Come seminare fiordalisi e margherite

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I fiori, splendido dono della natura, rallegrano e colorano ogni ambiente. Nella stagione primaverile specialmente, il loro profumo e la loro vista attraggono ognuno di noi. Se amiamo i fiori, anche se il giardinaggio non è esattamente il nostro forte, potremo dedicarci alla loro semina senza problemi. Avremo così, allo sbocciare dei nostri fiori, la soddisfazione di avere realizzato un'azione tutta naturale. E la nostra creazione sarà anche motivo di orgoglio, da mostrare a parenti ed amici. Le indicazioni qui appresso riportate ci spiegheranno, nella fattispecie, come seminare i fiordalisi e le margherite, classici fiori primaverili. I fiordalisi sono dei fiori dalle svariate nuances di blu. E, pur amando il calore del sole, non patiscono troppo il clima rigido. Le margherite invece, semplici e dai molteplici colori, portano allegria e distendono lo sguardo. Faremo del nostro giardino un tappeto verde macchiato di colori vivaci, in grado di scaldare il cuore. E l'aria si riempirà del gradevole e delicato profumo di margherite e fiordalisi!

25

Occorrente

  • Semi di margherite e fiordalisi
  • Vasetti di yogurt vuoti
  • Terriccio
  • Sabbia
35

Potremo cominciare a seminare sin dall'inizio della primavera. Infatti, sia le margherite che i fiordalisi impiegano poche settimane per la fioritura. Procuriamoci dei contenitori poco profondi e facilmente reperibili a costo zero. Saranno ideali, per esempio, i vasetti di yogurt, i cartoni per le uova o le vaschette di plastica per frutta o verdura. Oppure ricorriamo ad altro tipo di contenitori analoghi a quelli già descritti. Senza alcuna spesa, otterremo i nostri semenzai fai da te per seminare.

45

Dopo avere forato i contenitori sul fondo per consentire il drenaggio dell'acqua, riempiamoli di terriccio. Poi bagniamoli con acqua fresca e procediamo dunque a seminare. Procuriamoci i semi nei negozi di giardinaggio o nei vivai. Oppure presso un centro commerciale che disponga di una sezione dedicata a questo settore. Se i semi dei fiordalisi e delle margherite sono grossi, andranno distribuiti alla profondità di un centimetro e ad una distanza di due centimetri l'uno dall'altro. Ricopriamo infine con del terriccio morbido.

Continua la lettura
55

Nel caso in cui invece dovessimo seminare dei semi piccoli, bisognerà aggiungere un po' di sabbia nella loro bustina. Versiamo una parte del contenuto sul palmo della nostra mano. Prendiamone un un pizzico alla volta e lasciamolo poi cadere sul terriccio. Quindi premiamo un pochino, per interrare bene i semi dei fiordalisi e delle margherite. Allo stesso modo è possibile seminare anche le Belle di Notte. Forse non ci abbiamo riflettuto, ma avremo senz'altro reso il mondo più bello! http://www.leitv.it/giardinieri-in-affitto/fiori-e-piante/fiori-da-balcone-margherite-in-vaso/.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare le margherite sfiorite

Se siete degli amanti del giardinaggio e amate i fiori vi sarete senza dubbio ritrovati a dover curare delle margherite. In particolare capita spesso di dover potare delle margherite sfiorite. La potatura delle margherite si rende necessario quando queste...
Giardinaggio

Come coltivare le margherite

Le margherite sono delle piante molto diffuse sul territorio italiano. Usati in tempi antichi in mille modi, tra cucina e medicina popolare, negli ultimi tempi sono diventati soprattutto dei fiori da ornamento, sia in vaso, sia per produrre tappeti erbosi....
Giardinaggio

Quando seminare i fiori in giardino

Avere un giardino fiorito ricco di piante verdi piene di fiori particolari, è sicuramente piacevole per tutti. I fiori e le piante creano in un ambiente all'aperto o nel giardino di casa un'atmosfera viva, colorata e piacevole alla vista. È opportuno...
Giardinaggio

Cura delle margherite: 5 errori comuni da evitare

Le margherite sono un gruppo eterogeneo di fiori a forma di stella, che include i classici fiori bianchi, come la margherita oxeye annuale (Leucanthemum vulgare) e altri gruppi di fiori colorati e perenni, come la Susanna dagli occhi neri (Thunbergia...
Giardinaggio

Come seminare un orto

Il giardinaggio oggi giorno interessa molte persone. In particolar modo quello di coltivare un orto è diventato un fenomeno di ritorno. Infatti, recentemente la maggior parte degli orticoltori spende il suo tempo cercando di ottenere risultati visibili...
Giardinaggio

Come seminare nei contenitori multiforo

Nella guida che segue si desidera aiutare tutti i lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati di giardinaggio, a capire come poter seminare nei contenitori multiforo, il tutto con le vostre mani e la vostra buona volontà. Cercheremo di...
Giardinaggio

Come Seminare I Fagiolini

I fagiolini sono piante rustiche, come tutte le leguminose. Si possono seminare e coltivare con facilità. Non necessitano di concime e crescono rigogliosi in terreni umidi e in luoghi temperati. Hanno bisogno di esposizione diretta alla luce del sole....
Giardinaggio

Consigli per seminare il prato

Avere un prato verde, rigoglioso e ben curato dove trascorrere il proprio tempo in assoluto relax è il sogno di molti. Il prato infatti, oltre ad essere un elemento che rende più bella la propria abitazione, dona un senso di serenità e di naturalezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.