Come scegliere gli aghi per cucire

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cucire è un'arte oltre che un piacevole hobby. Spesso è necessario accorciare un pantalone, restringere una gonna o una camicetta. Alcuni capi, richiedono piccole riparazioni come una toppa, ad esempio. In questi casi, potrai rivolgerti a personale esperto oppure provvedere da te, con ago e filo. In commercio trovi una grande varietà di aghi. Hai l'imbarazzo della scelta. Eppure ognuno svolge una funzione ben precisa. Per un acquisto consapevole, basati principalmente sul tessuto in questione. Ne esistono tre tipologie: quelli per cucire a mano i tessuti, quelli per la lana e quelli per la macchina. Vediamo dunque quali scegliere e le caratteristiche.

27

Occorrente

  • Aghi per cucire
  • Tessuto da cucire
  • Macchina da cucito
37

Aghi per cucire a mano

Gli aghi da cucito sono sottili ed appuntiti, con una cruna piuttosto piccola. Quest'ultima, infatti, si adatta ad accogliere il semplice filo di cotone. Gli aghi per cucire i tessuti a mano si classificano in base allo spessore, in una scala da 1 a 10. Quelli in scala più elevata sono i più sottili, ideali per le stoffe più delicate e pregiate. I rimanenti, si adattano, invece, alle rifiniture a mano più grossolane. Pertanto, vengono impiegati per rattoppare stoffe non pregiate. Naturalmente, su questi tessuti potrai scegliere un ago più sottile. Tuttavia, ricorda che più un ago è doppio e più risulta maneggevole.

47

Aghi per cucire la lana

Gli aghi da lana sono più spessi rispetto ai classici. Presentano solitamente una punta molto arrotondata. Si distinguono da quelli per il ricamo, perché molto più appuntiti. Inoltre, gli aghi da lana hanno una cruna un po' più ampia rispetto ai tradizionali. In questo caso, infatti, dovrà penetrarvi il filo di lana, decisamente più spesso di quello in cotone. Potrai utilizzare questi aghi non solo per la lana, ma anche per qualsiasi altro filo doppio. A tal proposito, la cucitura risulterà estremamente grossolana su un capo pregiato. Il risultato è direttamente proporzionale allo spessore del filo.

Continua la lettura
57

Agli per cucire a macchina

Infine, passiamo agli aghi per la macchina da cucito. Hanno punte diverse a seconda del tessuto impiegato. Per esempio, nel caso della maglina, l'ago presenta una forma arrotondata. Per cucire un tessuto in pelle, la forma sarà invece triangolare. Gli aghi sono tutti intercambiabili, in base alle tue diverse esigenze. Naturalmente, per scegliere quello più adeguato dovrai conoscere bene la macchina. In caso contrario, esegui un semplice rattoppo a mano, anche se meno preciso. Tuttavia, da neofita, potrai tenerlo sotto controllo più facilmente senza combinare pasticci.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa sempre il ditale per evitare di pungervi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire a mano con l'ago doppio

Le macchine da cucire non sono tutte uguali. Variano a seconda del tipo di tessuto. Per confezionare la maglia ad esempio, la tagliacuce ha solo un ago. Mente nel settore tessile, la macchinista o l'orlatrice utilizza due aghi. Per i jeans si usa un tipo...
Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come utilizzare l'ago doppio con la macchina da cucire

Utilizzare la macchina da cucire non è un'operazione complessa. Permette di realizzare molteplici lavori in un tempo particolarmente ridotto rispetto agli interventi fatti a mano con ago e filo. Potete creare degli orli o abbellire dei capi con delle...
Cucito

Come Organizzare Un Cestino Da Lavoro Per Cucire

Il cestino per cucire è molto importante poiché consente di tenere tutto a portata di mano, ed in modo ordinato, il che significa poter eseguire piccoli rammendi senza rovistare in un cassetto, cosi come usare del filo specifico per ogni tipi di cucitura...
Cucito

Come cucire la lycra

Cucire e realizzare abiti è tra le attività più antiche che si possano fare. La moltitudine di tessuti presenti sul mercato richiede diversi tipi di cucitura, per non rischiare di rovinare il tessuto che si sta lavorando. Negli ultimi anni poi, si...
Cucito

Come cucire un riccio punta spilli

Se siete portati e vi divertite a lavorare a maglia, all'uncinetto, a ricamare indumenti e a cucire allora probabilmente sapete quanto è fastidioso perdere continuamente gli aghi da cucito. Infatti se per caso appoggiamo per un attimo un ago su una superficie,...
Cucito

Come cucire i profili in pizzo

Il pizzo: fresco, malizioso, delicato, fragile. Un bordo in pizzo piace sempre ed è alla moda. Impreziosisce ed ingentilisce qualsiasi capo, rendendolo unico ed estremamente versatile. Fa la sua bella figura sulle tasche o sui bordi dei jeans, sui profili...
Cucito

Come usare la macchina da cucire: consigli pratici

Ogni persona sa riconoscere una macchina per cucire, ma non tutti sanno il suo significato. La macchina per cucire è uno strumento meccanico o elettromeccanico che viene usata per unire tra loro vari pezzi di stoffe o pelli attraverso una cucitura. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.