Come scegliere l'erba giusta per il prato

Tramite: O2O 12/04/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per coloro che non hanno una particolare familiarità con il concetto di architettura del prato, tutta l'erba ha lo stesso aspetto. Tuttavia, invece, la scelta dell'erba giusta è una parte essenziale della pianificazione di un bel giardino, non solo dal punto di vista estetico. È molto importante, dunque, sapere quali tipi di erbe utilizzare per creare l'aspetto e il look giusto. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come scegliere l'erba giusta per il prato.

26

Occorrente

  • Erba
36

Scegliere il colore

Il colore dell'erba è una considerazione importante da fare quando si tratta di creare il paesaggio perfetto. Molte persone desiderano avere la lussureggiante erba color verde scuro raffigurata spesso nelle pagine delle riviste di design per la casa, ma è importante tenere presente che l'aspetto di un prato verde scuro può essere rovinato da sfumature più chiare di verde che si intersecano. Tuttavia, se si desidera avere un prato verde scuro, ma al momento la tonalità di verde è più chiara, è possibile rizollare il prato applicando un mix di terreno fertile ben miscelato. Innaffiando il terreno ogni giorno, dopo 1-2 settimane esso dovrebbe produrre i primi fili d'erba di color verde scuro.

46

Scegliere la varietà di erba

Naturalmente la varietà di erba è un altro aspetto fondamentale, ma questa è una decisione che può essere in gran parte dettata dalla zona in cui si vive. In particolare, bisogna considerare l'ambiente in cui verrà piantato il prato, compresi gli agenti come l'umidità, le precipitazioni annuali, le temperature medie estive ed invernali e la presenza di neve. Quindi, è importante scegliere una varietà di erba adatta al proprio ambiente. Fortunatamente esistono delle qualità di erba molto resistenti alla siccità, erbe che amano l'umidità e molte varietà intermedie, rendendo più facile che mai la scelta dell'erba perfetta per il proprio prato.

Continua la lettura
56

Considerare l'esposizione del prato

Un'altra considerazione importante da fare è l'esposizione del prato, poiché l'erba dovrà essere scelta anche in base alla quantità di luce e di ombra a cui è esposta nell'arco della giornata. Ci sono tipi specifici di erba progettati per crescere bene nell'ombra, mentre altri sono in grado di sopportare la luce solare quasi costante. Per rendersi conto, basta osservare la collocazione del proprio prato. Naturalmente la scelta dell'erbe è solo una parte del lavoro, ma per mantenere bene un prato è importante prendersi cura adeguatamente dell'erba appena piantata. Il prato, infatti, sarà più a rischio subito dopo la semina, quindi occorre seguire un preciso programma di manutenzione che include tra l'altro l'irrigazione e la fertilizzazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come utilizzare la torba per far crescere l'erba

In questa guida, vogliamo aiutarvi a capire come poter utilizzare al meglio, la torba, per poter essere in grado di far crescere l’erba, nella maniera più rigogliosa possibile.Sono in tanti coloro i quali amano avere nel proprio giardino un bellissimo...
Giardinaggio

Come evitare le malattie del prato

Un bel prato, verde e rigoglioso, è senza dubbio un segno distintivo per un giardino curato e gradevole. Avere un prato sano e bello può richiedere, però, una manutenzione costante ed intensa. Il prato, infatti, rischia talvolta di manifestare i sintomi...
Giardinaggio

Prato: malattie e cure

Il prato è una superficie verde che richiede una cura ed un'attenzione tante assidue, quanto quelle dedicate alla coltivazione di una pianta o di un fiore. È fondamentale combattere sia la siccità (irrigando ogni qualvolta il terreno lo richiede) che...
Giardinaggio

Come tagliare l'erba bagnata

Se avete un prato che necessita di un taglio poiché l'erba è cresciuta a dismisura e con un conseguente antiestetico colpo d'occhio, potete intervenire con un tagliaerba, prestando però attenzione quando la superficie si presenta particolarmente bagnata....
Giardinaggio

Come curare il prato in estate

Non tutti hanno la fortuna di poter disporre di un giardino oppure di un prato. Chi possiede un qualsiasi spazio verde, solitamente, sogna di poterlo avere sempre ordinato e rigoglioso. Una normale e costante manutenzione, da effettuare nei vari periodi...
Giardinaggio

Come eliminare il muschio nell'erba

Il muschio è uno dei nemici principali dei manti erbosi. Infatti, può compromettere notevolmente la salute e l'aspetto dell'erba. Combatterlo non è sempre facile, tanto che occorre identificare prima la causa che ne genera lo sviluppo. Esso si presenta...
Giardinaggio

10 consigli pratici per un prato perfetto

Sognate da sempre un prato come quelli che si vedono nei giardini delle case inglesi o americane? Avete provato più volte a far crescere nel vostro giardino un prato verde e brillante ma non avete ottenuto i risultati sperati? Allora questa è proprio...
Giardinaggio

Come eliminare le infestanti dal prato

Tutti i possessori di un giardino, prima o poi, si ritrovano a dover affrontare il problema delle piante infestanti, che oltre a minare l'estetica del prato, ostacolano la crescita delle altre piante. Gli infestanti sono erbe spontanee che crescono spontanee...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.