Come seminare e coltivare i carciofi

Tramite: O2O 01/10/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Abbiamo deciso di offrire ai nostri lettori, che sono amanti degli ortaggi sani, privi di concimi e del tutto naturali, una valida guida, attraverso cui, poter imparare veramente tanto ed in particolar modo come poter coltivare tutto ciò che si desidera, comodamente nel proprio giardino o nella propria campagna, potendo avere così, sempre ed anche a portata di mano, dei cibi veramente ottimi per il benessere del proprio organismo. Nello specifico impareremo insieme, come poter seminare ed anche coltivare i carciofi, un alimento ricco di sostanze nutritive per noi e per i nostri bambini
Ecco, quindi, una guida utile per capire al meglio come poter eseguire tutto questo, nel modo più sicuro e corretto possibile.

26

Occorrente

  • Semi
  • terreno
  • concime soldi e liquido
  • acqua
36

Il terreno e la temperatura

Il carciofo è preferibile che sia coltivato in un terreno ricco di sostanza organica, con un grado di acidità (ph) 6,5. Il clima ideale è mite ed asciutto. Però, non potendo decidere noi il tempo, è bene munirsi di alcuni accorgimenti nel caso in cui le temperature calino all'improvviso nel periodo invernale. In questo caso, le foglie della pianta vanno legate intorno al fusto e coperte, con un telo impermeabile che le protegga dalla brina. Si possono produrre per semi, sia interrando le gemme che si sviluppano alla base del fusto.

46

Messa a dimora

Devono essere piantati a 20 cm circa di profondità nel terreno tenendoli separati l'uno dall'altro di 80 cm. La messa a dimora dei carducci si verifica in base alla zona climatica in cui abitate alla fine dell'autunno o alla fine dell'inverno dell'anno a venire. All'interno dei carducci ed all'interno degli ovuli segue un adeguata irrigazione del terreno. La messa a dimora dei carducci è preferibile se si verifica a luna calante, in questo modo potremo avere una migliore resa della loro crescita ed anche della loro produzione. Provare per credere! Ricordiamo che le tradizione dei nostri nonni, avevano spesso un senso profondo ed anche una verità inconfutabile!

Continua la lettura
56

Concimazione e proprietà

Le carciofaie hanno una vita di 6 anni circa, per il primo anno non sono necessarie concimazioni, ma successivamente si interviene con apporto di letame da posizionare ai piedi della pianta (stagione invernale), mentre in stagione primaverile si interviene con concime granulare a lento rilascio. Il carciofo è una pianta che viene coltivata sia come alimento, che come medicina, per le notevoli proprietà benefiche. In italia il carciofo è molto conosciuto e le regioni dove questo è presente in maggior quantità sono Sardegna, Sicilia e Puglia. Questi sono composti da acqua e fibre vegetali, importanti per il buon funzionamento dell'intestino e rappresentano, inoltre, una fonte importante di preziosi sali minerali, vitamine del gruppo B, vitamina del gruppo C ed altre vitamine molto utili per noi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper coltivare i carciofi nel proprio giardino, è molto utile, perchè si potranno avere sempre a portata di mano, questi cibi, sani ed anche privi di concimi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare e coltivare i piselli

Da alcuni anni prende sempre più piede l'usanza di allestire un orto in casa. Chiunque possieda un piccolo appezzamento di terreno può iniziare quest'attività interessante. Coltivare ortaggi, e il giardinaggio in generale, può essere un hobby rilassante....
Giardinaggio

Come coltivare i carciofi in vaso

Il carciofo è una pianta tradizionalmente coltivata in piena terra. Tuttavia, non del tutto infrequenti risultano i tentativi di coltivarlo anche all'interno di vasi più o meno ampi, per la soddisfazione di chi, non disponendo di uno spazio verde molto...
Giardinaggio

Come seminare le verdure primaverili

Nel mondo dei vegetali esistono delle piante essenziale per la nostra alimentazione: le verdure. Si tratta di micronutrienti che contengono vitamine e tanti minerali. Esse sono presenti tutto l'anno, ma ogni varietà cresce nel periodo specifico. Questo...
Giardinaggio

Come seminare le viole del pensiero

Le viole del pensiero sono fiori vellutati e coloratissimi. Appartengono alla famiglia delle Violaceae ed essendo delle piante perenni hanno un'ottima resistenza anche al gelo. Possiedono foglie ovali contornate da una forma dentata. Mentre i fiori vengono...
Giardinaggio

Come seminare il kiwano

Quando si possiede un giardino, con un piccolo angolo di terra da destinare alle piccole coltivazioni, sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Magari si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare e piantare una pianta esotica, che offra...
Giardinaggio

Come seminare e preparare i semi delle piante

Le piante vengono impiegate principalmente per arredare con gusto, eleganza e raffinatezza un qualsiasi ambiente abitabile. Foglie e fiori conferiscono all'insieme vivacità e colore. Alcune specie ornamentali richiedono particolari attenzioni tra innaffiature,...
Giardinaggio

Giardinaggio: come seminare le rose

Le rose sono per eccellenza uno dei fiori più belli e amati. Un fiore pregiato che quando lo si dona ha significati differenti in base al suo colore. Spesso le acquistiamo già pronte, evitando di perdere tempo con il giardinaggio, altre volte si parla...
Giardinaggio

Come seminare l'erba con la carta straccia

Se siamo appassionati di giardinaggio o desideriamo prenderci cura del nostro prato o del nostro giardino, ci servirà sapere come riuscire a seminare bene l'erba e quali metodi utilizzare.In questo settore possiamo provare mille tecniche, anche molto...