Come scegliere uno scalpello

Tramite: O2O 27/06/2019
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo scalpello è uno di quegli attrezzi immancabili per chi lavora il legno, sia che lo svolga in modo professionale sia che lo svolga come semplice passatempo. Lo scalpello, tuttavia, è uno strumento utilizzato anche per la scultura e per l'intaglio. A seconda del suo utilizzo, dunque, e quindi al tipo di materiale per il quale viene utilizzato, richiederà delle caratteristiche ben precise. Questa guida si prefissa il compito di indirizzarvi su come scegliere uno scalpello in base ai requisiti da noi ricercati.

25

Scalpello da falegnameria

Se siete dei falegnami, o comunque vi state approcciando alla lavorazione del legno, come scalpello vi troverete di fronte a ben tre attrezzi distinti. Il primo, il vero e proprio scalpello, possiede la lama dritta e con il tagliente disposto trasversalmente, dal lato opposto a quello dell'impugnatura. Il suo utilizzo è piuttosto vario, infatti si può impiegare per fare scanalature, oppure per correggere le superfici. Altro tipo di scalpello è il bedano. A differenza dello scalpello, presenta il tagliente dritto e ricavato nello spessore della lama. Viene impiegato perlopiù per effettuare scanalature dritte, strette e profonde. Infine, troviamo la sgorbia. È facilmente riconoscibile per la sua lama arrotondata, o bombata. Data la sua particolare conformazione, si utilizza per ottenere scanalature concave o convesse. I primi due vengono utilizzati servendosi di un mazzuolo, mentre la sgorbia unicamente con la pressione della mano.

35

Scalpello da metalli

Anche per la lavorazione dei metalli si ricorre in qualche caso allo scalpello che, se per la falegnameria si presenta in tre forme, qui si presenta in due forme distinte. Lo scalpello e l'ugnetto. Il primo, lo scalpello appunto, presenta il tagliente nella parte più larga dell'utensile stesso. Si usa principalmente per asportare del materiale in eccesso oppure per recidere lamiere. L'ugnetto, invece, ha la stessa funzione del bedano per il legno: viene usato infatti per praticare tagli stretti e profondi. Anch'esso ha il tagliente nello spessore dell'utensile. Entrambi gli attrezzi vengono utilizzati servendosi di un martello per avere più forza, ed inclinando lo strumento in base alla lavorazione da effettuare.

Continua la lettura
45

Scalpello elettrico

Se il lavoro che dobbiamo effettuare non richiede una precisione certosina, e richiede invece di essere molto veloci, allora è il caso di prendere in considerazione uno scalpello elettrico. Questo presenta un'impugnatura ergonomica e un kit di punte a seconda degli utilizzi che abbiamo citato nei due passi precedenti. Basta inserire il tipo di scalpello necessario, inserire la spina nella presa di corrente, ed azionare lo scalpello elettrico. Di sicuro il lavoro sarà più veloce, però la potenza dello strumento vi richiederà un'attenzione particolare per evitare di sbagliare. A seconda dell'utilizzo hobbistico o professionale, in commercio ne esistono di varie tipologie e di costo differente.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come posare un architrave

Gli architravi, noti anche come rivestimenti delle porte, sono le modanature decorative utilizzate principalmente per incorniciare le porte. Si tratta di uno stampaggio davvero versatile che può essere montato anche intorno alle finestre per coprire...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni

Può capitare in alcune occasioni di voler realizzare un piccolo lavoretto artigianale in cui, come materiale principale per questo lavoro, occorrono dei mattoni tagliati a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni può essere sicuramente una operazione facile...
Materiali e Attrezzi

Come fabbricare le pietre regolari

Grazie a questa guida apprenderete al meglio come eseguire la fabbricazione delle pietre regolari. Per riuscire a svolgere questo lavoro bisogna seguire attentamente questa guida nei tre passaggi che vi descriverò. Si tratta di un lavoro che viene svolto...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un buco nell'asfalto

La strada è, fin dai tempi antichi, considerata un elemento indispensabile per tutti. Agevola il trasporto e permette di spostarsi da un luogo all'altro tramite ciclomotori o autovetture. Affinché il percorso si svolga in tutta sicurezza bisogna però...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare una pietra grezza

Raccogliere pietre grezze è un hobby molto divertente sia per i bambini che gli adulti, è un modo che comporta pochissime spese, inoltre è una buona maniera per stare in stretto contatto con la natura. Ma le pietre appena raccolte, sono grezze, perciò...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la saldatrice a filo

La saldatrice a filo si differenzia da quella a gas, perché possiede un nucleo per proteggere la saldatura dall'ossidazione durante il raffreddamento. Inoltre l'apparecchio, può essere facilmente utilizzato in spazi all'aperto, perché il flusso...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro in mattoni forati

Se avete la necessità di costruire un muretto basso nel vostro giardino con i mattoni o  dividere lo spazio nello scantinato ma non volete chiamate un muratore per i costi troppo elevati,  nessun problema. Se avete un po' di manualità e esperienza...