Come scegliere una pala per la pizza in legno

Tramite: O2O 07/01/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una pala di legno permette ai pizzaioli di porre le pizze nei forni caldi e tirarle fuori con abilità non appena sono belle croccanti, a cottura ultimata. Si tratta di uno strumento che presenta un lungo manico, molto maneggevole, e una parte piatta alla sua estremità. I pizzaioli in genere prediligono pale lunghe oltre il metro e dall'estremità arrotondata. Quali sono quelle più adatte ad un uso domestico? Vi suggerirò in questa guida come scegliere una pala per la pizza in legno, secondo tre criteri: forma, materiale e lunghezza.

25

La forma. Le pale professionali sono infatti solitamente provviste di un'estremità arrotondata, e questo perché un buon pizzaiolo deve aver la possibilità di spostare le pizze in ogni punto del forno. Tutto ciò, operando sempre attraverso una piccola imboccatura, che impedisce al calore di dissiparsi. Una pala rotonda, da utilizzare in tutte le angolazioni, è dunque per lui una necessità primaria. Un cuoco casalingo lavora invece con un forno di più ridotte dimensioni, cuocendo senza fretta una pizza alla volta: una pala di forma quadrata farà allora maggiormente al caso suo. Essa gli renderà il deposito e il recupero della pizza molto più agevoli.

35

Il materiale. Le pale in legno sono particolarmente belle. Inoltre, il legno è il materiale migliore per evitare che la pasta di pizza cruda si attacchi alla superficie calda, scongiurando il pericolo che il condimento si sposti troppo durante tale operazione. Si può tagliare e servire la pizza direttamente dalla pala, senza per questo provocare danni al coltello o alla rotella taglia-pizza. Non dimenticate di asciugare con cura la pala dopo il lavaggio, affinché non si deformi. Contro le macchie o un assorbimento di odori eccessivo, sarebbe anche buona norma strofinarla regolarmente con olio minerale .

Continua la lettura
45

La lunghezza. Il manico dovrà essere lungo a sufficienza, in modo che la parte più profonda del forno possa essere raggiunta dalla parte piatta senza alcuna difficoltà. Le vostre mani dovranno trovarsi come minimo a cinque centimetri di distanza dall'imboccatura del forno. Chiaramente, può diventare difficile conservare in casa una pala di dimensioni considerevoli, che magari non viene neppure usata tanto spesso. I problemi sorgono specialmente se la casa in questione è un bilocale, in cui tutto lo spazio viene ottimizzato. La soluzione a questo intoppo non da poco può essere quella di fissare la pala direttamente a un chiodo piantato nel muro, nascosto da un grosso mobile o da un elettrodomestico ingombrante, tipo il frigo.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Pregi e difetti del legno lamellare

Quando si parla di legno lamellare ci si riferisce a un tipo di materiale strutturale abbastanza solido e e resistente. Questo genere di materiale si ottiene incollando tra di loro delle tavole di legno che seguono a loro volta dei criteri di classificazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come piegare i tasselli di legno

Il legno è un elemento che viene adoperato da sempre, per la costruzione. Tanto che, nonostante la comparsa di nuovi materiali, continua a rivelarsi una delle materie prime più importanti sulla terra. Esistono vari tipi di legno e molti di questi, vengono...
Materiali e Attrezzi

I tipi di legno più comuni nell'arredamento

Il legno possiede un fascino che non sembra temere il trascorrere del tempo. Un materiale "vivo", capace di riscaldare l'ambiente domestico rendendolo accogliente e famigliare. Ovviamente non tutti i tipi di legno sono uguali. Ognuno possiede infatti...
Materiali e Attrezzi

Come pulire il legno grezzo

Il legno continua ad essere, ancora oggi, il grande protagonista dell'arredamento; per quanto le abitazioni possano apparire futuristiche, la maggior parte presenta mobili, tavoli, sedie e librerie realizzate in legno. Nella maggior parte dei casi il...
Materiali e Attrezzi

Consigli per allargare un foro nel legno

Spesso, mentre ci dilettiamo nel bricolage, dobbiamo eseguire dei fori nel legno, un'operazione che non sembra molto facile, se non si hanno alcune conoscenze di base. Inizialmente bisogna segnare con una matita, il punto dove è necessario forare, per...
Materiali e Attrezzi

Come Curvare Il Legno A Secco

Ci sono diversi tipi di legno, suddivisi in base alla sua origine botanica. Quello che costituisce gli alberi della foresta fluviale è sia flessibile, più leggero e generalmente semplice nella struttura, e quello duro, più difficile e complesso da...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la cera d'api per il legno

La nostra casa ha bisogno di una manutenzione costante soprattutto per quanto riguarda gli elementi d'arredo, ad esempio i mobili in legno. Esistono diversi trattamenti da utilizzare per mantenere l'aspetto dei mobili in legno sempre al meglio. Tra questi...