Come scegliere un tagliaerba

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per chi possiede un giardino nella propria abitazione e si vuole risparmiare un po sulle spese di un giardiniere, allora bisogna inevitabilmente considerare di procurarsi i dovuti attrezzi del mestiere. Il lavoro del giardiniere di base non è particolarmente complesso, poiché si tratta di eliminare l'erba crescente e potare le piante quando queste diventano particolarmente rigogliose. Se si possiede un vero e proprio giardino, un prato è obbligo farlo, e se viene seminato il prato erbaceo è necessario procurarsi un tagliaerba efficiente per svolgere l'accurata pulizia. Vediamo in questa guida come scegliere quello più adatto.

28

Occorrente

  • Riviste guida per la scelta di un taglierba adatto per le proprie esigenze
38

La scelta

Un primo aspetto da considerare per la scelta di un tagliaerba è la dimensione del giardino che si possiede. Se si tratta di un giardino di modeste dimensioni, sino ad uno più grande, allora vi sono tagalierba che variano di dimensione, compresa la sacca contenitore che raccoglie tutto ciò che taglia, oltre chiaramente alla potenza del motore. Caso contrario, per dimensioni piuttosto vaste, bisogna passare a modelli più completi come ad esempio un trattorino.

48

L'area

Se bisogna risistemare un'area entro la quale sono presenti molti alberi, con conseguente vasta caduta di foglie nel periodo autunnale, è opportuno acquistare un tagliaerba con cesto, validissimo strumento d'aiuto in questa circostanza lavorativa. Se il prato è di dimensioni notevoli, per svolgere il compito con ottimi risultati è preferibile indirizzarsi verso l'acquisto di un tagliaerba potente. Questo può essere un trattore da giardino, preferibilmente con carrozzeria in alluminio o in plastica ABS. Macchine di questo tipo sono resistenti ai graffi, nonché alla ruggine e funzionano a benzina senza piombo.

Continua la lettura
58

I modelli

Per operazioni di cura e manutenzione del tagliaerba è necessario effettuare una valutazione sui vari modelli di acquisto. Per i giardini di piccole dimensioni esistono modelli variabili adatti anche alla potatura. Inoltre variano in base alla potenza ed al motore, e se il giardino ha dimensioni piuttosto vaste è consigliabile acquistarne uno con buone potenzialità. Se invece si tratta di prati di estese dimensioni allora è necessario rivolgersi verso piccoli trattori dotati di sistemi di rasatura erba. Sono più veloci e di dimensioni più elevate, ideali proprio per ampi spazi.

68

I prezzi

Per quando riguarda i prezzi di questi apparecchi bisogna considerare una cifra dai 100 euro ai 500 euro per tagliaerba di piccole e medie dimensioni, sino a raggiungere cifre intorno ad 800 euro per quelli più grandi. Per quanto riguarda i piccoli trattori bisogna considerare una spesa minima che si aggira intorno ai 3000 euro.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedere al rivenditore le caratteristiche e ciò che occorre per la manutenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come tagliare l'erba bagnata

Se avete un prato che necessita di un taglio poiché l'erba è cresciuta a dismisura e con un conseguente antiestetico colpo d'occhio, potete intervenire con un tagliaerba, prestando però attenzione quando la superficie si presenta particolarmente bagnata....
Giardinaggio

Come affilare la lama del tosaerba

Un manto erboso curato, ordinato e privo di erbacce, può certamente rendere più elegante anche una piccola parte di terreno. Se si vuole disporre di valido "aiutante", è consigliabile scegliere un buon tosaerba, ma per essere efficiente, è sicuramente...
Giardinaggio

Come scegliere le macchine da giardino

Spesso, la scelta di un macchinario per curare il giardino può essere davvero difficile. Trovarne uno che fa al caso nostro e che si adatti a pieno alle nostre esigenze non è facile. Tuttavia, oggi il settore giardinaggio si è molto evoluto e in commercio...
Giardinaggio

Come costruire una visiera per decespugliatore

Per chi ha la passione del giardinaggio deve sapere che vi sono numerosi rischi a cui si può incorrere, soprattutto nel viso ed in particolare modo negli occhi. Particolari attrezzi da giardino, come tagliaerba e seghetti possono essere molto pericolosi,...
Giardinaggio

Come gestire l'orto in maggio

In questo articolo che stiamo per proporre, vogliamo parlare di un argomento del tutto attuale come tempo stagionale e cioè nello specifico, vogliamo capire meglio come fare, per poter gestire al meglio, l’orto in Maggio.  Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Come Preparare Il Prato In Inverno

Se nel vostro giardino avete un prato ed intendete prepararlo adeguatamente specie per il periodo invernale, potete farlo seguendo delle specifiche linee guida che alla fine vi consentiranno di ottenerlo in tipico stile inglese, ovvero ai limiti della...
Giardinaggio

5 consigli per la cura del prato in primavera

L'inverno sembra non abbandonare la sua stretta morsa, ma in molti si è già proiettati verso l'arrivo della tanto attesa primavera. I colori, i profumi, i germogli che spuntano delle piante che abbiamo cercato di preservare dal freddo, la voglia di...
Giardinaggio

Come coltivare la viola

La viola, è una delle bellissime piante con fiori colorati, romantici ed estremamente profumati. Tra le sue varietà, c'è quella molto colorata, cosiddetta"viola del pensiero," perché è un tipo di fiore che ci collega alla nostalgia del passato. Le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.