Come Scegliere Il Supporto Cartaceo Adatto A Un Progetto Grafico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni concept visivo ha delle finalità differenti e nasce da diverse premesse. Non è sufficiente possedere un'ottima idea per ottenere il meglio dalle vostre capacità, ma occorre egualmente individuare i materiali appropriati e maggiormente indicati per consentire, a quel seme astratto, di prendere forma e diventare concretamente un prodotto sia accattivante che funzionale. Nella guida che segue vi sarà spiegato proprio come bisogna scegliere il supporto cartaceo adatto a un progetto grafico. Vediamo come procedere.

26

Occorrente

  • Campionari di carta
  • Buona tipografia di riferimento
  • Voglia di sperimentare
36

Come prima cosa considerate il tipo di progetto grafico che desiderate creare. In commercio si possono trovare materiali profumati, plastificati e con delle lavorazioni a rilievo: un ottimo consiglio è quello di visionare più campionari possibile e di toccare il supporto cartaceo con le vostre mani. Generalmente non è facile procurarsi tali campionari, ma esiste il trucchetto di contattare, tramite email, le varie case produttrici esistenti e presentarsi come esperti grafici interessati ad eseguire un probabile ordine abbastanza rilevante soltanto dopo un'analisi accurata dei loro prodotti. La maggioranza delle volte, infatti, riuscirete a farvi spedire direttamente a casa un campionario accettabile.

46

Dopo aver scelto il materiale più adatto, dovrete comunicare immediatamente la decisione al vostro cliente non esperto, il quale potrebbe fidarsi di voi (in questo caso si procede con le prove) oppure avanzare delle pretese folli, costringendovi a modificare il materiale in favore di un tipo di carta scelto da lui stesso. Nelle rare situazioni del genere sarà necessario mordersi la lingua e procedere anche quando la propria etica professionale ed il proprio gusto estetico scalpitano: sarà il vostro cliente a pagarvi il lavoro ed è risaputo che esso ha sempre ragione.

Continua la lettura
56

Se siete indecisi, chiedete consiglio al vostro tipografo di fiducia, perché la sua esperienza vi potrà aiutare a visualizzare il prodotto finito prima ancora di aver eseguito le prove. Qualora le pretese del cliente non si coniugano con l'apertura e la disponibilità del suo portafoglio, ripiegate sui supporti cartacei a basso prezzo offerti da molte case produttrici: essi non saranno meravigliosi, ma potrebbero comunque fare al caso vostro. Se il problema economico non dovesse presentarsi, invece, potrete anche proporre al cliente un materiale costoso, quando la scelta di quest'ultimo potrebbe ottimizzare tanto la resa finale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un ottimo consiglio è quello di visionare più campionari possibile e di toccare il supporto cartaceo con le vostre mani.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un gufo con l'origami

L'origami è un'antica arte orientale, la cui traduzione letterale dal giapponese è "piegare". Da un supporto cartaceo o pezzi di stoffa, infatti, si possono creare e riprodurre forme naturali tridimensionali di straordinaria bellezza. L'origami è un...
Bricolage

Come fare cornici per foto

Chi in tempi passati sosteneva con convinzione che l'era del digitale avrebbe inevitabilmente soffocato tutte le precedenti, dovrà ricredersi. Settori quali libreria e fotografia, infatti, non hanno mai ridotto il numero di clienti, che apprezzano ancora...
Casa

Come foderare un libro

Nonostante l'avvento dell'e-book, il libro cartaceo conserva un fascino intramontabile: il fruscio delle sue pagine, la ruvidità della carta, il rilievo della copertina, sono solo alcuni dei motivi per cui gli accaniti sostenitori del cartaceo non riescono...
Bricolage

Come Realizzare Un Calendario Con I Dadi

Il caro buon vecchio calendario cartaceo non passerà mai di moda. Oltre al tradizionale formato personalizzato con foto, è possibile realizzare di proprio pugno idee simpatiche ed originali. Su internet si trovano svariati modelli stampabili su carta...
Bricolage

Come realizzare un piano di progettazone di un villino

Progettare una villa, di per sé, non è affatto un'opera semplice, ma se si considera la necessità di soddisfare qualunque richiesta del cliente, anche la più complessa ed elaborata, il compito diventa ancora più difficile. Garantire una eccellente...
Bricolage

Come Fare Un Copriletto Con Rombi E Trafori

In questa guida vi spiegherò passo passo come creare un copriletto con rombi e trafori ai ferri. È necessario una conoscenza per lavorare ai ferri e della maglia per un buon risultato. Chi non ha mai eseguito questo tipo di lavoro, inizialmente si troverà...
Bricolage

Come realizzare uno scadenziario con farfalle

La cosa che spaventa tutte quelle persone che devono gestire i bilanci sia per lavoro, che in famiglia sono le scadenze, soprattutto in questo periodo di crisi, dove le famiglie (e non solo loro) tendono a risparmiare il più possibile per poter fare...
Cucito

Come realizzare un paralume con fiore

Un paralume con fiore dona un senso di eleganza e romanticità all'arredo di una casa; i paralumi normalmente vengono impiegati in un arredamento classico e in arte povera, poiché sono oggetti che sono stati sostituiti con il tempo dagli applique e dai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.