Come scegliere le piante per il balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un balcone rigoglioso e fiorito è un sogno per gli appassionati. Alcune piante però non si adattano facilmente alle condizioni climatiche. In breve, languiscono e non producono più getti ed infiorescenze. In questi casi, potrete richiedere una consulenza professionale di vivaisti e floricoltori. In questa guida, ecco alcuni consigli su come scegliere le piante per il balcone.

26

Occorrente

  • Tempo
  • Passione
  • Esposizione e temperatura adatte
36

Stabilire cosa ricreare

Prima della scelta, stabilite con esattezza cosa ricreare. Pertanto, considerate l'impegno economico, lo spazio del balcone e le energie fisiche e temporali. In mancanza di un'area adeguata e tempo, non acquistate piante da terreno o arbusti. Glicini, hibiscus, bouganville, strelitzie ed ortensie si possono coltivare anche in recipienti da 40-50 cm. Tuttavia, necessiteranno di concimazione e cure antiparassitarie frequenti. Valutate quindi anche l'esposizione ed il clima. In ambienti montani, oleandri, nasturzi, dipladenie ed opunzie non vivranno a lungo in balcone. Sicuramente, prospereranno in estate, ma languiranno in inverno. Per le zone costiere, orientatevi su piante mediterranee.

46

Scegliere le piante

Stabilite quanto tempo dedicare al vostro balcone. Ogni pianta ha differenti esigenze: va annaffiata, concimata, potata, pulita. Considerate anche le cure antiparassitarie. Le piante rustiche, i sempreverdi e le succulente sono ideali per i neofiti. Regalano una splendida massa vegetativa ed infiorescenze. Non devono invidiare assolutamente i cugini tropicali. Potrete scegliere quindi coloratissime dimorfoteche, Mesembryanthemum, allegre kalanchoe e lavande officinali. Economiche e dalla facile coltivazione, queste piante rallegrano il balcone. Potrete alternarle a gerani, begonie, surfinie dalla fioritura particolare. Se amate il verde, dedicatevi all'evonimo o alle piante aromatiche.

Continua la lettura
56

Optare per piante annuali o bulbose

Per le zone più interne e montane, con un'escursione climatica stagionale, orientatevi su piante annuali o bulbose. Ciclamini, tulipani, primule e campanule possono ingentilire un balcone. Le prime due vengono generate da bulbi. Potrete dimorarle quindi in qualsiasi periodo. Vi regaleranno a rotazione sgargianti infiorescenze. Primule e campanule invece si adattano alle temperature montane, a mezz'ombra ed ai terreni umidi. Le azalee ed i rododendri hanno un forte impatto visivo. Sono disponibili in commercio come ibridi artificiali o rustici. Le due piante coniugano bellezza ed adattabilità al clima temperato. Per un acquisto responsabile valutate ogni dettaglio con attenzione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima dell'acquisto valutate con molta attenzione le vostre possibilità
  • Fatevi consigliare da professionisti seri
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Appendere Le Cipolle

I mesi in cui tradizionalmente si raccolgono le cipolle sono: luglio e agosto. Una conservazione corretta delle cipolle garantisce la loro sopravvivenza fino alla stagione successiva, evitandoci di doverle comprare. Come prima cosa è necessario partire...
Giardinaggio

Come dare colore alle ortensie

Tutti coloro che si appassionano al giardinaggio e vantano un pollice più o meno verde conoscono le ortensie. Queste piante, infatti, hanno un alto numero di estimatori fra chi vuole abbellire il giardino o il balcone. All'origine dell'apprezzamento...
Giardinaggio

Come coltivare i broccoli

Con il nome di "broccoli", si identifica una particolare varietà di cavolfiore riconducibile alla grande famiglia delle Brassicaceae. Dotate di infiorescenze commestibili e di foglie edule, le piante di questa specie sono state spesso le silenziose protagoniste...
Altri Hobby

Come fare una mimosa con le perline

La mimosa è il fiore rappresentativo della Giornata Internazionale della Donna, ricorrente l'otto marzo di ogni anno. La mimosa, come fiore simbolo della festa, si prescelse alla fine dell'ultima guerra mondiale. Fu per volontà di una certa fascia politica...
Giardinaggio

10 fiori da piantare a settembre

Per molti di noi il mese di settembre rappresenta un nuovo inizio: riprendono le scuole, i bimbi tornano ad essere più impegnati con compiti e compagni di classe e si inizia a stilare la famosa lista dei buoni propositi. Se tra questi c'è anche quello...
Giardinaggio

10 fiori da piantare in primavera

Quando arriva la primavera anche i nostri sensi si risvegliano. Sentiamo la necessità di scrollarci di dosso l'inverno con le sue giornate grigie e fredde, per lasciare il posto al sole, ai colori e ai profumi che un giardino ben curato è in grado di...
Giardinaggio

Come coltivare il banano

I tre passi che seguiranno l'introduzione che state leggendo, saranno dedicati alle coltivazioni e, per essere più precisi, vi spiegheremo come coltivare il banano. Possiamo cominciare subito con le nostre argomentazioni su questa tematica che ritengo...
Giardinaggio

Come irrobustire le piante di pomodoro

Se avete intenzione di creare un orticello con delle piante di pomodoro, è importante acquisire le informazioni di base per aumentare la produzione progressivamente. In particolare è importante che le piante di pomodoro siano robuste e forti, per affrontare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.