Come scegliere una pianta adatta per il cimitero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cimitero sarà sicuramente l'ultima tappa della nostra esistenza, ovvero il luogo nel quale troveremo il nostro riposo eterno. In questo mesto luogo riposano le persone a noi tanto care e spesso andiamo a trovarle, come è doveroso e giusto che sia. Tuttavia il più delle volte capita che per questioni di lavoro o di lontananza non ci si può recare al cimitero in tempi brevi, per cui affinché la tomba non rimanga vuota si preferisce mettere dei fiori finti nei vasi, o quantomeno optare per una pianta robusta che riesca a sopravvivere anche se non verrà data acqua per un bel po di tempo. Come scegliere una pianta adatta per il cimitero ci verrà consigliato attraverso i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • ciclamino
  • rosa
  • bosso
  • gelsomino
  • pianta grassa
  • fiori finti
36

Se si ha la fortuna di avere effettiva disponibilità di spazio senza invadere in alcun modo la proprietà altrui ci si può sbizzarrire tra una svariata quantità di piante, una di queste potrebbe essere quella di scegliere delle piante di rose; anche se il suo fiore è molto delicato, la pianta invece è molto forte e richiede poche cure e attenzioni, basta una potatura una volta all'anno ed essa ci regalerà una fioritura bella e abbondante.

46

Questo fiore bellissimo, fra l'altro oltre a resistere alle fredde giornate invernali, saprà arricchire la nostra tomba oltre che a donare una fragranza profumata. Anche il ciclamino, è una pianta che può crescere sia a terra che nei vasi, naturalmente è consigliabile per una buona crescita, posizionare all'interno di ogni vaso, un discreto strato di corteccia o argilla espansa in modo da proteggere le radici da eventuali attacchi da parte del gelo. Altro accorgimento sarà necessario adottare è quello di posizionare il vaso originario all'interno di uno più grande e, riempire quest'ultimo con argilla espansa, anche in questo modo si proteggerà ulteriormente la pianta dal gelo.

Continua la lettura
56

È risaputo che le piante che non necessitano di particolari cure sono le piante grasse e, quindi questa potrebbe essere una soluzione da tenere in considerazione. Tuttavia, se il luogo dove andrà posizionata questa pianta è troppo ventilato, allora meglio scegliere una pianta bassa che potremo facilmente trovare in un qualsiasi vivaio. Comunque per essere sicuri che la nostra scelta sia poi quella giusta informiamoci con persone che si intendono di giardinaggio, i quali sicuramente sapranno consigliarci al meglio. Se lo spazio a disposizione è limitato, se la tomba si limita ad un posto al muro, allora l'unica soluzione potrebbe essere quella di acquistare dei fiorellini finti che si possono facilmente trovare in un qualsiasi negozio di brocolage.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di acquistare una pianta da posizionare sulla tomba dei nostri cari, dovremmo informarci quali saranno le dimensioni che questa raggiungerà in modo da non invadere lo spazio altrui.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Coltivare Una Pianta Di Tagete

La pianta di Tagete, detta anche Tagetes Patula, è una pianta originaria del Messico e dell'Arizona ed è particolarmente rustica, per cui la sua coltivazione risulta piuttosto semplice e adatta per aiuole e bordure. Appartiene alla famiglia delle Compositae...
Giardinaggio

Come scegliere la pianta giusta da regalare

Molto spesso quando capita di ricevere un invito a pranzo o a cena in casa di amici, non si ha quasi mai idea di cosa portare per evitare di presentarsi a mani vuote. Per essere sicuri di fare un regalo adatto, basta conoscere i gusti di coloro che mandano...
Giardinaggio

Come Curare La Pianta Calibanus Hookeri

La pianta Calibanus Hookeri è una bellissima pianta grassa originaria del nord del Messico. La pianta Calibanus Hookeri non si trova facilmente, se non in un vivaio ben fornito e, forse proprio per questo può essere considerata una pianta unica nel...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta di ligustro

Il ligustro è una piccola pianta, che è stata coltivata principalmente nelle isole britanniche per secoli, dove si è adattata bene alla crescita in quasi tutti i tipi di terreno, sia all'ombra che al sole. Questa pianta, è una pianta densa e sempreverde....
Giardinaggio

Come coltivare in casa una pianta di cocco

La palma da cocco è una pianta originaria delle isole dell'Oceano Pacifico, rinomata per il suo famoso frutto. Grazie alle sue foglie molto allungate e slanciate che partono direttamente dal grosso seme (la noce di cocco), questa pianta non di rado assume...
Giardinaggio

Come propagare una pianta di mirtilli

Il Mirtillo è, tra i piccoli frutti, quello sicuramente più conosciuto. Di queste bacche ne esistono numerose varietà, ma quelli più noti sono mirtilli rossi e mirtilli neri. Oltre che per i gustosi frutti, la pianta dei mirtilli è particolarmente...
Giardinaggio

Come Coltivare La Pianta Grassa Portulaca

La portulaca è una pianta grassa dalle coloratissime fioriture, che durano fino ad inizio autunno, Questa pianta, può essere tranquillamente coltivata in vasi e vaschette, su terrazze o in balcone. Non teme il caldo, anzi, la luce del sole le fa più...
Giardinaggio

Come interrare una pianta di ulivo

Avete la passione per le piante d'ulivo e vi piacerebbe averne una in giardino? Molto probabilmente saprete già che uno dei modi è quello di piantare un seme sul terreno, ma si tratta di una strada avventurosa ed impervia, poiché non è garantito il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.