Come scavare un tronco con la motosega

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Quante volte siamo rimasti affascinati dalla bellezza di un grande tronco ben scolpito! A volte ci siamo perfino fermati ad ammirarlo, ponendoci la domanda se anche noi, un giorno, saremo riusciti a farlo. Tuttavia, per realizzare questo straordinario lavoro bisogna partire dal principio e cioè lavorare il legno con una motosega. In questa guida, vedremo nel dettaglio come scavare un tronco con la motosega a tal fine di rendere il nostro lavoro del tutto originale.

26

Occorrente

  • Tronco, motosega.
36

Scegliere il legno adatto

Per poter iniziare il nostro lavoro bisogna tenere a mente un aspetto principale sulla lavorazione del legno stesso e cioè scegliere il legno adatto. Il tipo di legno che andremo a scegliere deve essere molto duro. Tra gli svariati legni vi possiamo trovare il castagno e il pino, veri alleati per una solida robustezza e un'innata resistenza nel tempo. Scegliere il legno adatto è uno dei primi passi per una scultura perfetta che durerà nel tempo.

46

Scegliere la giusta motosega

Il secondo passo, invece, è quello di scegliere la giusta motosega, in grado, di scavare perfettamente la parte che abbiamo scelto di lavorare. La motosega la possiamo trovare in tutti i negozi interessati e, a volte, anche ad un prezzo abbastanza economico se comprato di seconda mano. Le caratteristiche della motosega devono essere di tipo 60 cc. Questo tipo di cilindrata, infatti, permette alla motosega di avere poche vibrazioni al momento della lavorazione, permettendoci perfino di levigare la zona trattata in maniera circolare e precisa, inoltre, la motosega, deve necessitare di una staffa attaccata davanti, questo tipo di accessorio le permetterà di agire da rullo grazie alle due lame che scavano facilmente il tronco. Ricordiamo che scegliere la giusta motosega è il segreto per una duttile lavorazione che regalerà al nostro lavoro una raffinatezza incredibile, degna, dei migliori artigiani.

Continua la lettura
56

Fare i tagli principali

Una volta scelta la giusta motosega possiamo incominciare a scavare il tronco, ma per poterlo fare in modo preciso dobbiamo fare i tagli principali. Questi tipi di tagli sono fondamentali e sono formati in modo longitudinali e trasversali (per fare un esempio tagliare il tronco formando la lettera "x"). Fatto questo andremo a scavare il mezzo del tronco così da formare, piano piano, una profonda buca circolare. Dopo aver finito la seguente scavatura potremo dirci abbastanza soddisfatti per la meravigliosa lavorazione che andremo, infine, ad abbellire. A noi la scelta determinante di tale presentazione!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestare molta attenzione a non farsi male quando si lavora con la motosega.
  • Avere pazienza e lavorare in modo molto dettagliato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Affilare La Catena Del Motosega

Imparare ad affilare la catena del motosega è sicuramente un'operazione molto utile, poiché vi permetterà di ottenere sempre tagli efficienti, sicuri e precisi. I boscaioli professionisti sono sono soliti affilare la catena più volte al giorno, perché...
Materiali e Attrezzi

Come usare la motosega in tutta sicurezza

Negli ultimi anni la motosega ha sostituito gli utensili da giardinaggio manuali. Il primo modello era già in uso nel secolo scorso, ma a differenza di quelli più nuovi non aveva la stessa praticità e la facilità d'utilizzo. Tuttavia, il suo uso dovrà...
Materiali e Attrezzi

Come fare manutenzione a una motosega

La motosega è uno strumento molto utilizzato soprattutto dai taglialegna durante le loro opere di disboscamento delle foreste, ma può essere utilizzata anche dai meno esperti semplicemente per tagliare alberi troppo grandi per esempio nel giardino....
Materiali e Attrezzi

Dritte per l'acquisto di una motosega

Coloro che svolgono frequentemente dei lavori col legno o con altri materiali che necessitano di essere tagliati o assemblati, devono possedere tutti gli strumenti del mestiere. Che si tratti di una levigatrice, di una motosega o di un martello, è importante...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare la catena della motosega

La motosega è un attrezzo munito di propulsore a combustione interna a due tempi. Nella maggior parte dei casi, la sua alimentazione si concretizza tramite un mix di olio e benzina. Non mancano, tuttavia, modelli in grado di funzionare con un motore...
Materiali e Attrezzi

Come pulire il filtro aria della motosega

La motosega è un modello di sega motorizzata tra i più utilizzati nel giardinaggio: ve ne sono diverse tipologie, dai modelli per l'abbattimento ai modelli per la potatura, ma tutte funzionano in modo pressoché uguale. Di conseguenza, anche i problemi...
Materiali e Attrezzi

Come cambiare l'olio della motosega

La motosega è un attrezzo fondamentale per andare a tagliare tronchi e rami presenti nel nostro giardino, proprio perché riesce a farci raggiungere questo fine, in un tempo limitatissimo, attraverso dei tagli netti. Di fondamentale importanza è tenere...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una piscina in cemento

Se avete un grande giardino e state pensando d creare una piscina siete nel posto giusto. Avere una piscina in casa è sicuramente una vantaggio e un lusso che poche persone possono permettersi. Un piscina di cemento aggiunge bellezza, tranquillità e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.