Come scegliere le piante per un giardino giapponese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il giardino giapponese riproduce un paesaggio ideale, astratto e stilizzato. Progettato per il piacere estetico, la contemplazione e la meditazione richiede cure e costanza. Nasce solitamente su rocce e sabbia bianca; sui terreni umidi o laghetti. Le piante e gli arbusti si dispongono in composizioni dettagliate. Per riprodurre un giardino giapponese, come quelli zen o rustici, scegliere i fiori e le diverse varietà con criterio. Curare il verde minuziosamente e con attenzione quasi quotidiana. Garantire ad ogni elemento una buona manutenzione ordinaria e straordinaria. Per una composizione invidiabile, consultare personale esperto.

27

Occorrente

  • Piante, arbusti e fiori
37

Le piante sempreverdi rappresentano lo sfondo ideale per un giardino giapponese. Pertanto, scegliere arbusti tipici come il ginepro. L'albero si presta perfettamente all'ambiente. In alternativa, optare per il pino, disponibile in molte varietà. Affiancarlo preferibilmente ad un larice, una conifera a foglie decidue. Quest'ultimo però richiede un terreno umido per uno sviluppo sano e rigoglioso. Optare per l'olmo siberiano per ricreare un look più formale. Per un aspetto semplice ed informale, scegliere il Chokecherry, dai grappoli e fiori bianchi. Procedere sempre per gradi.

47

Scegliere piante in miniatura, stile bonsai a piccole foglie e con fiori bianchi. A tal proposito, ottima la Caragana, oppure il Saskatoon, un grande arbusto dalle bacche commestibili e fiori bianchi. A questo punto, allestire un piccolo stagno coreografico. Per un effetto ottico gradevole, aggiungere sassi, tronchetti in bambù oppure un piccolo ponticello in legno. Aggiungere in acqua qualche pesciolino rosso e giunco. Circondare il laghetto con sassolini, piccoli arbusti e fiori dai colori assortiti.

Continua la lettura
57

Per completare l'allestimento scegliere anche un acero mediterraneo, in alternativa a quello giapponese. Per concludere acquistare i fiori, in un negozio specializzato. Chiedere informazioni sul terreno e la manutenzione. Optare per soluzioni colorate da disporre nelle aiuole o nello stagno. Nel primo caso, utilizzare quelli di ciliegio, dalla rigogliosa fioritura giornaliera. I petali sono delicati, bianchi e con sfumature rosa pallido. Nel secondo caso, invece scegliere i fiori di loto. Si possono inserire nell'acqua, per arricchire il giardino giapponese. Le piante galleggiano ed hanno una straordinaria bellezza. Inoltre riparano e nutrono eventuali vite acquatiche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di difficoltà nel progetto, consultare personale esperto in giardini zen giapponesi
  • Le piante, i fiori e gli arbusti vanno scelti in base all'effetto ottico ma anche alla manutenzione
  • Procedere per gradi. Arricchire il giardino con piante ed arbusti a poco a poco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come scegliere le piante per un giardino giapponese

Il giardino giapponese riproduce un paesaggio ideale, astratto e stilizzato. Progettato per il piacere estetico, la contemplazione e la meditazione richiede cure e costanza. Nasce solitamente su rocce e sabbia bianca; sui terreni umidi o laghetti. Le...
Giardinaggio

5 modi per allestire un giardino giapponese verticale

Se amate la natura ed intendete creare in casa un giardino giapponese verticale, potete sfruttare alcune delle più belle piante in voga nelle strutture in stile zen. Tra queste, vale la pena citare l’Acer Palmatum usato per la creazione dei bonsai,...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino giapponese

Negli ultimi tempi stiamo disboscando il nostro pianeta, e la vegetazione è sempre meno presente. Anche se si stanno facendo diverse iniziative per cercare di "riempire" di nuovo con alberi e piante. Guardando però più nello specifico, molte case non...
Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

10 piante utilissime in giardino

Dedicarsi al giardino è un modo per avvicinarsi alla natura. Moltissime sono le piante da coltivare e ne esistono di utilissime. Alcune sono utili per creare un effetto ombra. Mentre, altre aiutano a proteggere altre piante dagli insetti e parassiti....
Giardinaggio

Come disporre le piante in giardino

Per rendere accogliente un giardino e ricreare un ambiente carino, rilassante e con un tocco di estetica in più, basta soltanto posizionare adeguatamente le piante, seguendo un certo criterio, ovvero scegliendole per altezza, larghezza e colori. A tale...
Giardinaggio

Come arredare il giardino con piante grasse

Le piante grasse sono tipicamente ornamentali e vengono, perciò, utilizzare largamente per arredare il giardino di casa. Ne esistono di molte specie diverse, e sono quasi sempre mixate tra di loro per creare bellissime composizioni floreali, che ben...
Giardinaggio

10 piante da mettere in un giardino zen

Sempre più di moda stanno diventando i giardini zen: chiunque abbia spazio ed ami la cultura orientale non potrà non farsi affascinare da un giardino zen. Sinonimo di pace e relax, non si tratta solo design e di stile, ma di una vera filosofia, dove...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.