Come scegliere e utilizzare le stufe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In inverno il primo pensiero è organizzare e rendere accogliente e caldo l'ambiente in cui si vive, cercando di scegliere degli elementi che assicurano tale tepore. È necessario, quindi scegliere dei veri e propri sistemi di riscaldamento, naturalmente che riscaldino la casa in modo sufficiente. Nella maggior parte delle abitazioni, il riscaldamento è prodotto dal classico impianto a caldaia a gas. Non mancano però, apparecchi che integrano il calore prodotto, come le stufe, che spesso diventano i protagonisti del riscaldamento nelle seconde case. Per evitare rischi prestate attenzione all'acquisto e soprattutto all'uso di questi sistemi. In questa guida vi indico come scegliere e utilizzare le stufe.

26

Valutare le dimansioni dell'abitazione

Qualunque sia la stufa che sceglierete, considerate innanzitutto le dimensioni della vostra abitazione. Inoltre, è opportuno prendere in considerazione la reale necessità di calore supplementare, per poter valutare la potenza necessaria. Se, poi, scegliete una stufa che necessita di una canna fumaria specifica, valutate prima le dimensioni della canna fumaria nell'abitazione o, in alternativa, verificate la possibilità di costruire una stufa nuova (magari con opere murarie).

36

Controllare la presenza del marchio CE

Al momento dell'acquisto, controllate la presenza del marchio CE. In genere si trova sul fondo o sulla parte posteriore delle stufe, non dimenticando di verificare la presenza anche del marchio IMQ-UNI. Questo è un marchio di sicurezza rilasciato da un ente indipendente da chi vende e produce la stufa. Quest'ultima viene messa in commercio dopo averla sottoposta a tutte le prove necessarie verificando, così la conformità di requisiti di sicurezza. Inoltre, è importante controllare lo stato delle canne fumarie metalliche delle stufe. Infatti, strani annerimenti (soprattutto nelle zone di innesto nel muro) sono segno di un cattivo tiraggio e dell'uscita di monossido di carbonio.

Continua la lettura
46

Come usare le stufe

In presenza di problematiche o segnali di difetti, chiamate immediatamente il tecnico (non dimenticate che va contattato periodicamente ogni anno). Questo accorgimento serve per valutare le condizioni della stufa. Inoltre, ricordatevi di spegnere sempre fornelli, stufe e braci, prima di andare a letto. Evitate di accendere la stufa con alcol o benzina, perché queste sostanze sono molto pericolose e i vapori possono facilmente incendiarsi, provocando ustioni.

56

Controllare i fili delle stufe elettriche

Controllate accuratamente che i fili elettrici delle stufette non presentino abrasioni, spellature o altri danni che possono favorire eventuali cortocircuiti. Infine non mettete le stufe elettriche in funzione vicino all'acqua, per non rischiare scosse elettriche. Prestate particolare attenzione alle stufe a pellet. Evitate di lasciare le stufe accese senza una supervisione. In questa maniera con queste istruzioni l'utilizzo e la sicurezza delle stufe non comporterà ulteriori preoccupazioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non collocare le stufe nelle stanze dove si dorme. Aerate le stanze dopo l'utilizzo delle stufe.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire la resistenza di una stufa elettrica

La stufa elettrica è un elettrodomestico (solitamente di dimensioni contenute per agevolarne il trasporto e l'utilizzo), più che altro usato per riscaldare piccoli ambienti domestici dove non c'è la possibilità di avere un comune impianto di riscaldamento...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
Casa

Come Installare Correttamente Una Stufa A Legna

Al giorno d'oggi contenere le spese riguardati la produzione di calore nella propria abitazione è importantissimo. Infatti questo permette non solo di avere delle bollette più leggere, cosa non indifferente visti il periodo non proprio florido dal punto...
Casa

Come scegliere il pellet

Il pellet è un combustibile rinnovabile, pulito ed economicamente stabile. Un buona soluzione insomma, per chi volesse produrre un caldo nel rispetto dell'ambiente. Le prestazioni di camini o stufe, tuttavia, risentono spesso della qualità del combustibile...
Casa

Come Aumentare L'Efficienza Del Riscaldamento Casalingo

Quando arriva l'inverno stare al caldo, specie in casa propria, diventa una vera e propria necessità. A volte, infatti, sembra che i termosifoni non bastino per riscaldare l'abitazione e bisogna ricorrere all'utilizzo di stufe elettriche esterne per...
Casa

Come pulire la stufa a GAS

Un elettrodomestico di cui non si può fare a meno è sicuramente la stufa a gas, molto diffusa specialmente nelle abitazioni non raggiunte dalla rete di distribuzione del metano. Quella più comune è la nota stufa a GPL con la bombola, dotata di pannello...
Casa

Come collegare i tubi della stufa a pellet

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad...
Casa

Come installare una stufa a gas in casa

Molto spesso i riscaldamenti generali, come i caloriferi non bastano per riscaldare l’ambiente, perché non producono calore diretto. Quindi sembra sempre di gelare in casa, ma esistono soluzioni piccole e anche portatili, come le stufe elettriche o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.