Come scegliere il pellet

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il pellet è un combustibile rinnovabile, pulito ed economicamente stabile. Un buona soluzione insomma, per chi volesse produrre un caldo nel rispetto dell'ambiente. Le prestazioni di camini o stufe, tuttavia, risentono spesso della qualità del combustibile utilizzato. Ecco perché occorre scegliere il pellet di migliore qualità possibile, rivolgendosi a rivenditori autorizzati e in regola con le norme. In questa guida vogliamo illustrarvi come scegliere il pellet giusto per avere un riscaldamento ottimale.

25

Occorrente

  • Pellet
35

Leggere le etichette

Per effettuare dunque nel migliore dei modi la scelta del prodotto da bruciare nel nostro calorifero, risulta basilare l'applicazione di poche ma chiare precauzioni: prestare massima attenzione alle etichette presenti sulle confezioni; valutare attentamente l'aspetto del prodotto contenuto in esse. È doveroso ricordare che l'azione di combustione delle stufe genera una fuoriuscita, anche se minima, di fumi all'interno della nostra abitazione. Nulla di grave o preoccupante se la qualità del nostro pellet risulta buona, ma che ci espone a rischi di intossicazione nel caso si utilizzino prodotti di scarsa qualità. In più va detto che il pellet qualitativamente scarso esporrà il nostro impianto di riscaldamento a maggiore sporcizia, con relativi costi aggiuntivi legati a pulizie più frequenti.

45

Valutare la tipologia del legname

Visto e considerato che il vantaggio principale del pellet risulta essere quello di offrire un'elevata resa calorica e siccome tale resa deriva dalla tipologia del legname attraverso cui è stato prodotto, la prima componente fondamentale da analizzare per la sua scelta risulta essere la tipologia del legname attraverso il quale è stato composto originariamente. Quindi vi raccomandiamo particolare attenzione riguardo innanzitutto a questo discorso. Ma gli elementi da considerare sono anche altri.

Continua la lettura
55

Controllare le certificazioni

Le componenti fondamentali da ricercare in etichetta sono dunque anche altre: potere calorico, luogo di provenienza, certificazioni di qualità internazionali quali DIN 51731 oppure NORM M7135. È nota inoltre la sensibilità del pellet all'umidità, la quale ne riduce drasticamente il potere calorico. Un pratico metodo per stabilirne la bontà è dunque l'immersione di una decina di pezzi in un bicchiere d'acqua. Se affondano, il pellet è di ottima qualità. Se galleggiano, vale l'opzione contraria. Ecco illustrate, dunque, tutte le modalità da seguire per una corretta scelta del pellet.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come pulire i condotti della stufa a pellet

La stufa a pellet è sicuramente molto comoda sia per il calore che emana, sia per l’elevata combustibilità ed il fatto di utilizzare un materiale ecologico. È simile alla stufa a legna, ma il materiale combustibile utilizzato, come dice il nome,...
Casa

Come canalizzare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un apparecchio molto utilizzato negli ultimi anni, è molto simile alla stufa a legna ma utilizza il pellet come combustibile. La stufa a pellet, è in grado di riscaldare un ambiente in breve tempo. È importante però, capire quale...
Casa

Come collegare i tubi della stufa a pellet

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
Casa

Come produrre il pellet a partire dalla segatura

Se avete scelto come metodo di riscaldamento la stufa a pellet ma volete risparmiare sull'acquisto di questo materiale potete, in poche semplici mosse realizzarlo in casa. Con il fai da te il processo non risulta per niente complicato ed anzi è alla...
Casa

Come scegliere l’impianto di riscaldamento per una mansarda

Poter disporre di una mansarda presso la nostra abitazione è sicuramente una cosa davvero magnifica. Quando si cominciano i lavori di ristrutturazione, bisogna pensare anche a quale tipo di riscaldamento scegliere per questo angolo di casa davvero speciale....
Casa

Come scegliere e utilizzare le stufe

In inverno il primo pensiero è organizzare e rendere accogliente e caldo l'ambiente in cui si vive, cercando di scegliere degli elementi che assicurano tale tepore. È necessario, quindi scegliere dei veri e propri sistemi di riscaldamento, naturalmente...
Casa

Come pulire la stufa a GAS

Un elettrodomestico di cui non si può fare a meno è sicuramente la stufa a gas, molto diffusa specialmente nelle abitazioni non raggiunte dalla rete di distribuzione del metano. Quella più comune è la nota stufa a GPL con la bombola, dotata di pannello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.