Come Segare Il Legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'hobby della lavorazione del legno è uno dei preferiti dagli appassionati del "fai da te" che, generalmente, vi si dedicano per la costruzione di mobili o anche per la realizzazione di alcune soluzioni di arredamento. In falegnameria, il legno ancora oggi rimane, per le sue qualità e il suo aspetto, il materiale principe, nonostante attualmente se ne usino anche di nuovi. La comparsa e la diffusione di nuove attrezzature consentono attualmente al dilettante l'accesso alle tecniche più avanzate anche se molti lavori possono essere fatti con un'attrezzatura elementare. Tra gli attrezzi manuali vanno citati il saracco, la sega a telaio, la sega a dorso, il segaccio, il gattuccio, la sega ad arco, il seghetto da traforo; mentre gli attrezzi elettrici sono la sega circolare, la troncatrice, la sega a nastro, il seghetto alternativo. In questa guida verrà descritto come segare il legno.

27

Occorrente

  • sega
  • legno
37

Le seghe circolari consentono tagli rapidi e perfetti: il diametro delle lame varia tra i 125 e i 230 mm ed occorre ricordare che l'efficienza di una sega diminuisce, a parità di potenza, aumentando il diametro della lama. Se durante il taglio la sega non rimane nell'esatta inclinazione rispetto alla superficie del legno, la si può riportare nella corretta posizione diminuendone l'inclinazione. Se la sega devia dalla linea del taglio si deve girare leggermente il manico, in modo da torcere la lama per tutta la sua lunghezza. Per evitare che la sega si inclini, si può fissare lungo la linea del taglio una tavola di legno e poi segare tenendo la lama appoggiata ad essa.

47

Per asportare una parte sottile dall'estremità di un pezzo di legno si fissa un altro pezzo di scarto a fianco del primo, in modo che ne superi il bordo per un certo tratto; quindi si segna la linea del taglio su entrambi i pezzi e si sega il tutto come se fosse un pezzo unico. Quando si sega seguendo la stessa direzione delle fibre del legno occorre tenere aperto il taglio inserendovi dei piccoli cunei.

Continua la lettura
57

Per eseguire tagli precisi su piccoli pezzi di legno è necessario usare una sega a dorso, o sega "sterling": ha una lama rettangolare e una dentatura molto fine che consente una grande precisione nei tagli; viene utilizzata soprattutto per tagli d'angolo, detti ad ugnatura (assemblaggi, modanature, ecc.). Questa sega viene normalmente usata bloccando il pezzo da tagliare in un banco di appoggio, costituito da una tavoletta di legno con due traverse fissate simmetricamente a due estremità opposte; una delle traverse serve per agganciare la tavoletta al banco di lavoro, mentre l'altra, che dev'essere più corta del bordo a cui è fissata, viene usata come appoggio per i pezzi da segare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la sega a dorso

Per gli amanti del bricolage, esistono molti attrezzi per la lavorazione del legno. Oggi la tecnologia ne propone tantissimi di tipo elettrico, ma se tuttavia ne abbiamo qualcuno in soffitta di tipo manuale, come ad esempio per segare il legno, possiamo...
Materiali e Attrezzi

Legno lamellare: consigli per la scelta

Il legno lamellare è un materiale speciale che si presta a numerosissimi utilizzi creativi e di design nel campo dell'arredamento e della costruzione di mobili, oggetti e forniture fai da te. Il legno lamellare rappresenta una tipologia particolare di...
Materiali e Attrezzi

Pregi e difetti del legno lamellare

Quando si parla di legno lamellare ci si riferisce a un tipo di materiale strutturale abbastanza solido e e resistente. Questo genere di materiale si ottiene incollando tra di loro delle tavole di legno che seguono a loro volta dei criteri di classificazione...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare una bruciatura dal legno

Il legno è un materiale che non manca mai nelle nostre case. Tutti noi nelle proprie abitazioni abbiamo almeno un mobile antico, o una porta di legno, o il pavimento in parquet, o un tavolo di legno, o un piano di lavoro in cucina e tantissime altre...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Consigli per allargare un foro nel legno

Spesso, mentre ci dilettiamo nel bricolage, dobbiamo eseguire dei fori nel legno, un'operazione che non sembra molto facile, se non si hanno alcune conoscenze di base. Inizialmente bisogna segnare con una matita, il punto dove è necessario forare, per...
Materiali e Attrezzi

I tipi di legno più comuni nell'arredamento

Il legno possiede un fascino che non sembra temere il trascorrere del tempo. Un materiale "vivo", capace di riscaldare l'ambiente domestico rendendolo accogliente e famigliare. Ovviamente non tutti i tipi di legno sono uguali. Ognuno possiede infatti...
Materiali e Attrezzi

Come levigare il legno sugli angoli

State realizzando un oggetto in legno? Se vi trovate in difficoltà su come levigare il legno sugli angoli, siete nel posto giusto. Infatti, in questa guida cercherete di porre maggiore attenzione su questo argomento. In particolare come levigare il legno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.