato di benessere di coloro che ci vivono. Spesso, però, per soddisfare questa fondamentale esigenza molte persone ricorrono all'utilizzo di prodotti commerciali...
Bricolage

Come effetture la finitura a buccia d'arancia

La finitura a buccia d'arancia, detta anche "a fondo ruvido", consiste nell'applicazione di una particolare miscela di tinta, mischiata a una colla vinilica molto plastica. La miscela può essere applicata con una specifica macchina per finiture, oppure...
Bricolage

Come addobbare il nostro albero di natale con le fette di arancia

Ogni anno si ha il desiderio di cambiare le decorazioni natalizie, anche se acquistarne sempre di nuove è piuttosto dispendiose. Se siete dunque stanche di addobbare il vostro albero natalizio con le solite palline glitterate, le campanelle colorate,...
Bricolage

Come Realizzare Limoni E Arance Aromatizzati Decorativi

In questo articolo vedremo come realizzare limoni e arance aromatizzati decorativi. Per la decorazione con eleganza estrema rendendo profumata ed accogliente la casa, non sempre occorre ricorrere a deodoranti o profumatori artificiali. La miglior idea...
Bricolage

Come Realizzare Candele Con Le Arance

Siete degli amanti del fai-da-te, sempre in cerca di qualche nuova idea carina da realizzare? O? Oppure, più semplicemente, vorreste creare con le vostre mani un bel regalo da donare a qualche parente o amico? Se la risposta a queste domande è si, allora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.