Come Scegliere Un Innaffiatoio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Gli innaffiatoi sono presenti in mercato in colori e stili differenti, possono essere utilizzati per vari motivi, come ad esempio per le piante da giardino oppure per quelle da appartamento; si presentano molto grandi di dimensioni se sono da esterno, mentre sono piccoli per le piante da interno. Gli innaffiato oltretutto, sono anche dei bellissimi complementi d'arredo che attraverso il découpage e la tecnica del fai da te possono essere abbelliti, diventando davvero molto originali e creativi, da poter utilizzare anche come portafiori. Nella parte frontale di un innaffiatoio, è presente un beccuccio, che può essere sia largo che stretto. Ecco come scegliere un innaffiatoio.

25

Occorrente

  • innaffiatoio
35

Gli annaffiatoi sono spesso realizzati in materiali termoplastici o anche in ferro, i primi dei colori più disparati e fantasiosi, i secondi solitamente zincati o verniciati. Inoltre esistono annaffiatoi in altri materiali come la ceramica. In commercio si trovano modelli con capacità variabili da 0,5 litri a 10 litri (raramente anche da 17 litri). L’annaffiatoio per il giardino deve essere abbastanza capiente e molto leggero da poter essere facilmente trasportato, anche quando questo viene completamente riempito di acqua. Molto importante è la scelta del materiale, che deve essere resistente da poter riuscire a sopravvivere alle intemperie, come i temporali oppure le grandinate; i materiali consigliati per l’annaffiatoio da esterno sono: il metallo, la plastica, l'acciaio oppure l’alluminio.

45

L'annaffiatoio per le piante di casa presenta un becco stretto e lungo, in modo tale che non possa fuoriuscire troppa acqua allagando tutto. Inoltre, il beccuccio realizzato in questo modo vi permetterà anche di poter annaffiare le foglie e i petali delle vostre piante, mantenendole sempre fresche. L’annaffiatoio per gli interni può essere in diversi materiali quindi non solo acciaio o plastica ma anche in alluminio, ottone oppure ceramica. L’importante è che il materiale da voi scelto sia facile da asciugare, che abbia una buona capienza e che lasci scorrere facilmente l’acqua.

Continua la lettura
55

La capienza va correlata alla quantità delle piante, alla nostra forza, e alle necessità delle piante. Se il nostro angolo verde è fatto di bonsai, il nostro annaffiatoio dovrà essere piccolo, con il becco molto sottile e lungo. Se abbiamo delle piante grandi, come il ficus, dovremmo orientarci verso una tipologia che contenga fino a due litri di acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare il basilico

Il basilico appartiene alla famiglia delle delle Lamiaceae ed è una pianta originaria della Persia e dell'Africa, ma molto comune anche in Italia. La specie tipica ha un fusto eretto con una altezza varia dai 30 ai 60 centimetri ed è ricca di oli essenziali...
Giardinaggio

Come effettuare una buona semina nell'orto

Ecco una guida su come effettuare una buona semina nell'orto. L'orto, oltre a permettere un'ampia produzione di ortaggi, offre la possibilità di conoscere meglio la natura ed i suoi frutti. Chi possiede un orto, sa bene come questo può essere produttivo...
Giardinaggio

Come coltivare l'Anthurium andreanum

L'Anthurium andreanum è spesso chiamato il fiore fenicottero, ha foglie a forma di cuore che possono variare dai colori come il rosso, il bianco e il rosa. Questa pianta è originaria delle foreste tropicali e montuose del Centro e Sud America e cresce...
Giardinaggio

Come realizzare un orto verticale in giardino

Realizzare un orto verticale in giardino è semplicissimo, basta avere un po di inventiva, del tempo libero, e, cosa importantissima, avere voglia di realizzare qualcosa di belo. Iniziamo subito col dire che non servono grandi spazi per realizzare un...
Giardinaggio

Come accelerare la crescita delle piante

Coltivare le piante e farle crescere al meglio non è semplice e richiede sia pazienza sia passione. Per tutti gli amanti del verde far crescere le proprie piante è sempre motivo di orgoglio, ma bisogna conoscere profondamente le caratteristiche delle...
Giardinaggio

Come coltivare l'escolzia

L'escolzia, conosciuto anche come papavero della California, è un fiore originario appunto della California, ma si trova lungo tutta la costa occidentale degli Stati Uniti a nord fino stato di Washington ed all'estremo sud fino alle coste del Messico;...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dalle piante

Se abbiamo la passione per il giardinaggio, può capitare di scoraggiarci quando le nostre piante vengono attaccate dagli afidi, consapevoli di dover necessariamente utilizzare antiparassitari chimici. In realtà non è così, poiché è importante sapere...
Giardinaggio

Come coltivare la menta

La menta rappresenta una pianta piuttosto comune, utilizzata non solo in campo gastronomico ma anche medico e cosmetico. Coltivare questa pianta a casa proprio non è molto complicato. Questa operazione infatti può essere eseguita anche dai meno esperti:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.