Come scegliere il tessuto per il ricamo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso per riuscire a realizzare degli oggetti particolari utilizzando la tecnica del ricamo, preferiamo affidarci a degli esperti per poter ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi cifre elevate. In alternativa, potremo provare a realizzare da soli questi oggetti semplicemente seguendo una fra le moltissime guide online che ci spiegheranno quale tecnica utilizzare per riuscire ad ottenere un perfetto ricamo. Oltre ad imparare la tecnica, sarà fondamentale anche il tessuto che decideremo di utilizzare. In questa guida, quindi, cercheremo di capire come fare per scegliere il tessuto più adatto per l'oggetto che vogliamo realizzare con la tecnica del ricamo.

25

Scegliere il lino e cotone

Se nelle nostre intenzioni vi è quella di ricamare un set di lenzuola e fodere per cuscini di un letto matrimoniale, possiamo optare per il lino, un tipo di stoffa pregiato che si contraddistingue da altri tessuti per la sua morbidezza, lucentezza delle fibre e d’estate ideale in quanto rinfrescante per la pelle. Se tuttavia le lenzuola intendiamo ricamarle per il periodo invernale, la stoffa da utilizzare in alternativa al lino, è il cotone meno pregiato ma che si presta ugualmente ad interventi di ricamo.

35

Impiegare il raso

Tra gli altri tessuti da scegliere per il ricamo, come ad esempio per abbellire dei cuscini su un divano di alcantara o di pelle pregiata, è sicuramente il raso che, come il lino, presenta fibre lucide e resistenti, ed è disponibile in diverse tonalità di colore. Se il divano presenta di base dei colori chiari, i cuscini devono avere un bel contrasto ed in questo caso si può scegliere il tessuto di raso almeno in tre tonalità molto vivaci come il rosso, il giallo ed il verde bottiglia. Per i divani in pelle siano essi neri o nocciola, i cuscini di raso da ricamare possono essere nelle tonalità bianche o beige.

Continua la lettura
45

Optare per il cotone telato

Se invece vogliamo realizzare dei centrini di piccole, medie e grandi dimensioni per comodini, cassettoni o tavoli, l’ideale è orientarsi sul cotone telato che può essere comodamente rifinito a macchina, dopo un ricamo abbozzato a mano o inserendolo in un canovaccio e realizzato completamente con la propria abilità. Il cotone telato grazie alla superficie ruvida si presta maggiormente al disegno con una matita o per l’applicazione di decalcomanie a freddo, che possono essere utili per ricamare e rifinire in modo esemplare qualsiasi cosa si intende realizzare. A questo punto la nostra guida può dirsi finalmente conclusa. Tutto quello che ci resta da farà per poter scegliere correttamente il tessuto da ricamo, sarà leggere con attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare gli asciugamani ad intaglio

Tra le splendide arti manuali, squisitamente femminili, del cucito e del ricamo, una delle tecniche decisamente più antiche, eleganti e raffinate è quella del ricamo ad intaglio. Gli asciugamani ricamati e finemente intagliati attraverso la tecnica...
Cucito

Come ricamare su lana

Il ricamo sulla lana, è molto semplice al contrario di quello che crede la maggior parte delle persone. Anche chi non ha molta dimestichezza con i lavori manuali può provare a cimentarsi con l'arte del ricamo sulla lana. Grazie alla tecnica presentata...
Cucito

Come scegliere il cotone da ricamo

Il ricamo è una vera e propria arte che ha decenni di storia e appassiona sempre più persone, di ogni genere ed età. Esso consiste nell'eseguire dei punti con l'ago e con il filo al fine di ornare un particolare tessuto. Il materiale più utilizzato...
Cucito

Come ricamare le iniziali su un fazzoletto

In questa guida, vi illustrerò come ricamare le iniziali su un fazzoletto. Questa attività può risultare molto utile nel caso in cui abbiate un bambino che, ad esempio, ha appena iniziato a frequentare le elementari e, proprio per questo motivo, necessita...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali su vari tessuti, come spugne, cotone o altre fibre. Si possono, inoltre, eseguire simpatiche tele da appendere...
Cucito

Come ricamare a punto pieno

Il ricamo è un'antica arte che dà valore ai corredi, specialmente a quelli nuziali. Qualche tempo fa le ricamatrici decoravano le lenzuola di lino con le iniziali delle spose. Il metodo che veniva utilizzato era generalmente il punto pieno, detto anche...
Cucito

Come fare un astuccio di stoffa con ricamo

L'astuccio è un accessorio indispensabile e serve per conservare qualsiasi oggetto. Utilissimo per completare l'arredo scolastico e contenere colori, penne, gomme e matite. E non solo! È anche molto usato per inserire cosmetici e il necessario per l'igiene...
Cucito

Come ricamare a punto fiamma

Il ricamo è un'antichissima arte che si tramanda da secoli. Eseguirlo permette di realizzare lavori di grande creatività. Uno dei metodi più adoperati è il ricamo su canovaccio. Questo metodo viene eseguito a fili contanti, seguendo uno schema quadrettato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.