Come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se uno dei vostri principali hobby è il bricolage, allora non potete non conoscere il gesso come materiale. Il gesso, che viene usato molto anche in edilizia, è anche uno dei materiali più usati per le decorazioni. Lo potete trovare in commercio, presso ogni centro bricolage o ferramenta, sotto forma di polvere, e per poter essere usato, deve essere sempre mischiato con dell'acqua. La sua preparazione non presenta particolari difficoltà, però bisogna seguire qualche accorgimento per poter ottenere il miglior risultato finale, per poter lavorare con la massima qualità.
Vediamo quindi di seguito come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi.

27

Occorrente

  • Gesso in polvere
  • Acqua
  • Recipiente di plastica
  • Sbattitore
37

Il gesso principalmente utilizzato, e quello migliore in quanto riesce ad adattarsi bene ai stampi, è sicuramente il gesso alabastrino.
Per prepararlo, il miglior metodo per i dosaggi è seguire le istruzioni riportate sulla confezione del produttore. Ogni produttore potrebbe richiedere un certo rapporto acqua-gesso, perciò non esiste una regola universale su questo passaggio.
Infine preparate anche una bacinella di plastica che potrà contenere sia l'acqua che il gesso che andrete a mescolare. E prendete bene le misure per evitare che durante l'impasto il composto fuoriesca.

47

Per ottenere un buon impasto, che poi potrà essere lavorato bene, dovrete mescolare bene gli ingredienti tra di loro. Iniziate versando dell'acqua tiepida nella bacinella, e successivamente il gesso in polvere. Non versatelo tutto immediatamente, ma cercate di versarlo sotto forma di pioggia scuotendo la busta o il contenitore del gesso. Mentre versate al contempo dovete anche mescolare per evitare la formazione dei grumi e delle bolle d'aria. Se questi dovessero formarsi per eliminarli concentratevi su di essi, premendo contro i grumi per farli rompere, e insistendo particolarmente contro le bolle d'aria per farle scoppiare.

Continua la lettura
57

Mescolate il tutto finché non avrete ottenuto un impasto omogeneo e cremoso. Se necessitate di piccole quantità di gesso potete anche mescolare il tutto aiutandovi con una spatola e simili. Mentre se avete bisogno i grandi quantità si consiglia di procurarvi un sbattitore elettrico per velocizzare il lavoro, oltre che stancarvi di meno.
Se desiderate che il gesso solidifichi molto rapidamente, un piccolo trucco è aggiungere un pizzico di sale durante la sua preparazione. Inoltre se desiderate ottenere del gesso colorato o profumato, potete già acquistarli cosi, o semplicemente comprare dei coloranti e profumanti creati appositamente per lo scopo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mescolate bene l'impasto per evitare la formazione di grumi e bolle d'aria

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Gesso in polvere: consigli per la scelta

Se siete amanti del bricolage e del fai da te e vi dilettate con piccoli lavoretti realizzati in casa, sicuramente conoscerete la polvere di gesso, un materiale piuttosto versatile che si utilizza per moltissimi scopi differenti. La polvere di gesso può...
Materiali e Attrezzi

Come mescolare il gesso in polvere

Se il bricolage è la vostra passione oppure dovete farlo per necessità, non potete fare a meno di sperimentare, aggiustare, creare con il gesso. Materiale ormai diffusissimo che potete trovare in qualsiasi centro commerciale o negozi specializzati in...
Materiali e Attrezzi

Come preparare lo stucco in polvere

Di tanto in tanto capita di dover eseguire dei lavoretti di manutenzione all'interno della propria abitazione, come stuccare dei buchi nel muro, o qualcos'altro del genere. Se dovete restaurare pareti interne o esterne, mobili in legno, o del ferro potrete...
Materiali e Attrezzi

Come fondere stagno o piombo in stampi

Imparare a fondere lo stagno oppure il piombo potrebbe rivelarsi abbastanza utile non soltanto per realizzare dei lavori in casa, ma anche per formare degli oggetti di arredamento o degli accessori per la persona. Per dare vita alla propria fantasia,...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare le bolle d'aria nella preparazione del gesso

Con l'utilizzo della polvere di gesso potete fare tanti lavoretti originali usando la tecnica del fai da te. Ad esempio usando degli stampini come quelli che solitamente si usando per fare i dolci, si possono creare fantastiche formine da usare come sopra...
Materiali e Attrezzi

Come staccare un oggetto di argilla secco dal gesso

Staccare un oggetto di argilla secco dal gesso non è affatto difficile, se tutta la procedura precedente è stata eseguita nel modo corretto. Riassumerò allora brevemente le tappe precedenti. La tecnica è quella famosa del colaggio, per cui si fa la...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il gesso alabastrino

Il gesso alabastrino è molto usato per la produzione di stampi, manufatti in gesso, come possono essere cornici e rosoni, ma anche nella stuccatura e nell'integrazione di oggetti in ceramica. Oltre a essere idoneo per l'eseguire in opera modanature e...
Materiali e Attrezzi

Come incidere il gesso

Il gesso è un materiale utilizzato fin dall'antichità sia nell'edilizia che nella scultura. È impiegato anche ai nostri tempi, grazie alla facilità con il quale può essere lavorato e modellato. Ne son un esempio pratico la realizzazione dei presepi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.