Come scegliere il telaio per ricamare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il telaio per ricamare è un oggetto usato da secoli, E in tutto questo tempo ha subito dei mutamenti e dei rinnovamenti. Ciò ha portato ad avere tante tipologie diverse di telaio per ricamare, ma sostanzialmente i telai oggi in commercio possono dividersi in due grandi categorie: i telai tondi e i telai rettangolari. La sostanziale differenza è nella forma del telaio, che permette di eseguire diversi punti. C'è però da dire che in Italia questi tipi di telai non sono molto conosciuti ed è quindi difficile trovarli in commercio. Vi consigliamo pertanto di comprarli online. Il telaio risulta essere un elemento indispensabile per alcune tipologie di punti, per altri invece se ne può benissimo fare a meno. Ma come scegliere il telaio che più si confà alle nostre esigenze? Bene, in questa guida vi mostreremo come si fa, aiutandovi nella scelta.

26

Occorrente

  • telaio
36

Premessa

La prima cosa che dobbiamo sapere è che con il telaio non è solo la mano destra a lavorare ma entrambe le nostre mani: infatti la destra è tenuta ad infilare l'ago nel lavoro e la mano sinistra invece, ha il compito di ritirarlo e di farlo riapparire di nuovo sul diritto, in modo da poter essere in grado di completare il punto che desideriamo realizzare con il telaio stesso. Il telaio tondo è chiamato anche svizzero ed è davvero di piccole dimensioni, mentre quello rettangolare risulta essere davvero un po' più ingombrante.

46

Telaio rettangolare

Iniziamo subito con il dire che il telaio rettangolare invece ha un aspetto decisamente ingombrante, ma a torto perché è invece scomponibile in quattro asticciole che trovano posto in qualunque cassetto. Su due di queste aste di legno chiamate regoli è già fissata una fettuccia robusta sulla quale si cuciono con sopraggitto i due lati del tessuto da ricamare poi si infilano le stagge cioè le altre due aste di legno tendendo bene il tessuto e si procede al ricamo prescelto. Ed ecco che con questi semplici consigli, anche noi potremmo riuscire a scegliere con precisione il telaio che fa al caso nostro, senza grossi problemi ed indecisioni.

Continua la lettura
56

Telaio tondo

Il telaio tondo è formato da circa due cerchietti di legno di misura scalare ed ha anche un supporto che permette proprio l'appoggio sulle ginocchia, riuscendo a lasciare del tutto libere le nostre mani. Per usarlo si deve estrarre il cerchio grande e si deve appoggiare il tessuto da ricamare, proprio sul cerchio più piccolo. È importante ricordare che il tessuto deve essere ben teso in direzione del filo, al diritto e bisogna calcolare bene anche la distanza tra cerchietti e lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un po' di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare una copertina di lana

L'arte del ricamo consente di realizzare magnifiche opere sia per la casa che per l'abbigliamento. Una semplice copertina di lana da porre sulle gambe nelle fredde giornate invernali può diventare un oggetto esclusivo. Potrà pure essere una splendida...
Cucito

Come ricamare le iniziali su un fazzoletto

In questa guida, vi illustrerò come ricamare le iniziali su un fazzoletto. Questa attività può risultare molto utile nel caso in cui abbiate un bambino che, ad esempio, ha appena iniziato a frequentare le elementari e, proprio per questo motivo, necessita...
Cucito

Come ricamare una tovaglia a punto svizzero

Il ricamo a mano oltre che a rendere il nostro corredo più bello, lo impreziosisce. Esistono tantissimi punti da ricamo da quelli più antichi a quelli più attuali, in genere il ricamo abituale va fatto sulla stoffa a tinta unita e dai toni chiari....
Cucito

Come ricamare a mano le iniziali sulla camicia

Ecco pronta una nuova guida, che ci permetterà di mettere in pratica tutta la nostra manualità, ma anche la grande voglia di fare, che accompagna tutti coloro i quali amano eseguire con le proprie mani, dei bellissimi ed originali, lavoretti fai da...
Cucito

Come ricamare gli asciugamani ad intaglio

Tra le splendide arti manuali, squisitamente femminili, del cucito e del ricamo, una delle tecniche decisamente più antiche, eleganti e raffinate è quella del ricamo ad intaglio. Gli asciugamani ricamati e finemente intagliati attraverso la tecnica...
Cucito

Come ricamare un orsetto a punto pieno

Quando arriva la brutta stagione, si esce di meno e si ha più tempo da passare in casa, magari assecondando un nostro hobby. Cosa c'è di meglio del cucito per dare sfogo alla nostra creatività e per passare il tempo? Con il punto croce si possono realizzare...
Cucito

Come ricamare una rosa

Molto spesso capita di trovarsi sparsi per la casa articoli come: tovaglie, asciugamani, tovaglie e lenzuola, sarebbe un gran peccato darli via, specie se sono in ottime condizioni. Possiamo, allora, ricamare la biancheria con un tocco di originalità....
Cucito

Come ricamare una lettera

Ecco una pratica, utile ed anche del tutto divertente guida, mediante il cui aiuto concreto e veloce, poter essere in grado d'imparare per bene, come e cosa fare per ricamare una lettera, magari le iniziali del proprio nome o dei propri figli. Saper ricamare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.