Come scegliere il terriccio per le piante grasse

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le piante grasse, o succulente, sono molto decorative. Diffuse negli appartamenti, per interni o esterni, si adattano a qualsiasi condizione e temperatura. Semplici da curare, non richiedono eccessive attenzioni. Pertanto, sono adatte a chi non ha dimestichezza con il verde. Colonizzano gli ambienti tropicali aridi e subaridi. Hanno foglie molto carnose e vivono sulla sabbia, sui terreni rocciosi, nei deserti o nel terriccio nostrano. Nei periodi piovosi, le piante grasse assorbono l'acqua come in un serbatoio. Si ingrossano ed assumono forme sferiche, a rosetta o colonnari. Fronteggiano senza difficoltà i periodi di siccità. Per garantire loro un'esistenza longeva, scegliere un terriccio con caratteristiche specifiche e nutritive.

27

Occorrente

  • terra universale
  • sabbia
  • corteccia sminuzzata
37

Le piante grasse presentano numerose varietà. Ognuna possiede esigenze molto differenti. Tuttavia, è possibile scegliere un unico terriccio adatto a tutte le tipologie. Chiaramente, acquistare un prodotto di qualità, poroso e drenante. Optare per la sabbia non troppo fine, per un terriccio abbastanza asciutto. Per garantirne il benessere, riprodurre l'habitat naturale delle piante grasse. In questo modo, non si formeranno pericolosi ristagni d'acqua. La succulenta rischia altrimenti il marciume radicale.

47

In alternativa, scegliere un terriccio misto ma senza concime. Acquistare un prodotto con una corretta distribuzione di sabbia e torba. All'occorrenza aggiungere anche mattoncini sgretolati o pietruzze. Rivolgersi al negoziante di fiducia per maggiori informazioni. Il materiale per la pacciamatura protegge unicamente la pianta dall'eventuale ristagno d'acqua. Ad ogni modo, evitare un terriccio troppo compatto e sottile. In questo caso, provvedere miscelando la terra come suggerito. Renderla quindi idonea alle piante grasse.

Continua la lettura
57

Per realizzare il terriccio ideale per le piante grasse, basta semplicemente mescolare quello universale ad alcune foglie secche sgretolate. Unire poi la sabbia grossolana e la corteccia triturata. Quest'ultimo elemento drena in maniera molto efficace il terreno. In alternativa, adoperare il terriccio universale al cinquanta percento ed il restante in sabbia di fiume. Notoriamente è molto più grossolana e drenante. Per le sue caratteristiche non sarà necessario aggiungere altre sostanze. Leggere con molta attenzione le indicazioni sulle etichette. Scegliere prodotti adatti alle piante grasse ed utilizzare solo le giuste quantità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Farsi consigliare dal rivenditore di fiducia o da personale pratico
  • Rispettare le quantità suggerite sull'etichetta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

Come comporre un vaso di piante grasse

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie...
Giardinaggio

Come arredare il giardino con piante grasse

Le piante grasse sono tipicamente ornamentali e vengono, perciò, utilizzare largamente per arredare il giardino di casa. Ne esistono di molte specie diverse, e sono quasi sempre mixate tra di loro per creare bellissime composizioni floreali, che ben...
Giardinaggio

Come creare un mini giardino con le piante grasse

Non c’è niente di più bello di un giardino ben curato. Si sa che il verde non fa altro che ravvivare qualsiasi luogo in cui è presente, però molto spesso esso potrebbe comportare molto tempo e molta cura per curare le piante, insomma bisogna avere...
Giardinaggio

Come riprodurre le piante grasse

Le piante grasse sono note per la possibilità di conservare l'acqua che assorbono per poi usarla nei periodi di siccità, e per questo motivo sono amate da chi non ha molto tempo da dedicare alle innaffiature. Inoltre si tratta di esemplari molto resistenti...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse per talea

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante cheAssorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in quelle di siccità, e si possono dividere sostanzialmente in 2 tipi: quelle che accumulano acqua...
Giardinaggio

5 regole essenziali per curare le piante grasse

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.